Bando per l’assegnazione di due Licenze per Taxi a Eboli

Il Comune di Eboli ha indetto un pubblico concorso, per soli titoli, per l’assegnazione di 2 licenze per l’esercizio del servizio di “taxi”.

I requisiti: Cittadinanza italiana; Iscrizione nel Ruolo Provinciale dei conducenti; titolare di licenza taxi e/o di noleggio. La domanda, redatta su carta legale, deve essere indirizzata al Commissario Straordinario del Comune di Eboli.

Servizio Taxi Eboli

Servizio Taxi Eboli

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Il Commissario Prefettizio del Comune di Eboli, Dott.ssa Vincenza Filippi ha indetto un pubblico concorso, per soli titoli, per l’assegnazione di 2 licenze volte alla concessione per l’esercizio del servizio di “taxi” con autovettura.

Il concorso è disciplinato dalle norme del “Regolamento Comunale per la disciplina degli autoservizi pubblici non di linea” approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 74 del 23/10/2006. L’Amministrazione Comunale garantisce pari opportunità tra uomini e donne così come previsto dalla Legge 10/04/1991 n. 125.

I requisiti richiesti, per poter partecipare al concorso, sono i seguenti:

  • Cittadinanza italiana ovvero di uno degli stati membri dell’U E ;
  • Iscrizione nel Ruolo Provinciale dei conducenti istituito presso la competente CCIAA,  di cui all’art. 6 della Legge 15.1.91 n. 21;
  • Non essere titolare di licenza taxi e/o di autorizzazione di noleggio con conducente svolto con autovettura, motocarrozzetta e veicoli a trazione animale anche se rilasciate da altri comuni, fatta salva la possibilità di cumulo di più titoli prevista all’art. 8 della legge 21/92
  • Non avere trasferito altra licenza dello stesso tipo nei cinque anni precedenti alla data della richiesta;
  • Non essere titolare contemporaneamente di altra autorizzazione o concessione amministrativa e, comunque, non svolgere altre attività con carattere di continuità e professionalità;
  • Non aver riportato condanne a pene detentive che comportino l’interdizione da una professione o da un’arte o l’incapacità ad esercitare  uffici direttivi presso qualsiasi impresa, salvo che sia intervenuta riabilitazione a norma degli artt. 178 e seguenti del c.p.;
  • Non essere incorso in provvedimenti adottati ai sensi delle Leggi 27 dicembre 1956, n. 1423; 31 maggio 1965, n. 575; 13 settembre 1972, n. 646; 12 ottobre 1982, n. 726;
  • Non aver riportato una o più condanne, con sentenza passata in giudicato, per delitti non colposi, a pene detentive per un periodo, complessivamente, superiore ai due anni e salvi i casi di riabilitazione.
  • Non essere incorsi in provvedimenti di revoca o decadenza di precedente autorizzazione o licenza di esercizio, nei cinque anni  antecedenti la data di pubblicazione del bando;
  • Idoneità fisica ed assenza di patologie incompatibili con lo svolgimento dell’attività;
  • di essere in possesso o impegnarsi ad acquisire la proprietà o la disponibilità in leasing del veicolo da adibire al servizio taxi.

I requisiti prescritti (ad eccezione di quello indicato al punto “e”) dovranno essere posseduti alla data di presentazione della domanda ed al momento della eventuale assegnazione della licenza.

La domanda di partecipazione al concorso, redatta su carta legale, indirizzata al Commissario Straordinario del Comune di Eboli, secondo lo schema riportato nel modulo allegato al presente bando, dovrà pervenire all’Ufficio Protocollo Generale del Comune – Via Matteo Ripa – 84025 Eboli (Sa),  chiusa in un  plico unitamente alla documentazione richiesta e riportante la dicitura “CONTIENE DOMANDA PER L’ASSEGNAZIONE DI N. 2 LICENZE PER L’ESERCIZIO DEL SERVIZIO DI “TAXI” CON AUTOVETTURA”, con raccomandata A/R, o consegnata a mano, entro le ore 12.00 del 01 APRILE 2015 (trentesimo giorno dalla data di pubblicazione del presente bando sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania). Ove tale termine, da intendersi perentorio, scada in un giorno festivo, deve intendersi prorogato automaticamente al primo giorno non festivo. Non si darà luogo all’apertura dei plichi pervenuti dopo il termine indicato (ancorché  inoltrati in tempo utile a mezzo servizio postale).

La domanda debitamente sottoscritta dal richiedente, accompagnata da una copia fotostatica della carta d’identità in corso di validità, dovrà riportare, a pena di esclusione le seguenti indicazioni:

  1. cognome e nome;
  2. luogo e data di nascita;
  3. residenza;
  4. cittadinanza;
  5. codice fiscale;

Il concorrente dovrà, poi, dichiarare il possesso dei requisiti e delle condizioni previsti all’art. 2 del bando di concorso e dei titoli posseduti tra quelli che costituiscono oggetto di valutazione ai sensi del punto 4) del presente bando e dell’art. 13 del Regolamento.

Al fine di formulare una graduatoria per l’assegnazione di dette licenze, la Commissione di Concorso, procederà alla valutazione di titoli assegnando a ciascuno il punteggio a fianco riportato:

a) avere esercitato il servizio di Taxi quale sostituto alla guida del titolare della licenza per un periodo di tempo complessivo di almeno sei mesi ovvero di essere stato dipendente di un’impresa di noleggio con conducente per il medesimo periodo p.  3

  • diploma di scuola media di secondo grado p.  2
  • stato di disoccupazione alla data del Bando di concorso (per ogni anno fino ad un massimo di quattro anni)   p.  1
  • dcarichi familiari, alla data del bando, per ogni persona  p.  1
  • disponibilità di veicoli appositamente attrezzati per un più agevole trasporto delle persone con Handicap  p. 2
  • I suddetti titoli dovranno essere posseduti alla data di presentazione della domanda di partecipazione al concorso.

La Commissione competente esaminerà le domande, assegnerà i relativi punteggi e formerà la graduatoria finale entro 60 giorni dal termine di scadenza del presente bando. Il punteggio di ciascun candidato è costituito dalla somma dei punti attribuiti ai diversi titoli posseduti e regolarmente dichiarati e documentati.

A parità di punteggio è preferito, nella collocazione in graduatoria, il candidato in possesso del titolo di cui alla lettera a). In caso di ulteriore parità si ricorrerà ad un sorteggio pubblico tra gli aventi diritto.

Ai primi due classificati verrà assegnata la licenza per l’esercizio di “taxi” con autovettura, fatta salva la verifica sulla veridicità dei requisiti e titoli dichiarati.

In caso di mancato possesso dei requisiti da parte degli aventi titolo, ai fini dell’assegnazione si procederà scorrendo le posizioni della graduatoria approvata.

La graduatoria, così formulata ed approvata dal Responsabile del Settore AA.PP. – SUAP – PIP, sarà pubblicata all’Albo Pretorio on-line  del Comune di Eboli e sul sito. L’assegnazione dei titoli avverrà secondo le procedure stabilite nel Regolamento ed è subordinata alla verifica del possesso dei requisiti previsti e dichiarati al momento della partecipazione al concorso.

L’Ufficio competente dà comunicazione ai candidati dell’esito del concorso nel termine di dieci giorni dalla esecutività del provvedimento che approva la graduatoria. Entro i successivi trenta giorni il responsabile del procedimento provvede ad acquisire d’ufficio la documentazione comprovante il possesso dei requisiti dichiarati.

L’Amministrazione si riserva la facoltà di effettuare controlli sulla veridicità delle dichiarazioni rese dai concorrenti in relazione al possesso dei requisiti di partecipazione richiesti e di disporre – in caso di esito negativo- la revoca del titolo abilitativo, se già rilasciato, ferme restando le ulteriori responsabilità previste dalla legge in caso di dichiarazioni mendaci e/o falsità in atti.

La graduatoria ha una validità di tre anni decorrenti dalla data di approvazione. I posti in organico che dovessero rendersi vacanti durante il triennio di validità saranno coperti utilizzando detta graduatoria fino al suo esaurimento. La licenza ha validità illimitata purché sottoposta alla vidimazione quinquennale presso il Comando di Polizia Municipale.

Per quanto altro non specificato e contenuto nel presente bando si fa riferimento alle norme vigenti in materia ed, in particolare, alla legge 15 gennaio 1992 n. 21  ed al Regolamento Comunale per la disciplina degli autoservizi pubblici non di linea.

Denominazione ed indirizzo degli uffici comunali a cui richiedere informazioni e  documentazione : Settore AA.PP.- SUAP – PIP –  Via Matteo Ripa – Eboli – tel. 0828-328247 – 0828328265 – Sito internet del Comune www.comune.eboli.sa.it , o al Responsabile del settore Francesco Mandia.

Eboli, 4 marzo 2015

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente