Battipaglia: Grande successo dell’Open day SMS all’Istituto Ferrari

E mentre Emanuele Scifo aspetta di ricevere il trapianto multiplo di organi in America un medico battipagliese guadagna 226.898,02 euro in ALPI.

Boom di visitatori all’Istituto Superiore “Enzo Ferrari” di Battipaglia, per l’open day SMS (Solidarietà – Musica- Spettacolo) Selecoast Distretto turistico.

Momenti di convivialità e di degustazioni con il cooking show, di spettacolo e di musica, toccando il massimo dell’emozione con “Il sogno di Chiara”, la sfilata di moda organizzata dall’Onlus “Chiara Paradiso”, e il coraggio e la speranza di Emanuele Scifo.

Open Day-Battipaglia-Ferrari-Emanuele Scifo-con-Rosario Bacco-1

Open Day-Battipaglia-Ferrari-Emanuele Scifo-con-Rosario Bacco-1

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – Boom di visitatori all’Istituto Statale di Istruzione Superiore “Enzo Ferrari” in via Rosa Iemma di Battipaglia, dove si è svolto l’open day SMS (Solidarietà – Musica- Spettacolo) Selecoast Distretto turistico che si è concluso a tarda serata intorno alle ventitré.

Una super location ha accolto i percorsi didattici, enogastronomici e ludici. Spazio anche allo spettacolo, alla musica e alla solidarietà con la presenza di associazioni di volontariato e di promozione sociale del territorio insieme alle Pro Loco. Testimonial dell’evento la bellissima Erika Bufano. L’open day è per promuovere il turismo, con particolare attenzione all’abbattimento delle barriere architettoniche, villaggi tematici, con degustazioni di prodotti tipici locali.

Oltre trecento i bambini delle scuole del comprensorio che hanno invaso l’istituto Ferrari della dirigente Daniela Palma. I giovani studenti grazie alle Pro Loco ed ai  laboratori didattici come quello di ceramica, rame ma anche quello di come si crea il sapone, hanno reso vivace ed interessante la prima parte dell’evento. Nel pomeriggio dalle 17 in poi sono seguiti i vari villaggi: Pro Loco, Solidarietà, Distretto Turistico Sele Coast, Villagio Ospiti.

Poi è seguita l’esibizione di Kristal Ball a cura di Patapumfete Animation. Ampio spazio anche alle esibizioni come: La rievocazione storica del Brigante Nardantuono a cura delle 7 bocche. Tantissimi visitatori anche in serata grazie all’Istituto Ferrari che come ha spiegato il direttore artistico Rosario Bacco ha organizzato un: «cooking show con l’esibizione degli studenti del Ferrari e offrendo le degustazioni di piatti prelibatissimi realizzati al momento dagli studenti.

Ancora spazio alla  musica, moda e cultura con la compagnia teatrale Stabile di Bellizzi, Asd Ginnastica ritmica Lasisi, Asd Joy Dance di Pontecagnano e Briganti Bottari. Testimonial della serata, come si è detto è stata la bellissima Erika Bifano finalista di Miss Italia 2011 e 2013, inoltre particolarmente partecipativa è stata la presenza, delle associazioni di volontariato come: Mi girano le ruote, House risorse Anziani Battipaglia, Croce Azzurra Battipaglia, Chiara Paradiso la forza dell’amore e grazie alla quale, come ha spiegato il Direttore Artistico dell’evento Rosario Bacco – Proprio quest’ultima grazie alla scuola che ci presterà i vestiti, ha realizzato una sfilata intitolata “il sogno di Chiara”, la piccola Chiara venuta a mancare ai suoi genitori ad undici anni.

Il sogno di Chiara – ci ha spiegato la mamma Angela Mazzariello che con la Onlus si è dedicata totalmente affinché quel sogni si realizzi, che già da quando aveva solo sette anni era quello di creare abiti il cui compenso sarebbe dovuto servire per aiutare altri bambini, abiti che sono stati indossati da tante bellissime modelle ed in particolare ed eccezionalmente anche da Erika Bufano.

Un momento veramente particolare e toccante che ovviamente ha toccato il culmine dell’emeozione e dell’emozione quando si è passati dal “Sogno di Chiara” ad un’altro “sogno” quello di Emanuele Scifo che ha parlato della sua storia e ha raccontato della triste realtà che ha dovuto affrontare e che ancora affronta, con tutti gli ostacoli che vanno da quelli economici a quelli buroicratici, ma soprattutto all’amarezza che ha caratterizzato il suo calvario, dovendo affrontare, con un ritardo spaventosissimo, un trapianto multiplo di organi di organi in america, e dovendo registrare come purtroppo una cosa del genere non è possibile farla in Italia.

Eppure proprio nella Città di Emanuele Scifo, la sua Città, Battipaglia, andando a leggere nel sito ufficiale dell’ASL Salerno, un medico battipagliese solo per l’anno 2013 ha percepito una cifra pari a 226.898,02 euro, grazie alle famose prestazioni aggiuntive dell‘ALPI, che hanno consentito a 2084 medici della sola ASL Salerno di spartirsi la ragguardevole cifra di 75 milioni di euro solo nell’anno 2013, facendo guadagnare a tanti di loro cifre fino a circa 350mila euro, e poi magari Emanuele e tanti altri come lui, per non morire o solo per vivere meglio, devono andare all’estero a farsi curare da medici più bravi ma che guadagnano meno ma molto meno dei nostri. Se poi si aggiunge che dal 24 settembre scorso, cardiopatici e malati oncologici, sono senza assistenza fino alla fine dell’anno, allora bisogna solo gridare alla vergogna e allo scandalo, sollevando tutto il nostro sdegno e tutto il nostro disprezzo per chi governa l’ASL e per chi rapina con l’ALPI le casse della sanità riducendo i servizi e le prestazioni.

Ma dopo l’emozionante testimonianza lo spettacolo comtinua, è giusto che sia così, ed è continuato e si è concluso facendo registrare un grande successo sia per la scuola e la qualità dell’offerta formativa e sia per il Distretto turistivco, che hanno fatto dichiarare al presidente del distretto Giuseppe De Martino e al coordinatore Vincenzo Consalvo, visibilmente soddisfatti: «E’ stato un open day del distretto turistico Sele Coast con un grandissimo successo di visitatori stiamo già lavorando all’anno prossimo per migliorare quest’evento, nel frattempo ci prepariamo ad una manifestazione per Natale. Il tutto sempre per rilanciare il territorio partendo dalle origini e tradizioni attraverso il turismo ed anche implementando una fitta rete, diretta dal Distretto turistico Sele Coast, al fine di sviluppare la crescita del territorio stesso, nel rispetto dell’ambiente e della persona»

…………………………..  …  ……………………………

Foto gallery

Open Day-Battipaglia-Ferrari-Emanuele Scifo-con-Rosario Bacco-1

Open Day-Battipaglia-Ferrari-Emanuele Scifo-con-Rosario Bacco-1

Open Day-Battipaglia-Ferrari-Angela Mazzariello-con-Rosario Bacco

Open Day-Battipaglia-Ferrari-Angela Mazzariello-con-Rosario Bacco

Open Day-Battipaglia-Ferrari-Balletto-con-Rosario Bacco

Open Day-Battipaglia-Ferrari-Balletto-con-Rosario Bacco

Open-Day-Battipaglia-Ferrari-Il-sogno-di-Chiara-sfilata-con-Rosario-Bacco.

Open-Day-Battipaglia-Ferrari-Il-sogno-di-Chiara-sfilata-con-Rosario-Bacco.

Battipaglia-open day Ferrari- SMS -Selecoast Distretto turistico-3

Battipaglia-open day Ferrari- SMS -Selecoast Distretto turistico-3

Batipaglia-open day Ferrari- SMS -Selecoast Distretto turistico-2

Batipaglia-open day Ferrari- SMS -Selecoast Distretto turistico-2

Battipaglia-open day Ferrari- SMS -Selecoast Distretto turistico

Battipaglia-open day Ferrari- SMS -Selecoast Distretto turistico

Batipaglia-open-day-Ferrari-SMS-Selecoast-Distretto-turistico

Batipaglia-open-day-Ferrari-SMS-Selecoast-Distretto-turistico

Battipaglia, 6 ottobre 2014

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente