3^ Festa della Capra Bollita a Borgo san Cesareo di Albanella: Ed è la Festa dei sapori

Si terrà da 17 al 25 agosto a Borgo San Cesareo di Albanella, la 3^ edizione della “Festa della Capra Bollita e non solo”. Nell’ambito della Festa si terrà un covegno dal tema “Agroalimentare: quale futuro…”.

Quattro menù con al centro del tema la “Capra Bollita”: bollita e al sugo accompagnate a tante altre leccornie: Zitoni spezzati, Fusilli, arrosti, sfrionzola, melenzane a fungitielli, mozzarelle di bufala senza lattosio, semifreddi e pasticcini, zeppole e cornetti caldi.

.

di Massimo Del Mese (POLITICAdeMENTE)

BORGO SAN CESAREO – Albanella – Anche quest’anno come le passate edizioni l’Associazione la Jonta ripropone la “Festa della Capra Bollita e… non solo“, giunta ormai alla sua 3^ edizione, che si svolgetà dal 17 al 25 agosto 2013, a partire dalle ore 20.00 nella Piazza di San Giuseppe di Borgo San Cesareo di Albanella.

La Capra bollita un piatto antico tipico delle cucine povere ma piene di sapori, riscoperto e riproposto con maestria agli amanti della buona cucina e dei sapori antichi, dalle massaie del Borgo che per 9 giorni vestiranno i panni di cuochi di altissimo livello, per farci assaporare tante leccornie che vanno ben oltre l’immaginabile, e quel “non solo” lo preannuncia.

Il piatto predominante è la Capra Bollita accompagnato da diversi menù, ben quattro, a seconda dei gusti: Il primo menù, Antipasto, con capicollo, pancetta, mozzarella di Bufala senza lattosio, Primo Piatto di Fusilli al sugo di Capra, secondo piatto capra al sugo con contorno di melanzane a funghetti; 2° menù – Antipasto, con capicollo, pancetta, mozzarella di Bufala senza lattosio, Primo Piatto fusilli al ragù di vitello, 2° piatto di capicollo e pancetta di maiale alla brace con contorno di patatine fritte; 3° Menù – Antipasto, con capicollo, pancetta, mozzarella di Bufala senza lattosio del Caseificio La Perla del mediterraneo, 2° piatto di capicollo e pancetta di maiale alla brace con contorno di patatine fritte; 4° Menù, solo di bollito di Capara; e nei giorni di martedì, mercoledì, giovedì venerdì, i menù si arricchiscono anche di ottimi e gustosi Zituni spezzati e sfriuonzolo alla cilentana; tutti i menù oltre alle varie bevande saranno accompagnati e annaffiati da un’ottimo vino rosso della zona.

.

.

E appunto in quel “non solo” della 3^ Festa della Capra Bollita, ci sono tante altre sorprese, e oltre ad essere allietati da buona musica e tantissimi ospiti a sorpresa, si potranno gustare squisiti semifreddi di vari gusti preparati dal Caseificio Buffalo’ Sweet, e tutte le sere zeppole e cornetti preparati dal bar San Giorgio, tutti incredienti per trascorrere serate straordinarie, genuine e in buona compagnia degli abitanti del borgo che con le loro attenzioni vi faranno sentire a vostro agio, come foste dei loro.

Non mancheranno i momenti di dibattito con un convegno dal tema “Agroalimentare: quale futuro…” che affronterà i temi tipici di quelle aree la cui economia è legata a pieppari all’agricoltura al quale parteciperanno: Il presidente ASSO P.M.I.  Sebastiano Irollo e Fabio D’Alessandro, presidente della locale Associazione “La Jonda” introdurranno i lavori; il Sindaco di Albanella Giuseppe Capezzuto; il presidente del Consiglio Provinciale di Salerno Fernando Zara; Antonio lannone, presidente della Provincia di Salerno; Italo Voza, sindaco di Capaccio Paestum; Martino Melchionda, sindaco di Eboli; Antonio Marra, sindaco di Altavilla Silentina; Guido Arzano, presidente Camera di Commercio Salerno; Domenico Raimondo, Presidente del Consorzio Mozzarella di Bufala Campana; Rossano Festa, direttore Direzione Territoriale del Lavoro Salerno, e Donata Ida Volino, direzione Inail Salerno; Al convegno è stato invitato anche l’on. Stefano Caldoro, presidente Regione Campania.

Se sarà interessante ascoltare il dibattito ma perdersselo non costituirebbe una grave mancanza, non è possibile perdersi la 3^ Festa della Capra Bollita e non solo” con i suoi sapori antichi e ritrovati della capra cucinata in tutti i modi e i piatti che l’accompagneranno, ma con la piacevole scoperta di nuove eccezionali prodotti come la Mozzarella di Bufala senza lattosio, unica al mondo e i semifreddi e i pasticcini moderni. Di sicuro si va incontro alla buona tavola.

………………………….  …  …………………………..

.

Borgo San Cesareo – Albanella, 16 agosto 2013

Il presente articolo è proprietà intellettuale di POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese ed è vietata la riproduzione, tranne se con un Link di riferimento.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente