“Affricamente”: Viaggio nella migrazione continentale ed intercontinentale

Questa sera, sabato 28 dicembre 2013, ore 18.00, Sala concerto San Lorenzo, manifestazione “Affricamente”, patrocinata dal Comune di Eboli.

Affricamente patrocinata dal Comune di Eboli: riflessioni ed analisi sullo stato delle politiche per l’immigrazione e l’integrazione, continentale e intercontinentale.

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

Affricamente

Affricamente

EBOLI – Domani, sabato 28 dicembre, presso la sala  concerto san Lorenzo, a partire dalla ore 18.00, si terrà l’iniziativa “Affricamente”, patrocinata dal Comune di Eboli.

Come in un viaggio ideale dall’Africa fino in Italia, dalla migrazione continentale a quella intercontinentale. Dal Sud di Lampedusa ad oltre.

Riflessioni ed analisi sullo stato delle politiche per l’immigrazione e l’integrazione attuate in Italia e nel salernitano attraverso la voce di ospiti che sono diversamente coinvolti nel mondo dell’immigrazione.

Programma:

18.00: Saluti dell’associazione Affricamente, dell’Assessore alla Cultura Liberato Martucciello e del Sindaco di Eboli Martino Melchionda.

18.15: Proiezione documentario prodotto da ZaLab “A sud di Lampedusa”, di Andrea Segre
19.00: Incontro dibattito “Politiche per l’immigrazione: dalla padella alla brace?”

Intervengono:
Gennaro Avallone, docente di Sociologia urbana e rurale presso Dipartimento di scienze politiche, sociali e della comunicazione, Università degli Studi di Salerno;
Fatiha Chakir, vice-presidente della consulta provinciale di Salerno per l’immigrazione;
Cleophas Adrien Dioma, direttore artistico del Festival Ottobre Africano;
Giovanna D’ambrosio, dott.ssa in filosofia e operatrice del sociale, settore immigrazione;
Stefano Gallotta, giornalista e scrittore.

Modera: Valeria Buoninfante, sociologa.

20.30:  Assaggi di cucina multietnica

21.00:  In Concerto

EL CARRO DE NADIR dalla Spagna, un viaggio attraverso la musica etnica mediterranea ed europea, violino e loop station Francesco Cristiano, danza Eva Maria Martin Martin.

IBRAHIM DRABO E I DANKAN dal Burkina Faso, i suoni tradizionali della cultura africana.

Eboli 28 dicembre 2013

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente