"Pasquale Aliberti" tag

Scafati: “Galeotto fu” quel selfie…. L’ex Sindaco Aliberti scrive a Salvini

SCAFATI – “Galeotto” fu quel selfie e chi lo fece… : Aliberti solidarizza con Salvini per il selfie del figlio del camorrista Matrone.
L’ex Sindaco di Scafati Aliberti all’ex Ministro dell’interno Matteo Salvini: “Gli italiani verranno anche prima degli immigrati ma sicuramente prima dei camorristi: Non lasciare che strumentalizzino” .

Pasquale Aliberti e la “condanna” della sua ombra

SCAFATI – Lettera dell’ex Sindaco di Scafati Aliberti: «Io e la mia ombra condannati alla “damnatio memoria”»
Aliberti si sente braccato, violato anche nella sua intimità fino a fargli dire: «La mia #ombra le vostre paure: Tranquilli vi giudicherà un #POPOLO. #TREMATEarrivaILpopoloSOVRANO»

Lettera di Aliberti: Camorrista io? dei #Casalesi mi piace solo il “Roccobabà”

«Camorrista io? dei #Casalesi mi piace solo il “Roccobabà”. #UnDrammaCheNonAuguroANessuno» Lettera aperta a POLITICAdeMENTE dell’ex Sindaco di Scafati Pasquale Aliberti. da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese SCAFATI – Riceviamo e volentieri…

Si scioglie per Camorra anche il Comune di Scafati

SCAFATI – Il Comune di Scafati sciolto per camorra. L’ex consigliere Matrone: “Brutta pagina di storia per la città. Ora si riparta da zero”.
A dicembre scorso il sindaco Aliberti su richiesta di arresto del Tribunale del Riesame per voto di scambio politico mafioso, si era dimesso e Palazzo Mayer era retto dal Commissario Prefettizio Saladino. Si attende il Commissario srraordinario ministeriale. Sperando si diano risposte veloci e certe non come per Battipaglia, Pagani, o il caso Vassallo.

Scafati a pezzi. Cadono i lampioni. Periferie abbandonate

SCAFATI – Scafati: Cade parte di un lampione in via Berardinetti. Matrone denuncia e chiede più sicurezza.
Matrone. «La periferia della nostra città cade a pezzi. Via Berardinetti è solo una delle zone critiche della città, ma va effettuato uno screening serio per riportare Scafati a uno status di maggiore sicurezza».

Ciotti con #battipagliadacambiare “Con o senza il PD”

BATTIPAGLIA – Il Partito Democratico è a brandelli e Ciotti ammonisce e rilancia: “Noi ci saremo con chiarezza e trasparenza”.
Ciotti: “#battipagliadacambiare nella discontinuità è realizzabile solo amministrando la città. Quello che intendevamo ed intendiamo fare, con il Pd ma anche senza”.

Consorzio Farmaceutico: Cantone archivia gli esposti su Melchionda

EBOLI – Il Presidente dell’Anticorruzione Cantone archivia gli esposti contro la nomina di Melchionda a presidenza del Consorzio Farmaceutico.
L’ex Sindaco di Eboli Melchionda: «Di tutta la vicenda, ora, resta l’amara conferma di quanto avvelenato sia il clima politico, quello ebolitano soprattutto».

Sanità & Ospedale: Cariello si sceglie gli interlocutori e snobba il Consiglio

EBOLI – Sanità & Ospedale: Il Sindaco di Eboli Cariello sceglie come interlocutori privilegiati i Sindacati e snobba il Consiglio comunale.
Cariello attacca Cuomo e Cardiello, i vertici ASL, e l’Amministrazione regionale. Incontra tutti: Medici e Primari e snobba Partiti, gruppi consiliari, associazioni e deliberato del Consiglio comunale e promette di difendere l’Ospedale sotto attacco.

Le Mamme “sfidano” il Sindaco di Eboli Cariello da POLITICAdeMENTE

Mamme di Eboli preoccupate per l’Ospedale ed il rischio di una chiusura lanciano la sfida al Sindaco Cariello da POLITICAdeMENTE. La Presidente Moccaldi invita il Sindaco Cariello ad assumersi le sue responsabilità anche…

Massimo Cariello è Sindaco di Eboli. Servalli di Cava, Ferraioli di Angri

EBOLI – A Eboli il PD e Cuomo travolti dal voto popolare per Cariello e con il 60.83% e 9.893 voti è il nuovo Sindaco di Eboli. Ecco i nuovi Consigli Comunali.
Finisce 2 a 1 per il centrodestra la sfida dei Sindaci in provincia di Salerno: A Cava Servalli PD batte Galdi; ad Eboli Cariello(centrodestra) batte Cuomo(PD); Ad Angri Ferraioli(Centrodestra) ribalta il risultato e batte Mauri.

Cardiello attacco Cuomo e Cariello: “Ebolitani sveglia!” Non votate i trasformisti

EBOLI – Damiano Cardiello (FI) : “Ebolitani sveglia! Non votate i trasformisti di turno. Mandate a casa la vecchia politica”.
Il candidato sindaco del centrodestra Damiano Cardiello interviene sugli ultimi giorni di campagna elettorale e sul mancato confronto pubblico, con un attacco durissimo ai suoi due massimi avversari e redige e distribuisce i loro curriculum.

Archiviate le accuse di concussione contro l’ex Sindaco di Eboli Melchionda

EBOLI – Il Gip De Filippis archivia le accuse di concussione a carico dell’ex Sindaco di Eboli Martino Melchionda.
Melchionda: Cade ogni accusa. Ne sono soddisfatto. oggi che tutto è stato archiviato, si riesce a comprendere fin dove si spinge la cattiveria e la bassezza morale di taluni attori politici. I Riformisti hanno avvelenato il clima politico.

Cardiello in piazza: “La ricreazione è finita” e attacca Cariello, Cuomo e Squillante

EBOLI – Secondo comizio tutto di attacco per Damiano Cardiello. I temi: I fallimenti di Melchionda; I suoi principali avversari Cariello e Cuomo.
Indica il duo Cuomo-Conte come “la vecchia politica”. Denuncia l’ambiguità di Cariello che non solo si allea con Melchionda dopo averlo criticato per 5 anni, ma imbarca anche la “triade” Vastola-Rotondo-Salviati; Sull’Ospedale di Eboli e la Sanità accusa Squillante e chiede a Caldoro “più rispetto per Eboli”.

Candidata alla Regione con De Luca e al Comune con la Destra: Il Pasticcio

SALERNO / EBOLI – Le Regionali e le amministrative 2015 sono diventate una barzelletta. E c’é addirittura chi è candidato alla Regione col centrosinistra e De Luca e al Comune di Eboli con la Destra.
Candidati disinvolti da destra passano a sinistra o come nel caso di Marina Cerrone che è candidata contemporaneamente alla Regione con Campania Libera a sostegno di De Luca e al Comune nella Lista di destra Eboli Popolare a sostegno di Cariello. Leggerezza o spregiudicatezza? In entrambi i casi è gravissimo.

Mara Carfagna si dimette e nomina Fasano Commissario provinciale

SALERNO – Mara Carfagna si dimette da coordinatrice di FI. Il testimone all’On. Fasano, nominato commissario provinciale. Auguri ad entrambi da Damiano Cardiello.
Dopo i pressing di Salvatore Gagliano ed Eva Longo. La Carfagna lascia. Alla base della decisione il notevole ritardo accumulato e una difficoltà insormontabile nella compilazione della Lista di FI e di quelle collegate a sostegno di Caldoro.

Scafati si candida a Città Europea dello Sport 2016

SCAFATI – La Città di Scafati si candida a Città Europea dello Sport 2016, oggi venberdì 20 marzo alle ore 18.00 Visita della Commissione Aces Europe.
Quest’anno il titolo di Capitale europea dello Sport è andato a Torino, mentre il prossimo anno toccherà a Praga. L’Amministrazione Comunale illustrerà i progetti in corso e gli obiettivi proposti, perché lo sport diventi un attrattore interessante per la Città di Scafati.

Primarie regionali PD 2015: De Luca stravince. Parte l’assalto a Caldoro

SALERNO – Il Sindaco di Salerno De Luca con il 60% dei voti batte Cozzolino e Di Lello ed è il Candidato Governatore del PD. Parte “l’assalto” a Caldoro e a Palazzo S. Lucia.
Hanno partecipato alle Primarie PD circa 176mila votanti, 65.000 a Napoli, 50.000 a Salerno. De Luca vince a Salerno, Napoli e Avellino, Cozzolino a Benevento, pari a Caserta. Dopo l’allarme di Saviano sulle Primarie cade l’incubo di Brogli.

Cariello e Cardiello si beccano su Melchionda e la loro Destra “chiude” l’Ospedale

EBOLI – Cariello al Senatore Cardiello di FI: “Impegnarsi per l’unità è indispensabile per garantire il futuro di Eboli dopo i disastri del PD”.
La Destra locale sempre più divisa. Cariello e il Sen. Cardiello si beccano come i “polli di Renzo” sull’incarico al Consorzio farmaceutico di Melchionda e i loro amichetti continuano a chiuderci l’Ospedale.

Il Nuovo Psi sulla Presidenza Consorzio Farmaceutico: Pochezza di valori

EBOLI – Per il coordinatore del Nuovo Psi Di Benedetto, la Presidenza del Consorzio Farmaceutico a Melchionda è l’ennesima dimostrazione della pochezza dei valori.
Al Nuovo PSI non interessa essere trattare gli avversari e chi vuole perpetrare il sacco della nostra città, con disegni che nulla hanno di buona politica, ma solo efficaci per accantonarli, una volta e per sempre, per la loro indegnità politica.

I Dissidenti forzisti ebolitani sulla nomina Melchionda: “L’inciucio che svende FI”

EBOLI – I “dissidenti del direttivo cittadino di FI con Massimo Cariello Sindaco” dopo la nomina di Melchionda al CFI: “L’inciucio che svende Forza Italia”.
Presutto e il gruppo dei dissidenti condannano la nomina di Melchionda e l’accordo che il Sindaco Aliberti ha stretto contro Eboli, accusano il Sen. Cardiello di complicità e bocciano il coordinatore cittadino Merola.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente