Il Bilancio di Alba Ecologia e i dubbi di CivicaMente: troppe anomalie

L’Associazione Civica Mente e i dubbi sul Bilancio di Alba Ecologia tra anomalie e arrotondamenti.

Civica Mente: La lettura del Bilancio 2012 di Alba Ecologia fa nascere una serie di interrogativi per i quali si richiede un immediato chiarimento per dissipare qualsiasi dubbio di legittimità.

Comune-di-Battipaglia

Comune-di-Battipaglia

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – Dopo aver segnalato al Comune di Battipaglia bandi e finanziamenti per risparmio energetico ed energia sostenibile, collettori fognari e recupero dei beni demaniali sul territorio comunale tramite il c.d. federalismo demaniale, l’associazione Civica Mente, – scrive in una lunga nota politica l’Associazione Civicamente che si affida ad uno dei suoi dirigenti Giuseppe Ferlisi – ha posto l’attenzione ai bilanci dell’azienda municipalizzata delegata alla gestione dei rifiuti, Alba Ecologia S.r.l., al fine di trovare un modo per incentivare la raccolta differenziata e ridurre i costi di gestione. Purtroppo, nonostante il gran lavoro svolto con competenza e la buona volontà profusa non si è arrivati a capo di nulla.

Studiando il bilancio del 2012, infatti, – prosegue la nota – si è riscontrata l’oggettiva difficoltà ad analizzare le componenti del bilancio a causa di varie anomalie rilevate. A tal proposito, pensando di fare opera di cortesia, è stato deciso di segnalare tali difformità, vista la recente approvazione del bilancio previsionale 2013 del comune di Battipaglia che da anni vede la presenza delle aziende municipalizzate tra le voci del passivo. Ciò nella speranza di un riesame del collegio sindacale, il cui parere positivo in merito si è basato sulla dichiarata chiarezza e rispetto di norme e principi contabili, nonché del dirigente comunale preposto alla gestione economica e finanziaria dell’ente.

Giuseppe Ferlisi

Giuseppe Ferlisi

Tra le anomalie riscontrate – aggiunge – sussiste in particolare un presunto errore di incolonnamento, nella nota integrativa, che rende impossibile la lettura delle immobilizzazioni e dei costi pluriennali dell’azienda, rendendo incongruenti i valori iscritti in bilancio e quelli riportati nella nota.

L’incongruenza viene ripetuta nelle voci dei debiti dell’azienda verso le banche, in quelli tributari ed in quelli verso i fornitori: mentre il bilancio 2011 viene chiuso con consistenze pari, rispettivamente, a 1.183.165, 2.407.690 e 3.303.272 Euro, quello del 2012 viene riaperto con consistenze iniziali pari a 277.970, 747.108 e 2.959.219.

Altra importante anomalia, che rende incomprensibile la lettura della contabilità, riguarda la presenza di una voce posta alla fine di ogni conto denominata “Arrotondamenti”. Tale titolo, non previsto dal codice civile ma utilizzato per consuetudine nei bilanci, prevede l’arrotondamento delle somme contabilizzate fino ad una variazione massima di un’unità. Insomma pochi “spiccioli”, che per comodità di conto vengono arrotondati. Per questo motivo ci sentiamo obbligati a riportare gli arrotondamenti presenti nel documento finora analizzato:

  • –        Crediti verso clienti: – 106.224 Euro
  • –        Imposte anticipate: – 207.830 Euro
  • –        Crediti verso altri: + 2.988.846 Euro
  • –        Depositi bancari e postali: – 5.862 Euro
  • –        Denaro e valori in cassa: – 430 Euro
  • –        Ratei e risconti attivi: – 72.651 Euro

TOT. ARROTONDAMENTI ATTIVO: + 2.595.829 Euro

——————————-  —-  ——————————–

  • –        Capitale: – 67.474 Euro
  • –        Varie altre riserve: – 2.216.280 Euro
  • –        Utili (perdite) portati a nuovo: 916.629 Euro
  • –        Fondi per rischi ed oneri: – 514.089 Euro
  • –        Debiti verso banche:  -277.968 Euro
  • –        Debiti verso fornitori: – 747.108 Euro
  • –        Debiti tributari: – 2.959.218 Euro
  • –        Debiti verso istituti di previdenza e di sicurezza sociale: – 4.682.732 Euro
  • –        Altri debiti: – 697.564 Euro

TOT. ARROTONDAMENTI PASSIVO: – 11.245.804 Euro

In parole povere, – per l’Associazione Civica Mente – il bilancio presenta, nella parte dell’attivo, 2.595.829 Euro in più e nella parte del passivo ben 11.245.804 Euro in meno. Il tutto senza provenienza o spiegazione di sorta. Viene naturale chiedersi da dove provengano e come siano giustificabili questi 13.841.633 Euro in eccesso nel bilancio.

A questo aspetto è necessario sommare un’onerosa presenza di debiti verso l’erario e gli istituti di previdenza sociale, ovvero mancato pagamento di Iva e Contributi, pari rispettivamente a 2.910.857 Euro e 4.877.776 Euro. Infine non può non aggiungersi a questa analisi la ulteriore ricaduta sul patrimonio dell’ente che, visto il ruolo di socio unico, nell’anno 2012 ha conferito immobili dal valore di 2.216.280 Euro a titolo per il ripiano delle perdite pregresse.

Tali difformità dalla normazione regolata dal codice civile obbligano a far richiesta di chiarezza verso chi sia preposto alla gestione amministrativa e contabile di tale società e quindi dell’ente.

Infine, – conclude la nota di Civicamente – una nota di stupore nasce allorquando, in una situazione economica non certo florida per le casse comunali ed alla luce di quanto esposto fino ad ora, è possibile notare alla voce “fatture da ricevere dal Comune di Battipaglia“, individuante gli importi dovuti dalla società all’ente a titolo di fitto per i locali di Via Rosa Jemma, una somma pari a 1.107.410 Euro. A ciò aggiunge un debito della società Alba dovuta al gettito TARSU verso il Comune di Battipaglia pari a 56.318 Euro.

In conclusione, come associazione cittadina e di cittadini, Civica Mente si sente in obbligo di chiedere al Commissario Prefettizio, al dirigente del settore Finanziario e Tributi, ai membri del Collegio Sindacale del Comune ed ai componenti del Collegio Sindacale di Alba Ecologia S.r.l. immediati chiarimenti rispetto alle anomalie riscontrate e la revisione ufficiale degli atti qualora risultassero inesatti.

Battipaglia, 4 febbraio 2014

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente