Da Scafati: Calcio, politica e solidarietà a favore della SLA

Domenica 14 settembre 2014, ore 15.30, stadio comunale di Scafati, incontro di Calcio Scafatese Calcio 1922 – Massalubrense.

La partita di campionato d’eccellenza ospiterà anche un evento che unisce calcio, politica e solidarietà, per raccogliere fondi a favore della SLA. Si sottoporranno all’Ice bucket challange i Sindaci Aliberti e Di Giorgio e il Patron dello Scafati Cesarano.

Scafatese Calcio - Vincenzo Cesarano

Scafatese Calcio – Vincenzo Cesarano

di Giovanna Criscuolo
per (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

SCAFATI – Al via il campionato per la Scafatese Calcio 1922. La prima partita, che vedrà coinvolti i gialloblu’ contro il Massalubrense, si disputera’ domenica 14 settembre alle ore 15.30, presso lo stadio comunale di Scafati.

Prima del fischio d’inizio, il patron Vincenzo Cesarano, si sottoporra’ all’Ice bucket challange insieme agli altri dirigenti della squadra, al Sindaco Pasquale Aliberti, all’assessore allo sport Diego Chirico, e al Sindaco del comune di Montecorvino Pugliano, Domenico Di Giorgio.

“Una piccola goccia nell’oceano, purché, anche una squadra di categoria minore, dimostri la propria sensibilità verso il delicato argomento della SLA e la raccolta di fondi a favore della ricerca” – spiega il presidente della Scafatese Calcio 1922 Vincenzo Cesarano, che da sempre è impegnato nel sociale con occhio attento alle fasce deboli.

La doccia fredda, vorra’ si’ significare attenzione al tema, ma vorrà essere anche d’ottimo auspicio per la nuova stagione calcistica che ha visto i canarini già vincitori della prima gara di Coppa Italia.

S.L.A.: Sclerosi Laterale Amiotrofica

La Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA) è una malattia neurodegenerativa che porta ad una degenerazione dei neuroni dei motoneuroni causando una paralisi totale. Attualmente non esiste cura e l’esito è infausto. L’incidenza è di circa 1 – 3 casi ogni 100.000 abitanti all’anno. In Italia si stimano almeno 3.500 malati e 1.000 nuovi casi all’anno. La prevalenza, cioè il numero di casi presenti sulla popolazione, è in aumento: questo grazie alle cure che permettono di prolungare la vita del malato.

Scafati, 13 settembre 2014

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente