Dal 27 al 29 giugno, 5° MEDITERRANEAN TRUCK 2014 di Eboli

27, 28 e 29 giugno 2014, Area parcheggi Centro Commerciale LeBolle, 5^ edizione del Mediterranean Truck 2014 di Eboli: il più grande evento di motori del Sud Italia.

Su una superficie di oltre 30.000 mq. si svolgerà il tradizionale evento cult dei truck e del mondo dei trasporti su gomma, il più importante raduno del mediteranneo, organizzato è la Pneumatici Riviello, in partnership con la Professional Pneus e il Truck Day Show.

Sopra-Giovanna Albano-Antonio Riviello-Rossana Lucia Pedullà-sotto-Cosimo Riviello-Cosimo Cicia-Martino Melchionda-Domenico Gioia

Sopra-Giovanna Albano-Antonio Riviello-Rossana Lucia Pedullà-sotto-Cosimo Riviello-Cosimo Cicia-Martino Melchionda-Domenico Gioia

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Alle griglie di partenza l’evento cult dei truck e del mondo dei trasporti su gomma, atteso da un anno dagli addetti ai lavori e dagli estimatori del settore. Mediterranean truck 2014 sta arrivando e, ancora una volta, preannuncia novità, sorprese ma anche l’affidabilità di una manifestazione che non ha mai deluso i suoi ospiti.

Questa mattina si è svolta la conferenza stampa di presentazione presso l’Aula Consiliare del Comune di Eboli.

Erano presenti: Cosimo e Antonio Riviello, organizzatori  dell’evento Mediterranean Truck; Domenico Gioia e Giovanna Albano per Whitepaper Eventi; Rossana Lucia Pedullà, responsabile pubbliche relazioni Mediterranean Truck, l’assessore alla Cultura Liberato Martucciello; l’assessore alle Attività Produttive Francesco Bello; il Vicesindaco Cosimo Cicia e il Sindaco di Eboli Martino Melchionda.

Ha moderato la giornalista del Mattino Rosaria Sica.

Anche quest’anno ad organizzare la quinta edizione di questo importante raduno del mediteranneo è la Pneumatici Riviello, in partnership con la Professional Pneus e il Truck Day Show.

Il già tanto atteso evento avrà luogo ad Eboli, in provincia di Salerno, il 27, 28 e 29 giugno in una veste tutta nuova a partire dalla location; infatti non sarà più l’area PIP ad ospitare il Mediterranean Truck 2014 di Eboli ma l’area esterna del Centro Commerciale “LeBolle”.

Tutto l’evento si svilupperà nell’area parcheggio di quest’ultimo su una superficie di oltre 30.000 mq. Oltre alla tradizionale esposizione dei più bei truck, che giungeranno non solo dal territorio nazionale ma anche da oltre confine, è prevista un’area espositiva riservata ad aziende del settore e un’area ricettiva dedicata a conferenze e dimostrazioni commerciali, ma anche a spettacoli ed intrattenimento.

Cambio di guardia anche per la direzione artistica, che quest’anno è affidata alla Whitepaper Eventi, giovane agenzia di comunicazione ebolitana. Altra novità dell’edizione 2014 è l’FMX International, team di motocross freestyle, che presenterà spettacolari acrobazie ai limiti della forza di gravità supportati dalle rampe artificiali più grandi d’Europa. E ancora quest’anno l’evento ospiterà il ONE TUNING SHOW, il campionato italiano di tuning famoso in tutta la penisola, che effettuerà la gara e le premiazioni in esclusiva per il Sud.

Una riconferma invece è quella dei cabarettisti di Made in Sud, spettacolo in onda sulle reti RAI; appuntamento che però quest’anno raddoppia e animerà le due serate clou dell’evento, condotte dalla giornalista e speaker del Mediterranean Truck, Rosaria Sica.

Il venerdì sera come di consueto non mancherà Aspettando il raduno … con tante scuole di ballo del territorio che presenteranno le loro esibizioni insieme a tutti i loro allievi. Ad allietare e movimentare le tre giornate del Raduno saranno anche una serie di attrazioni: l’esibizione dei modellini in scala 1:4 che grazie al club TRUCK MODEL, ospiterà anche il modellino MAN più grande d’Europa, lungo ben 6 metri; il sexy car wash e il truck wash che riescono sempre a conquistare un folto pubblico.

Tante sono le aziende leader del settore che hanno aderito all’evento di quest’anno tra cui: la Bridgestone, la Beta Ricambi, la OML VOLVO, la OMEPS, la DAF Delcom di Cosenza, Datacol. Si tratta, dunque, di un evento di richiamo nazionale come abbiamo già avuto modo di vedere negli scorsi anni, capace di attirare le grandi aziende del settore; un evento dedicato non solo ai camionisti e agli appassionati del genere, ma anche vetrina per business matching tra privati e per momenti di riflessione e confronto su tematiche sempre più cruciali per il mondo dei trasporti.

La conferma degli importanti risultati raggiunti, con passione e professionalità, dalla famiglia Riviello viene dalla presenza degli organizzatori dell’International Truck Day Show, evento internazionale dedicato al mondo del trasporto e alla sicurezza stradale, che anche quest’anno sono Partner Ufficiale del Mediterranean Truck.

I motori tornano a rombare. Un tripudio di colori, musica e sgommate che hanno attirato migliaia di curiosi ed esperti del settore. Trucks aerografati e super accessoriati provenienti da tutta Europa; uno spettacolo al cardiopalma che lascerà senza fiato gli spettatori. Tre giorni all’insegna della passione e del divertimento per tutta la famiglia.

“Tante le novità in  programma ha dichiarato Cosimo Riviello durante la conferenza stampa – oltre al cambio della location e all’adesione di aziende leader del settore, tanti spettacoli, due serate con Made in Sud, oltre 150 truck da ammirare, truck expo, e un gran numero di sponsor in più, che hanno puntano su quello che si propone come il più grande evento di motori del sud Italia”. 

“Ringrazio la famiglia Rivielloha dichiarato l’assessore alle Attività Produttive Francesco Belloche con grande caparbia ed impegno, anche sotto il profilo economico, ha permesso che ad Eboli si svolgesse tale importante manifestazione. Quest’anno a causa dei lavori che sono in corso in area Pip, l’evento si svolgerà presso Le Bolle.

Il mediterranean truck entra nella città, e dunque, quello che poteva rappresentare un problema, credo si traduca in un vero e proprio punto di forza. Sono certo che Eboli  saprà accogliere nel migliore dei modi una manifestazione che rappresenta una importante vetrina turistica del nostro territorio”. 

“Si tratta – ha dichiarato il Sindaco Martino Melchionda di un evento più che consolidato, la cui importanza risiede non solo nell’aspetto spettacolare e di intrattenimento, ma soprattutto nel fatto che tale manifestazione si svolge ad Eboli, in un’area strategica per la logistica dell’intero Mezzogiorno, vista la presenza di un importante sistema agroalimentare, che rappresenta la vera ricchezza del nostro territorio.

In tale contesto, l’interporto sarebbe decisivo per farla decollare. Un manifestazione sulla quale puntare; invito i cittadini a non mancare”.

Responsabile Pubbliche Relazioni: 347/7590208347/7590208347/7590208347/7590208347/7590208347/7590208/7590208  e-mail: info@mediterraneantruck.com

…………………….  …  …………………….

.

Pedullà-Martucciello-Di-Cosmo-Bello-Cicia-Sica-Melchionda-Cosimo-Riviello.Tonino-Riviello-Gioia-Albano

Pedullà-Martucciello-Di-Cosmo-Bello-Cicia-Sica-Melchionda-Cosimo-Riviello.Tonino-Riviello-Gioia-Albano

Sopra-Giovanna-Albano-Antonio-Riviello-Rossana-Lucia-Pedullà-sotto-Cosimo-Riviello-Cosimo-Cicia-Martino-Melchionda-Domenico-Gioia

Sopra-Giovanna-Albano-Antonio-Riviello-Rossana-Lucia-Pedullà-sotto-Cosimo-Riviello-Cosimo-Cicia-Martino-Melchionda-Domenico-Gioia

Rosaria Sica-Sopra-Giovanna Albano-Antonio Riviello-Rossana Lucia Pedullà-sotto-Cosimo Riviello-Cosimo Cicia-Martino Melchionda-Domenico Gioia.

Rosaria Sica-Sopra-Giovanna Albano-Antonio Riviello-Rossana Lucia Pedullà-sotto-Cosimo Riviello-Cosimo Cicia-Martino Melchionda-Domenico Gioia.

Eboli, 24 giugno 2014

4 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. questo di cosimo non c’entra proprio

  2. ANCORA DI NUOVO,NELL’ANNO 2014 D.C.:inquinamento acustico e da idrocarburi,un concerto sconcertante di clacson e cafonaggine,si facciano manifestazioni meno pacchiane,se qualcuno vuol farsi pubblicità scelga altri modi,non con i padiglioni auricolari e l’apparato respiratorio degli ebolitani.
    il passaggio nell’area utrbana,lo trovo indecentemente vergognoso.
    le manifestazioni che fanno crescere la città sono ben altre!

  3. LA MANIFESTAZIONE PUO’ ESSERE ANCHE OK,MA AL DI FUORI DELLE VIE CITTADINE.
    CONGESTIONATO LO E’ GIA DI SUO IL TRAFFICO,QUINDI PER ACCONTENTARE UN PUBBLICO DI NICCHIA,BENE SAREBBE FARLO extra-moenia,LASCIANDO LIBERE LE GIA’ USTIONANTI STRADE DEL CENTRO,CHE CON QUESTI NUMEROSI BESTIONI DI METALLO SBUFFEGGIANTI,DIVERREBBERO ANCORA MAGGIORMENTE INVIVIBILI!

  4. Il Serrese
    più
    Riviello
    uguale
    un evento
    CAFONCELLO
    😉

2 total pingbacks on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente