Proclamati i vincitori del concorso “Spendiebolitano”.

Proclamati i vincitori del concorso “Spendiebolitano”. L’iniziativa ideata ed organizzata da MadeinEboli.com, dall’Assessorato alle Attività Produttive e dalla Confesercenti Eboli.

Si è tenuta nella mattinata di oggi 3 gennaio 2013, presso la Residenza Municipale, la premiazione del concorso “Spendiebolitano”. Hanno vinto il premio, in buoni acquisto di 200 euro, Maria Laura D’Eboli ed il piccolo Vito, con la foto scattata nell’Edicoleria Peter Pan.

Bello-Astone-D'Eboli-foto made in eboli

Bello-Astone-D’Eboli-foto made in eboli

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Questa mattina, presso la Residenza Municipale, si è tenuta la premiazione del concorso “Spendiebolitano”. L’iniziativa SpendiEbolitano è ideata ed organizzata da MadeinEboli.com, marketplace realizzato dall’Assessorato alle Attività Produttive della Città di Eboli e dalla Confesercenti Eboli

Maria Laura D’Eboli ed il piccolo Vito, con la foto scattata nell’Edicoleria Peter Pan che ha guadagnato ben 618 mi piace, hanno vinto il buono acquisto di 200 euro, spendibile nelle attività registrate al marketplace  gratuito www.madeineboli.com.

Per aderire a Made In Eboli occorre compilare il modulo disponibile sul sito nella sezione “adesione” e consegnarlo all’ufficio protocollo dell’Ente, oppure inviarlo all’indirizzo di posta elettronica: info@madeineboli.com. Nelle prossime settimane, Made in Eboli ha in programma tante nuove iniziative, che saranno pubblicate anche sulla pagina Facebook del marketplace.

A riguardo è intervenuto l’assessore alle Attività Produttive e al Turismo Francesco Bello: Si tratta di una iniziativa che, nella sua semplicità, è riuscita a promuovere la socialità degli acquisti,  invogliando le persone a spendere nelle attività commerciali presenti nella nostra città. E stato davvero bello vedere le foto sorridenti degli acquirenti e dei commercianti, che confermano la buona accoglienza e la familiarità che riservano ai loro clienti.

Ringrazio la Confesercenti, tutti coloro che hanno partecipato con i loro acquisti e foto, ed  i commercianti aderenti; fare rete si conferma una ottima strategia per favorire il circuito degli acquisti ed il commercio locale. Invito tutti coloro che ancora non sono iscritti al marketplace Made in Eboli ad aderire per avere uno spazio virtuale, dove promuovere le proprie attività”.

La Confesercenti dichiara il presidente Attilio Astonenon è soltanto una associazione promotrice di eventi, ma accompagna i commercianti ebolitani anche attraverso numerose attività di supporto e di formazione.

La sinergia con lAmministrazione trova conferma, difatti, presto sarà attivato lo sportello antiracket ed antiusura, uno strumento di ascolto e sostegno che mette in contatto con le istituzioni chi è sottoposto ad usura.

Durante la conferenza stampa l’assessore Bello e Attilio Astone, ribadendo l’importanza di unire le forze per aiutare il commercio locale, hanno riaffermato che si sta lavorando per la portare avanti la realizzazione del progetto “Centro Commerciale Naturale”, di cui è stato di recente pubblicato il bando da parte della Regione Campania.

Una bella iniziativa dichiara il Sindaco di Eboli Martino Melchiondache è stata accolta con grande entusiasmo sia dai cittadini che dai commercianti, a conferma del fatto che, talvolta, basta davvero poco per riscoprire laffezione alla nostra città ed il desiderio di essere parte attiva di un processo di crescita collettiva.

Complimenti ai vincitori, e soprattutto al piccolo Vito.

Eboli 3 gennaio 2014

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. Mi rendo conto che il pessimismo attrae la sfiga ma neanche l’eccessivo ottimismo aiuta: sembra quasi una presa per i fondelli. Attilio, Francesco sono delle ottime persone: propositive ed attive ma sicuramente in buona fede quando organizzano eventi come questi. Ma il loro ottimismo va in controtendenza rispetto ai fatti. E quali sono i fatti? Lo storico Bar SPORT chiuso,edicola in piazza chiusa, Terranova chiuso, i negozi che affacciano sulla piazza boccheggiano, quelli in altre zone del paese non sono messi meglio: nel frattempo spuntano come funghi i centri scommesse e i negozi di cinesi. Fra un pò ci ritroveremo gente che fa rapine per andarsi a giocare il bottino o gente che si suicida perché ha perso tutto ed ebolitani dagli occhi a mandorla.Ed i tutto questo il vostro sindaco sprizza ottimismo da tutti i pori vantandosi dei grandi risultati ottenuti negli otto anni di sua amministrazione. Vada a vedere gli sprechi ENORMI che ha creato nei suoi uffici: duplicazioni di spese, servizi funzionanti ma AZZERATI solo perché voluti dal precedente sindaco. Una cosa abominevole e si permette di dichiarare anche che non è da escludere una sua candidatura al Parlamento. Sarebbe un abominio senza precedenti. ma può darsi che ci riesca visto chi siede negli scranni a rappresentarci (ma se sei una schiappa ad amministare 35.000 persone potrai mai essere migliore amministrandone 60.000.000?). POVERI NOI

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente