Civica Mente: Tavolo di lavoro Permanente per il nuovo PUC di Battipaglia

L’Associazione politica Civica Mente propone un tavolo permanente di lavoro per il nuovo PUC di Battipaglia.

In 40 anni, Battipaglia, senza una guida urbanistica adeguata, è diventata la terra di nessuno: I recenti scandali che hanno colpito la comunità sono solo il culmine di un problema ormai radicato in questa convulsa e disorganizzata città.

PUC-Battipaglia

PUC-Battipaglia

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – L’organizzazione del territorio di Battipaglia, – per l’Associazione politica battipagliese CivicaMente presieduta dall’Ing. Maurizio Mirra – nonostante la decisione di rinviare l’approvazione del nuovo PUC (Piano Urbanistico Comunale), non deve passare in secondo piano. In 40 anni, – prosegue la nota di CivicaMente – Battipaglia, senza un indice e una guida urbanistica adeguata, è diventata la terra di nessuno: i recenti scandali che hanno riempito le pagine di cronaca sono solo il culmine di un problema ormai radicato in questa convulsa e disorganizzata città.

Maurizio Mirra

Maurizio Mirra

Bisogna continuare a lavorare per cambiare uno strumento urbanistico che non convince e che mostra interventi troppo “timidi” – insiste CivicaMente: – bisogna osare di più e dare voce alla cittadinanza. Un tavolo permanente di lavoro e confronto permetterebbe a tutti di partecipare attivamente a una nuova organizzazione dell’assetto territoriale. Le tante incongruenze e mancanze del nuovo PUC potrebbero essere risolte grazie all’intervo di una popolazione stanca dei tanti scandali e che vuole riappropriarsi della propria città.

L’associazione Civica Mente, in collaborazione con l’arch. Montella e l’Ing. Calicchio, continua a lavorare sul nuovo strumento urbanistico e ha già individuato una serie di proposte costruttive da presentare. La prima è proprio il tavolo permanente di lavoro, che permetterebbe alle tante associazioni  esistenti sul territorio nonché ai singoli cittadini ad intervenire proponendo le proprie idee per la formulazione del nuovo Puc. Il che renderebbe il rinvio dell’approvazione del PUC una straordinaria opportunità di confronto e di miglioramento.

Battipaglia, 14 maggio 2014

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente