Eboli – Rientra la crisi: Parola di Di Donato(PD)

Il Consigliere del PD Di Donato a proposito della crisi politica della maggioranza assicura: “Il quadro politico di maggioranza non è in discussione”.

Per Di Donato L’Amministrazione Melchionda è un patrimonio collettivo del centrosinistra ebolitano degli ultimi 8 anni, che deve essere rilanciato anche in vista dei prossimi appuntamenti politici ed elettorali.

Vastola-Masala-La-Manna-Mazzini

Vastola-Masala-La-Manna-Mazzini

EBOLI – Il consigliere del Partito Democratico Mario Di  Donato, da sempre vicino alle posizioni del Presidente del Consiglio Comunale Luca Sgroia, interviene in merito alle ultime vicende politiche ed insieme all’altro suo collega di Partito Mauro Vastola e gli alleati dell’UDC Emilio Masala, Pietro Mazzini, Gerardo La Manna, che avevano fatto saltare l’ultimo Consiglio Comunale, provocando le Dimissioni del Sindaco di Eboli Martino Melchionda, in vista evidentemente del Consiglio Comunale di questa sera, nel corso del quale si dovrebbe approvare il Rendiconto 2012, pena lo scioglimento del Consiglio, ci fa pervenire una nota nella quale dichiara che il “quadro della Maggioranza non è in discussione” spegandone ragioni ed evoluzioni:

“Serve una generale assunzione di responsabilità – dichiara il consigliere del Pd Mario Di Donatoda parte di tutti coloro che siedono in Consiglio Comunale, al di là delle legittime distinzioni di opinione e di appartenenza politica.

Mario-Di-Donato

Mario-Di-Donato

Nello scorso Consiglio, anche con la mia assenza, ho voluto suonare un campanello d’allarme, convinto che senza una seria riflessione sulla prospettiva politica ed amministrativa non si poteva andare avanti. – e aggiunge una delle più famose frasi di Giulio Andreotti per meglio spiegare il dissio a suo tempo dimostrato ed il suo rientro Non sono, infatti, tra quelli che preferiscono “tirare a campare piuttosto che tirare le cuoia.

Serviva dirsi con franchezza e chiarezza – aggiunge Di Donato – che bisognava darsi una strategia di fine consiliatura, che ci consentisse di rispondere alle esigenze ed ai bisogni della nostra Città. Infatti, la grave crisi di fiducia nella politica ci impone di superare i vecchi riti e di concentrarci sulle cose da fare per i cittadini.

Per questo, – afferma il Consigliere PD – in questi giorni sono stato tra quelli che si sono spesi per ricomporre il quadro politico del Partito Democratico e della maggioranza.

Ritengo, infatti, che l’interesse della Città ci imponga di non fermare qui quest’esperienza di governo, portandoci nel baratro di un disastroso commissariamento e nonostante le diverse sensibilità, non possiamo non far prevalere, in questo momento, il comune senso di appartenenza.

L’Amministrazione Melchionda – Prosegue – di questi 8 anni è un patrimonio collettivo del centrosinistra ebolitano, che deve essere rilanciato anche in vista dei prossimi appuntamenti politici ed elettorali.

Ovviamente, è opportuno che dopo questa crisi che ha condotto alle dimissioni del primo cittadino, si superino definitivamente le divisioni che pure ci hanno caratterizzato. Sarà necessaria una maggiore collegialità nelle scelte e nelle decisioni politiche. Bisognerà portare a compimento il lavoro intrapreso per il risanamento della finanza pubblica e per il ridisegno urbanistico della Città.

Rispetto a questa sfida, – conclude il Consigliere Mario Di Donatoil 6 giugno, io starò in Consiglio Comunale a votare il rendiconto consuntivo per il 2012”.

Quindi la crisi è rientrata e questa sera il Consiglio Comunale si terrà e presumibilmente approverà anche il Rendiconto finanziario 2012, scongiurando lo scioglimento e il Commissariamento e conseguentemente un ritorno alle urne.

Cosa è successo?

Quali sono state le motivazioni politiche che hanno indotto i Consiglieri così detti “dissidenti” a disertare l’ultimo Consiglio comunale e ora a rientrare dalla protesta, atteso che non se ne vede tra le righe alcuna motivazione politica?

Ci sarà veramente più collegialità da questo momento in poi?

Il presidente della Eboli Patrimonio adesso va bene o se ne richiede la “rimozione”?

E la gestione e i conti della Multiservizi sono a posto?

Sono a posto anche le questioni legate alle mancate partenze dei lavori pubblici e dei PUA?

E’ evidente che a parte si dovranno fare delle considerazionin più approfondite.

da POLITICAdeMENTE il Blog di Massimo Del Mese

Eboli, 6 giugno 2013

12 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Di Donato è sempre più inspiegabile il tuo appoggio politico, o forse siamo noi troppo benpensanti

  2. Una cosa è chiara:<>.
    Infine grazie di cuore al dott.Del Mese per il suo ottimo lavoro di informazione, libero e indipendente.
    Con stima,un ebolitano libero.

  3. Il circo Orfei rispetto a loro sono dei dilettanti!!!

  4. Mi farebbe piacere sapere cosa è mutato nel corso di questa settimana,il senso di responsabilità di quindici giorni fà non è lo stesso di oggi? che siate dei malfattori incapaci è evidente,ma non ci stiamo a passar per stupidi.

  5. Mi congratulo con il Sindaco di Eboli per essere stato incisivo verso il Consiglio Comunale alla suo sostegno e per la trasparenza verso i cittadini.
    Quando questa sceneggiata istituzionale finirà, daremo la parola agli elettori. Grazie

  6. caro martino 6 stato bravo ancora una volta. dopo l’invito a gerardone i …… si sono piegati. e il soggetto al fianco del nucerese (di laurate di pagani) ha rilasciato anche un’intervista. che ascoltiamo: http://www.youtube.com/watch?v=C0wZtA1npig

    “….stata rilasciata a vibonati nel circondato inloco per una sensibizzazione a manuel borrelli in loco a vibonati per i lavoratori,,,”

    mi vergogno di essere rappresentato da tali soggetti

  7. DIFFIDO QUESTA GENTE A PARLARE DI “INTERESSE DELLA CITTA'” PERCHE’ IN QUELLA “CITTA'” CI SINO ANCH’IO E LE MIE FIGLIE E NON VOGLIO, NELLA MANIERA PIU’ ASSOLUTA, ESSERE SALVATO DA QUESTA GENTE.

    PREFERISCO ANNEGARE!!!

  8. Ahaahaha avvelenata….video tanto divertente quanto amaro….
    Certamente masala non poteva scegliere un compagno di merenda migliore di vastola…che altissimo livello culturale,etico e morale di questi personaggi…..ma vi prego,non vi lamentate:non li ho votati io questi politici di spessore!!!!

  9. A meno di un mese si cambia idea e posizione molto velocemente con una velocità super sonica che nemmeno superman vi raggiungerebbe…certo i lor signori lo fanno per il bene di eboli e della collettività…per favore siamo seri che siete completamente ridicoli…fateci un regalo e salvate la faccia andando completamente FUORI dai COYTES facce da SBRONZI.-

  10. I voltagabbana Lamanna e Mazzini volevano far sentire la loro voce e peso politico ma ci hanno messo pochissimo per rientrare subito tra i ranghi….chissà se melchionda ha esaudito i loro desideri.
    Ricordo un’intervista di Gelardo Lamanna che diceva: “il sindaco sà quali sono le nostre richieste”….a questo punto vorrebbero saperle anche la cittadninanza quali sono state le vostre richieste e soprattutto sono state accontentate??
    secondo me un paio un paio di 100 euro,grosso modo il vostro valore di acquisto sul mercato.
    Vastola invece no!!lui a meno di un viaggio in crociera in prima classe per tutta la famiglia o di un bar all’entrata di un centro commerciale non si smuove….
    Su Masala no comment,non sono abituato a sparare sulla croce rossa e neanche su un’aspirale marrone.

  11. @roby
    la spirale marrone mi piace assai…
    d’estate la spirale marrone può anche galleggiare è vero?
    bravo a roby

  12. @Di Donato & Company
    “L’Amministrazione Melchionda di questi 8 anni è un patrimonio collettivo del centrosinistra ebolitano, che deve essere rilanciato anche in vista dei prossimi appuntamenti politici ed elettorali”.

    Ah…cert cert (Made in SUD)

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente