"Pietro Mazzini" tag

Eboli: Inaugurata la sede elettorale di Naimoli con Cuomo e Ceriello

EBOLI – Inaugurata la sede del comitato elettorale di Gaetano Naimoli, candidato al consiglio comunale nella Lista 3.0, e aderente al movimento “Noi Tutti Liberi e Partecipi”.
A “tagliare il nastro” oltre a Naimoli: Luciano Ceriello responsabile regionale del Movimento “Noi tutti Liberi e Partecipi”, Antonio Cuomo e Mario Conte. Un momento di partecipazione politica sui vari temi politici di questa campagna elettorale.

Sgroia attacca Di Benedetto e il Mattino: Le “bassezze” di una politica “nana”

EBOLI – Le dichiarazioni di Di Benedetto su Mazzini: Bassezze di una politica “nana” e spregiudicata. Sgroia si infuria. Cariello convoca i coordinatori.
L’accusa al Mattino e a Di Benedetto: “E’ in atto un vero e proprio sciacallaggio politico e mediatico”. “La stampa … non deve manipolare le informazioni o peggio ancora attribuire dichiarazioni virgolettate mai rese”. ..E gli altri prendono le distanze.

“Sono pronto a Candidarmi a Sindaco di Eboli”. Sgroia è in pista. Il PD al palo

EBOLI – “Sono pronto a Candidarmi a Sindaco di Eboli. Siamo pronti a tutto, ad affrontare le primarie, le secondarie, le terziarie, ma non siamo disponibili a liturgie”.
Luca Sgroia sempre più clone di D’Alema è sicuro, padrone degli argomenti, capace di creare entusiasmo e fare squadra. Offre programmi e speranza, ironizza su se stesso e come D’Alema, intelligente, ironico, sprezzante, sarcastico gli basta una battuta per annientare un avversario.

Luca Sgroia si candida a Sindaco e lancia il motto: “Coraggio per Eboli”

EBOLI – Domenica 30 novembre 2014, ore 18.30, Galleria Ritz (di fronte al Bar del Corso) convention di Luca Sgroia dal titolo “Coraggio per Eboli”.
L’iniziativa per gli organizzatori ha lo scopo di aprire un percorso di partecipazione e rendere pubbliche le proposte per la Città del candidato sindaco Luca Sgroia. Il dibattito vedrà il contributo di tanti giovani e di diversi esponenti della società civile.

Riformisti del PD: Prima il progetto della Città poi il candidato Sindaco

EBOLI – Sabato 22 novembre 2014, ore 16.00, Galleria Ritz Eboli, seminario dei Riformisti del PD dal Tema: “La Città del Sele per una nuova Regione”.
Mentre impazza in Città il totocandidato a Sindaco prosegue l’impegno assunto da parte dei Liberi e Riformisti del Partito democratico di Eboli, per discutere del futuro di Eboli e della Valle del Sele con l’iniziativa Eboli – programma – Eboli”.

Solidarietà a Mazzini anche da Cariello e dal Nuovo PSI

EBOLI – Questi sono i classici “atteggiamenti camorristici” del PD. L’attacco a Mazzini è uno dei tanti casi di mortificazioni e umiliazioni che hanno subito i dipendenti.
Cariello (Nuovo PSI): “Manifesto la mia più piena solidarietà al dirigente Mazzini, visti anche i tempi ed i modi applicati immediatamente la sfiducia firmata dal figlio di Mazzini al sindaco Melchionda”.

Messaggio bipartisan di Cuomo, Cardiello e Sgroia: Giù le mani da Mazzini

EBOLI – Solidarietà bipartisan al funzionario del Comune di Eboli Pino Mazzini, da Sgroia (Eboli Libera), Cardiello (Forza Italia) e l’On. Cuomo.
Dopo il provvedimento punitivo a Mazzini, dal Palazzo dei veleni spunta una lettera anonima, e invece di annullare un atto illegittimo, come chiedono Cuomo, Cardiello e Sgroia, si apre una indagine interna: E’ barbarie politica. Un continuum di vendette.

Carmelo Conte con “Eboli programma Eboli” lancia “La Città del Sele”

EBOLI – Carmelo Conte archivia Melchionda, rilancia il PD e con tre seminari propone il progetto “Eboli programma Eboli” e la Città del Sele.
“Bisogna aprire una nuova fase. E’ un dovere civico oltre che politico dare a Eboli un’Amministrazione di alto profilo programmatico e culturale” e chiede ai tanti candidati a Sindaco, pur rispettando le loro aspirazioni, di fare un passo indietro.

Eboli e il PUC: Un Piano senza qualità (1^, 2^ e ultima puntata)

EBOLI – Il PUC: Un piano senza qualità, che ha generato uno scontro all’interno della maggioranza e lo scioglimento del Consiglio comunale.
Le motivazioni risiedono nella visione politica della pianificazione o negli interessi marcati che si perseguono quando non prevale lo sviluppo armonioso e puntuale della programmazione che riesce a rispondere e a far convivere le istanze pubbliche e private ?

GIULIO CESARE e Martino Melchionda: Nascita, Opere, Caduta

EBOLI – “Vite parallele: Ovvero biografie non autorizzate”, oggi si occupa dell’ex Sindaco di Eboli Martino Melchionda messo a confronto con Giulio Cesare. II puntata.
Giulio Cesare e Martino Melchionda: La nascita, le Opere, la caduta. Ma mentre la vita e le opere di G. Cesare, dopo duemila anni sono ancora ricordate e studiate in tutto il mondo, la vita e le opere di M. Melchionda sono state dimenticate dopo appena due giorni.

Scontro Massarelli-Cicia: E’ guerra tra ex Assessori

EBOLI – L’ex Assessore Massarelli, (Eboli Libera) replica all’ex Vice Sindaco Cicia: “Nell’Arroganza e nelle gravi forzature poste in essere con il Preliminare di Piano la causa della crisi”.
Massarelli conferma possibili interessi nel PUC e una guerra di posizione interna al PD: “Cicia si arroga il diritto di dare patenti di permanenza o meno nel Partito Democratico, non si è neanche candidato in quella lista nel 2010”. Il Commissario verifichi atti e procedure.

Intervista a Sgroia: Melchionda, sfiduciato dai consiglieri PD. E’ finita un’esperienza

EBOLI – Melchionda non è stato sfiduciato dalla Destra ma da 9 Consiglieri del PD. E’ finita un’esperienza.
La rottura è politica e viene da lontano, e non è su presupposti interessi, sul PUC, PUA o Housing sociale, ma sulla visione dello sviluppo futuro della Città. Melchionda è stato sempre elemento di divisione. Non si può fare affidamento sempre sul senso di responsabilità degli altri.

Eboli: Solidarietà a Pino Mazzini da Cardiello e Forza Italia

EBOLI – Il capogruppo uscente di Forza Italia Cardiello sulla rimozione di Mazzini:”Atto staliniano nei confronti di un dirigente comunale. il Commissario lo annulli”.
“Solo nella Russia di Stalin avvenivano certe cose. Resto letteralmente incredulo dinanzi all’atto di epurazione nei confronti del Dirigente Pino Mazzini, persona di grande professionalità e che ha dato animo e cuore nel proprio lavoro”.

Sfiduciato Melchionda; Il PD è muto; Arriva il Commissario …e le vendette

EBOLI – Melchionda festeggia. Va via. Il PD è muto. E’con lui? Il quadro politico si semplifica: da una parte la destra, dall’altra il centrosinistra. Partono le vendette e arriva il Commissario.
Melchionda: “L’Amministrazione ha strafatto. Stavamo esagerando. Abbiamo attratto milioni di finanziamenti mentre 17 consiglieri si rifugiavano a Pellezzano a firmare le dimissioni facendo recuperare visibilità alla destra”. Intanto partono le epurazioni: Il padre di Mazzini allontanato dalla Commissione elettorale.

Il M5S sullo Scioglimento del Consiglio: L’occasione per liberare Eboli

EBOLI – Il Sindaco è stato sfiduciato, il Consiglio Comunale si è sciolto: É l’occasione per il M5S per proporre una Eboli diversa: libera da condizionamenti e rinnovata negli uomini e nei progetti.
Il M5, seguendo l’evolversi della crisi , é preoccupato per il futuro di Eboli. I personaggi che si stanno proponendo sono gli stessi che hanno ucciso il futuro dei giovani e determinato le macerie su cui ora stanno svolgendo l’ultima resa dei conti.

Melchionda “NON É PIÚ” …….il Sindaco di Eboli. É stato sfiduciato

EBOLI – Alle 18.30 di ieri 27 settembre 2014, 17 consiglieri: 9 del PD; 8 del centrodestra, di cui 3 NPSI; 2 FI; 1 FdI; e 2 di NCD; hanno sfiduciato il Sindaco di Eboli Martino Melchionda.
Melchionda “NON É PIÚ” ….il Sindaco di Eboli. L’azione di sfiducia partita dal Gruppo Eboli Libera, che ha contestato l’approvazione del PUC, si estesa anche al centrodestra. Una resa di conti che segue vecchi rancori e nuovi interessi.

Eboli. La maggioranza Accusa: Sgroia Ambizioso e interessato

EBOLI – I capigruppo di maggioranza Rotondo, Marra e Rizzo sulla crisi politica accusano Sgroia: Ambizioso e interessato e volano gli stracci.
Lo scontro passa attraverso le candidature regionali di Federico Conte e Melchionda? Dietro al “mattone” che interessi si sono? Che interessi si celano dietro la variante delle aree e l’Housing Sociale? I PUA sono legittimi? Il PUC risolve i problemi conseguenti all’Housing?

SEL alla maggioranza: Non garantiremo né il voto né il numero legale

EBOLI – SEL: Ormai non ci stupiscono più. Noi non garantiremo ne’ il numero legale e ne’ il sedicesimo voto per l’approvazione del Bilanco.
Non siamo disponibili. SEL è all’opposizione di questa amministrazione. Per volontà popolare e per convinzione politica. Chiunque proverà a speculare su questo argomento troverà sempre la stessa e ferma risposta.

Mazzini (Eboli Libera): L’approvazione del PUC una scelta dissennata

EBOLI – Il capogruppo di Eboli Libera Mazzini sul preliminare del Piano Urbanistico Comunale: “Scelta dissennata, che ha causato l’insanabile frattura nella maggioranza Melchionda”.

Il Sindaco ha volut approvare il PUC dopo averlo tenuto 7 anni nel cassetto, a fronte dei quali rappresenta la montagna che partorisce il topolino! Un provvedimento scritto male, vago, con indicazioni generiche e peraltro non condivisibili sulle linee di sviluppo della città.

La Giunta approva il PUC. Sgroia si dimette: “Atto di prepotenza verso la Città”

EBOLI – La Giunta approva il PUC. Uno strumento in “bianco”. Gli Assessori Norma e Massarelli abbandonano. Sgroia si dimette da Presidente del Consiglio.
Fine della corsa. Melchionda è solo. Quella di Sgroia è una dichiarazione di guerra: “Un atto di prepotenza verso la Città, impossibile da condividere nel merito e nella sostanza, mi dimetto assieme a Massarelli, Norma e Gargiulo per riaffermare la nostra storia di uomini liberi”.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente