Località Prato nell’abbandono. Cardiello(FI): E’ solo un bacino elettorale

Forza Italia con Damiano Cardiello denuncia l’abbandono delle periferie: “Località Prato di Eboli? Solo un bacino elettorale”. Ritorna la proposta delle Ronde cittadine.

Il gruppo di FI interviene sullo stato di abbandono in località Prato di Eboli, epreannuncia che incontrerà presto il comitato di quartiere per recepire problematiche e proposte, ricordando che non esistono cittadini di serie A e di serie B”.

Località Prato

Località Prato

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – “Assomiglia sempre più a Bagdad. E’ semplicemente vergognoso lo stato di manutenzione di quella zona ad alta densità abitativa. – Scrive in una nota politica il Capogruppo di Forza Italia in Consiglio Comunale Damiano Cardiello – Basta farsi un giro per capire il perchè di quest’allarme: fossi stradali che assomigliano a crateri post-bombe, i canali laterali della carreggiata principale mai puliti nè protetti da guar rail e la tanto annunciata ( in campagna elettorale) illuminazione pubblica rimasta sulla carta.

Ci sono questi e tanti altri motivi per comprendere come la gente sia letteralmente incazzata con questa amministrazione. Esasperata dagli annunci senza mai seguito e stufa di dover vedere abbandonato il proprio territorio, ricordato solo in occasioni elettorali.

Damiano Cardiello

Damiano Cardiello

Senza dimenticare i continui furti serali nelle villette e la creazione (a mio parere dovuta) di vere e proprie ronde cittadine per tutelare le proprie abitazioni.

Eppure le tasse vengono regolarmente pagate ma i servizi minimi non sono garantiti.

Ai recenti aumenti tributati – sottolinea Cardiello – voluti dal Sindaco di Eboli Martino Melchionda e compagni per coprire i debiti da loro stessi prodotti, i residenti di loc. Prato non hanno visto corrispondere una manutenzione ordinaria delle strade, una illuminazione pubblica degna del nome, una sicurezza totale della zona.

Il gruppo Forza Italia incontrerà presto il comitato di quartiere per recepire problematiche e proposte, ricordando che non esistono cittadini di serie A e di serie B”

Eboli, 12 gennaio 2014

2 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Ancora una volta vedo che ce qualcuno che non perde occasione per dire delle c…..e L’abbandono della località prato è solo il frutto della crisi atavica(creata da una certa politica agricola di un ventennio) che ha coltpito un certo tipo di agricoltura , ossia qualle ad economia mista zootecnica-orticola delle piccole aziende ( 2 – 3 Ha). Prima di parlare,… informatevi, altrimenti si fanno magre figure.
    Con afffetto
    l’avvelenata

  2. ogni occasione è buona per polemizzare,i problemi partono da molto lontano,e forse con l’elezione diretta del sindaco ex l.142/90,si è visto un po di decisionismo strutturale,purtroppo la politica in italia non si vuole distaccare dalla demagogia del facile acchiappa-voto,e questo fa il paio con una sconsolante classe dirigente o tale presunta.
    Bah,la colpa è sempre dei cittadini,facili all’ira,di corta memoria,e malamente informati:LA RIFLESSIONE NON ABITA MAI QUI! 🙁

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente