"Giulio Andreotti" tag

E’ morta Tina Anselmi, partigiana e prima donna Ministro

ROMA – Tina Anselmi, cattolica, partigiana, impegnata nel sindacato e in politica, prima donna Ministro della Repubblica, è morta ad 89 anni.
Impegnata da ragazza nella resistenza, da donna in politica, interpetre delle conquiste vere. E dalla Anselmi e la Iotti, si è passati alla Boschi, Madia, Mogherini, e dalle donne libere si è passati alle donne di Berlusconi e a quelle di Renzi. Dalla conquista della parità dei diritti alle “quote”.

Convegno PD a Eboli: Chi ha ucciso Aldo Moro e perché

EBOLI – Il PD a Convegno ad Eboli si interroga e discute sui misteri dell’omicidio di Aldo Moro.
L’incontro, promosso dal PD locale e la sua segretaria Massarelli, con gli On. Grassi e Cuomo ed il segretario provinciale Landolfi, riaccende i riflettori sul caso Moro. Una delle tante storie ancora oggi irrisolte. Grassi: ”Il PD vuole solo la verità sull’omicidio Moro, non è stato un incidente della Storia!”

Eboli dedica “Largo Giorgio Ambrosoli” in memoria all’Avvocato ucciso dalla Mafia

EBOLI – Lunedì 11 maggio 2015, ore 17:30, apposizione targa commemorativa in memoria di Giorgio Ambrosoli.
Organizzata dall’Associazione “Giorgio Ambrosoli” sezione di Salerno, col patrocinio morale del Comune di Eboli, giornata in memoria di Giorgio Ambrosoli con dedica di un largo con la messa in luce da parte della Commissaria Filippi di una targa in ricordo.

Il nuovo corso del 35° Meeting di Comunione e Liberazione: Renzi non c’é

RIMINI – CL, una vera fucina di cavalli di razza, da cui sono usciti il Governatore della Lombardia Roberto Formigoni e il ministro delle infrastrutture, plenipotenziario piemontese della stessa Maurizio Lupi.
Nell’era di Renzi, l’appuntamento di fine estate voluto dall’organizzazione fondata da Don Giussani, subisce un notevole ridimensionamento, disertano i grandi nomi del palazzo.

Salerno: Presentazione del Libro di Claudio Martelli, “Ricordati di vivere”

SALERNO – Sabato 1° febbraio 2014, ore 10.00, Salone dei Marmi, Palazzo di Città, Salerno, presentazione del libro “Ricordati di vivere” di Claudio Martelli. Un’autobiografia politica e una confessione esistenziale.
Interverranno, insieme all’autore, il Sindaco di Salerno e Vice Ministro alle Infrastrutture Vincenzo De Luca, lo scrittore e regista Ruggero Cappuccio, Mauro Maccauro Presidente Confindustria Salerno, Antonio Bottiglieri, Presidente Fondazione Salerno Contemporanea.

Eboli – Rientra la crisi: Parola di Di Donato(PD)

EBOLI – Il Consigliere del PD Di Donato a proposito della crisi politica della maggioranza assicura: “Il quadro politico di maggioranza non è in discussione”.
Per Di Donato L’Amministrazione Melchionda è un patrimonio collettivo del centrosinistra ebolitano degli ultimi 8 anni, che deve essere rilanciato anche in vista dei prossimi appuntamenti politici ed elettorali.

Il Presidente Napolitano incarica Enrico Letta di formare il Governo

ROMA – Letta è il nuovo Premier incaricato: «Siamo in terra incognita, ma sono fiducioso».
Enrico Letta: a 46 anni, il terzo premier più giovane della storia della Repubblica. Il primo rimane Giovanni Goria 43enne nel 1987, poi Fanfani (45). Che fu anche il più anziano (79).

Premio Valitutti in Provincia a Monsignor Moretti

SALERNO – Nel ventennale della morte di Valitutti nel corso delle premiazioni della “sezione giovani” 2012: Premio speciale all’Arcivescovo mons. Luigi Moretti.
Oggi, lunedì 28 maggio, ore 10.30, nel salone di rappresentanza della Provincia di Salerno, si svolgerà la premiazione della speciale Sezione Giovani del Premio Internazionale di Saggistica Salvatore Valitutti.

Il Lato Mancante

ROMA – La maggioranza difendono se stessa copre gli angoli bui, laddove invece, sarebbe bene fare luce.
L’istinto di Berlusconi è difendere ad oltranza gli esponenti discussi, e magari imputati, ritenendo sia il primo dovere di un leader politico anche a costo di pagare un prezzo sempre più alto.

Cultura & società – Ambasciatori della Poesia alla 2^ edizione

Tra gli ospiti l’ex Presidente del Consiglio Giulio Andreotti e il Ministro ai beni culturali Sandro Bondi.
ROMA – Riceviamo e volentieri pubblichiamo dall’Associazione culturale “Gli amici del mare”, […..]

Cultura & società – Ambasciatori della Poesia alla 2^ edizione

Tra gli ospiti l’ex Presidente del Consiglio Giulio Andreotti e il Ministro ai beni culturali Sandro Bondi.
ROMA – Riceviamo e volentieri pubblichiamo dall’Associazione culturale “Gli amici del mare”, […..]

CHI HA UCCISO ALDO MORO

Ferdinando Imposimato: dopo 30 anni il racconto di un Giudice,
Il polo Liceale Pisacane organizza un incontro con l’autore il Giudice Esposito e Antonio Manzo del Mattino.

SAPRI – SA – Il Dipartimento Storico-Filosofico del Polo Liceale Pisacane di Sapri, nell’ambito delle sue attività fortemente volute dalla Dirigente Scolastica Prof.ssa Franca Principe, ha organizzato un incontro con con Ferdinando Imposimato, autore del libro scritto a insieme a Sandro Provvisionato “DOVEVA MORIRE” Chi ha ucciso Aldo Moro, edito da Chiarilettere Feltrinelli, con la partecipazione del Giudice Antonio Esposito e il Giornalista Antonio Manzo de “Il Mattino”.

Ecco il Governo di Cossiga: con Montezemolo, Fini, Bersani

POLITICAdeMENTE propone questa bellissima intervista al Presidente emerito Francesco Cossiga, tratta dal libro-intervista “Novissime picconate” di Claudio Sabelli Fioretti.
Claudio Sabelli Fioretti intervista il Grande Vecchio, che picconando picconando anticipa le verità e risponde alle 10 domande di Repubblica al posto di Berlusconi
“Novissime picconate”, il libro-intervista a Cossiga: 167 pagine picconate, anticipazioni, fantapolitica o realtà?
Da AFFARITALIANI.it
ROMA – Che goduria leggere questo libro-intervista, Novissime picconate, in cui Claudio Sabelli Fioretti intervista per 167 pagine Francesco Cossiga.

Del Mese & Mastella ancora insieme: Conferenza stampa al Moka

Del Mese: “Con Clemente ci comprendiamo. Abbiamo le stesse origini, la stessa storia”.
Per le Regionali, “Cosentino è un ottimo candidato. Se per il Centro Sinistra sarà De Luca è un avversario difficile da battere”.

SALERNO – Clemente Mastella non finisce mai di stupire, come non finisce mai di stupire Paolo Del Mese, che dopo la separazione “consensuale” dovuta all’incidente di percorso a seguito del terremoto politico causato dalle dimissioni di Mastella e alla conseguente caduta del Governo Prodi che portarono poi alle elezioni politiche anticipate, si era allontanato da Mastella aderendo al progetto di Francesco Pionati.

Del Mese & Mastella ancora insieme: Conferenza stampa al Moka

Del Mese: “Con Clemente ci comprendiamo. Abbiamo le stesse origini, la stessa storia”.
Per le Regionali, “Cosentino è un ottimo candidato. Se per il Centro Sinistra sarà De Luca è un avversario difficile da battere”.

SALERNO – Clemente Mastella non finisce mai di stupire, come non finisce mai di stupire Paolo Del Mese, che dopo la separazione “consensuale” dovuta all’incidente di percorso a seguito del terremoto politico causato dalle dimissioni di Mastella e alla conseguente caduta del Governo Prodi che portarono poi alle elezioni politiche anticipate, si era allontanato da Mastella aderendo al progetto di Francesco Pionati.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente