Strade abbandonate: I residenti di Fiocche accusano Comune e Comitato di quartiere

Protesta di alcune famiglie residenti in Via Torre Paladino di Contrada Fiocche: “Siamo stati abbandonati dall’Amministrazione e dal Comitato”.

I residenti accusano l’Amministrazione e il Comitato di Quartiere Fiocche perché non hanno tutelato gli interessi della Contrada. Chiedono la revisione del Progetto di riqualificazione e minacciano la costituzione di un Comitato autonomo.

Eboli-Via Torre Paladino-Fiocche 2

Eboli-Via Torre Paladino-Fiocche 2

EBOLI – In qualità di residenti di via Torre Paladino, – si legge in una nota di un gruppo di cittadini abitanti in via Torre Paladino in località Cioffi di Eboli – arteria principale di Contrada Fiocche, e a seguito dei lavori di rifacimento del manto stradale di via Fiocche, denunciamo lo stato di abbandono in cui versiamo e chiediamo la messa in sicurezza anche della nostra strada di pertinenza.

Infatti è incomprensibile come un’arteria di 2 Km con oltre venti famiglie, con una decina di aziende agricole, sia stata estromessa da un progetto di riqualificazione urbana di una contrada, non tutelando i reali interessi dell’intera comunità, dando precedenza invece a lavori superflui come la ristrutturazione dell’ex scuola elementare che sarebbe potuta venire in seguito.

Eboli-Via Torre Paladino-Fiocche

Eboli-Via Torre Paladino-Fiocche

E’ ancora più grave tale decisione se considerato che i fondi utilizzati sono il frutto del ristoro che l’azienda realizzatrice dell’impianto biogas doveva versare al Comune di Eboli. Ricordiamo che già alcuni anni fa sono state raccolte firme dei residenti e protocollate al Sindaco, all’Assessore al ramo, all’Ufficio competente e al Comando della Polizia Municipale, denunciando lo stato di insicurezza della strada, con fosse enormi e priva di illuminazione: purtroppo non abbiamo mai avuto risposte ne in quegli anni, ne ora con tale progetto.

Via Torre Paladino - Fiocche-Eboli

Via Torre Paladino – Fiocche-Eboli

Quindi è ravvisabile una duplice responsabilità nella vicenda: una sta in capo all’Amministrazione che ha preferito non accertarsi delle reali condizioni di disagio in cui versava la contrada, restando sorda alle denunce passate; un’altra grave responsabilità sta in capo al Comitato di Quartiere “Fiocche”, che non ha tutelato gli interessi dell’intera contrada, preferendo fare richieste nelle riunioni col Sindaco che andassero a vantaggio solo di determinate esigenze, quindi la ristrutturazione della ex scuola elementare,  e non della collettività.

Pertanto – concludono i cittadini residenti di Contrada Fiocche – affermiamo con chiarezza che non ci sentiamo più rappresentati come residenti di via Torre Paladino da tale Comitato, infatti costituiremo il Comitato “Torre Paladino”, e chiediamo al Sindaco di intervenire o con una rimodulazione del progetto o con un’integrazione di fondi comunali che permettano la messa in sicurezza della strada.

Eboli, 16 ottobre 2013

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente