I Commercianti di Battipaglia si incontrano. Si parte. E’ Natale e il Comune sta a guardare

Venerdì 29 novembre 2013, ore 20.00, Pizzeria Sandokan Via Plava 20, Battipaglia, incontro dei commercianti: Si parte? E’ Natale.

E’ nato un Comitato spontaneo dei Commercianti. Chiedono aiuto a tutti. Si richiamano allo spirito solidaristico del dopo Guerra e vogliono mettere in campo iniziative commerciali per  favorire i consumi per il prossimo Natale.

Battipaglia-Via Mazzini

Battipaglia-Via Mazzini

di Massimo Del Mese (POLITICAdeMENTE)

BATTIPAGLIA – L’appuntamento è per venerdì 29 novembre 2013, alle ore 20.00, presso la Pizzeria Sandokan, in Via Plava 20, di Battipaglia. I commercianti si incontrano: Si parte? E’ Natale. Era ora, si direbbe, ma fortunatamente non è mai troppo tardi, e così la morsa della crisi ha suggerito ai commercianti di incontrarsi ed insieme parlare, e organizzarsi per affrontare in compagnia questo momento così difficile.

E così è nato un Comitato spontaneo dei Commercianti battipagliesi. Chiedono aiuto a tutti. Si rivolgono alle varie Associazioni, e soprattutto ai loro colleghi più recalcitranti. Si richiamano allo spirito solidaristico del dopo Guerra, e vogliono mettere in campo iniziative commerciali e pubblicitarie, per favorire i consumi per il prossimo Natale, per cercare quanto meno di tamponare e semmai con le vendite straordinarie, con un poco di luci in più degli addobbi natalizi, un pò di musica, un clima più accogliente, accompagnare i clienti negli acquisti.

“Da non credere è accaduto! E’ nato! E non è il bambinello che nascerà tra un mese. Come ha voluto raccontarci quello “spiritello malizioso” che ci ha fornito la notizia e non gradisce si sappia chi veramente è – La scintilla è scoccata – dice lo spiritello – e ha acceso una timida fiammella, alcuni commercianti battipagliesi, si sono riuniti! Hanno chiesto aiuto alle forze sociali, alcune hanno preso parte al primo incontro, il pretesto è stato il Natale, tutti consapevoli che è tardissimo, che non si fa gran che in pochi giorni, quello che conta è la causa che ha finalmente ha innescato la ricerca dell’unione”.

La motivazione di questa necessità di unirsi, è ovviamente, come abbiamo già detto, il difficilissimo momento economico che commercianti e non solo loro, stanno vivendo, consapevoli come sono, che è stato un grande errore non farlo prima, e senza puntare il dito accusatorio, ora è il momento e c’é la necessità di farlo.

“Gli anziani commercianti, – ci ricorda lo spiritello natalizio – nei loro racconti ci hanno raccontato dell’unione e della laboriosità che prendeva tutti nell’immediato dopoguerra, quando dalla necessità nasceva anche l’altruismo.

Questo gruppo di commercianti,  – ci ricorda sempre lo spiritello – cercando di ritornare al passato, ora fa un appello e lo indirizza a tutti gli altri colleghi commercianti, a tutte le associazioni e a chiunque, in questo momento difficile, volesse contribuire, poco conta il risultato che avrà l’organizzare questo natale, se si parte ora ed insieme, probabilmente rischiariremo il grigiore che ha investito le strade di Battipaglia”.

L’appuntamento è per venerdì 29/11/2013 alle ore 20.00 presso la pizzeria Sandocan Via plava N. 20 Battipaglia.

Naturalmente, poi non ci si può più lamentare. L’errore è sempre di chi non partecipa, e visto che se la devono vedere da soli, perchè il Comune di Battipaglia oltre a non avere una lira, avendo il Commissario Prefettizio Mario Rosario Ruffo chiuso il Bilancio predisposto dall’ex Sindaco Giovanni Santomauro con 22 milioni di disavanzo, non sembra predisposto a dare una minima mano se non ricordarci di come i vari inquilini hanno ridotto l’economia fiorente di questa Città, si incontrino, propongano, decidano e facciano. E poichè questo incontro è stato convocato per venerdì, manco a farlo apposta, uno dei due giorni settimanali in cui il Commissario assicura la sua presenza, nel caso qualche buontempone volesse comunicargli le risultanze, dovrà aspettare martedì prossimo.

E così, la nostra Città nonostante sia amministrata un giorno “si” e due o tre giorni “no” va avanti e sopravvive. In bocca al lupo.

Battipaglia, 28 novembre 2013

Il presente articolo è proprietà intellettuale di POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese ed è vietata la riproduzione, tranne se con un Link di riferimento.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente