Parte da Eboli il Piano Nazionale per le Città

Il Piano Nazionale per le Citta’ parte da Eboli. E parte la grande trasformazione Urbana di una parte della Città.

Il Sindaco di Eboli Melchionda: “Eboli prima citta’ italiana a pubblicare il bando di gara. Andiamo avanti per dar seguito ad un vasto intervento di Riqualificazione urbana”.

Norma-Melchionda

Norma-Melchionda

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Parte da Eboli – prima città in Italia – il Piano Nazionale per le Città: questa mattina- si legge nel comunicato pervenutoci dall’Ufficio stampa del Comune di Eboli – è stato pubblicato il primo bando di gara previsto nel vasto intervento di riqualificazione urbana.

Si inizia con il bando relativo alla costruzione di 6 alloggi di edilizia residenziale pubblica al rione Pescara per un importo di circa 700 mila euro.

Dopo la registrazione da parte della Corte dei Conti della convenzione sottoscritta con il Ministero delle Infrastrutture, Eboli è la prima città, tra i 28 comuni finanziati dal Governo,  a dare inizio alle procedure di gara,  che di qui a poco vedranno l’apertura dei cantieri.

Eboli si conferma città virtuosa nell’ambito della progettazione di interventi di riqualificazione urbana.

A seguire verranno pubblicati anche gli altri bandi previsti nel vasto progetto: la riqualificazione del quartiere Molinello, la ristrutturazione del fabbricato sede della ex scuola professionale I.P.S.I.A, la riqualificazione urbana della SS.19 nel Tratto Tavoliello – Epitaffio con la  costruzione, fra l’altro, di due rotatorie.

Soddisfatto il Sindaco di Eboli Martino Melchionda: “Andiamo avanti per dar seguito ad un intervento di riqualificazione urbana di una vasta area della nostra città. Se da una parte la Regione Campania sta mandando al disastro gli enti locali creando enormi disagi all’avvio e alla prosecuzione di importanti lavori pubblici, grazie alla validità del progetto redatto dall’Ente siamo riusciti ad intercettare risorse ministeriali di grande rilievo.

Rinnovo l’appello a Renzi che in questi giorni, in vista del decreto ‘sblocca Italia’, ha chiesto a noi sindaci di comunicare gli interventi bloccati che attendono l’erogazione materiale delle risorse. Ebbene, il nostro problema è, e resta, la Regione Campania, dove sono fermi milioni di euro di fondi europei e non si sa che fine abbiano fatto”.

“Si tratta – dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici Dino Normadi un importante risultato. Eboli registra un primato di grande rilievo: dalla nostra città ha inizio il Piano Nazionale delle Città. Un primato, questo, che si affianca alle altre valide progettualità messe in campo da questa Amministrazione Comunale e ed ai vasti interventi di riqualificazione del tessuto urbano a cui stiamo dando seguito, nell’ambito di ‘cantiere Eboli’.

Un ringraziamento va agli uffici ed al loro instancabile lavoro. Avviate, ora, le procedure di gara relative al primo bando del Piano Città, a settembre potranno avere inizio i lavori”.

Eboli, 7 giugno 2014

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente