Ancora fumo sull’Ospedale di Scafati: Al danno si aggiunge la beffa

Per Mariarosaria Vitiello sull’Ospedale Scarlato ancora fumo negli occhi per i cittadini di Scafati.

Al danno si aggiunge la beffa, il Commissario Morlacco anziche il Pronto Soccorso per l’Ospedale di Scafati ha previsto solo uno PSAUT composto da un’autoambulanza e due rianimatori.

Mariarosaria-Vitiello

Mariarosaria-Vitiello

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

SCAFATI – Ancora fumo negli occhi per i cittadini di Scafati. – Si legge in una nota stampa di Mariarosaria Vitiello presidente dell’Associazione Spes di Scafati che interviene sulla questione dell’Ospedale Scarlato e sulla mancata apertura del pronto soccorso – Come previsto con largo anticipo l’annuncio dell’apertura del Pronto Soccorso connesso al reparto di “eccellenza” di pneumologia è stata l’ennesima presa in giro per i cittadini di Scafati .

Il sub commissario Morlacco ha infatti ribadito che il nostro nosocomio possiederà solo uno PSAUT composto da un’ autoambulanza e due rianimatori che non garantiscono nè la cura delle emergenze nè la gestione delle fasi acute e quindi non potrà mai esserci alcun Pronto Soccorso per la città di Scafati .

Ospedale-mauro-scarlato-Scafati-1.

Ospedale-mauro-scarlato-Scafati-1.

Per il Sindaco Pasquale Aliberti non ci resta che sperare nell’apertura di tale punto di primo intervento!!! Nonostante che la struttura che sia stata usata per mera propaganda elettorale, in occasione di tutte le scadenze elettorali senza nessun rispetto per le salute dei cittadini scafatesi e delle comunità limitrofe.

Ribadiamo che :

  1. E’ inaccettabile venire a conoscenza del fatto che il Governatore Stefano Caldoro abbia modificato il decreto 49 per altri nosocomi come quello di Casoria e S. Angelo dei Lombardi, e ad oggi nulla sia stato ancora fatto per mutare le sorti del Mauro Scarlato.
  2. Priorità resta per la nostra città e prima di tutte le eccellenze, ancora una volta e SOLO il Pronto Soccorso che sia completo ed efficace e in grado di stabilizzare e trattare tutte le urgenze tenuto conto del bacino di utenza di oltre 70000 abitanti comprendenti sia quelli di Scafati che delle zone limitrofe.

La politica degli annunci ancora una volta, è utile solo a confondere le persone.

Adesso tutti potranno rendersi conto di chi ha raccontato solo bugie a danno della comunità.

Scafati, 21 dicembre 2013

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente