Insolita Italia Tour: Tre giorni alla scoperta della Campania

11-12-13 ottobre 2015, Salerno, Insolita Italia Tour: Una tre giorni alla scoperta della Campania.

L’insolito evento, che vedrà protagonisti alcuni paesi del bellissimo territorio campano è per far sapere e conoscere che in Campania ci sono “insoliti” luoghi da scoprire, e visitare, e che c’è cibo e vini genuini da gustare non del tutto conosciuti dal turismo di massa.

Insolita Italia Tour-Tre giorni alla scoperta della Campania-1

Insolita Italia Tour-Tre giorni alla scoperta della Campania-1

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

SALERNO – Tra pochi giorni, esattamente dal’11 al 13 Ottobre 2015, prenderà il via Insolita Italia Tour, il primo Blog Tour organizzato da DATABENC (Distretto ad Alta TecnologiA per i BENi Culturali), che vedrà protagonisti alcuni paesi del bellissimo territorio campano.

Scopo dell’evento è far sapere a più persone possibile che in Campania ci sono “insoliti” luoghi da scoprire, da visitare e cibo e vini genuini da gustare non del tutto conosciuti dal turismo di massa. Gli Influencer che prenderanno parte all’evento, “raccontando” la loro esperienza, viaggiano per il mondo guidati dalla curiosità di scoprire posti nuovi e “insoliti”.

L’evento si potrà seguire attraverso l’hashtag #InsolitaItalia sui social network Facebook, Twitter ed Instagram.

Salerno e le sue bellezze, sarà la prima tappa, fissata per il giorno 11 ottobre, di Insolita Italia Tour, che ha l’obiettivo di promuovere il patrimonio culturale ed enogastronomico di una parte del territorio campano. Conosceremo i luoghi più belli e caratteristici della città come il Castello Arechi, simbolo per eccellenza della storia salernitana; il Giardino della Minerva, dove la bellezza naturale del luogo incontra la cultura della medicina omeopatica. Alle ore 15:00 avrà luogo l’instameet #‎InsolitaItalia, che partirà da San Pietro a Corte e attraverserà tutto il Centro Storico salernitano alla scoperta di questo meraviglioso borgo.

Il giorno 12 ottobre andremo alla scoperta della Costiera amalfitana e i suoi dintorni. Partiremo da Vietri dove assisteremo alla lavorazione delle sue famose ceramiche presso lo stabilimento Ceramiche Solimene. Proseguiremo il nostro tour visitando il Giardino esotico Beniamino Cimini: giardino di rara bellezza situato su un terrazzamento da cui si gode la vista di un panorama unico. Qui potremo ammirare piante da collezione sapientemente mescolate in un gioco coreografico di grande effetto che lascia senza fiato i visitatori. La giornata terminerà con la visita allo stabilimento Sal De Riso, ubicato nella suggestiva Tramonti, dove parteciperemo al processo di produzione dei suoi buonissimi dolci famosi in tutta Italia e non solo.

Il 13 ottobre percorreremo l’ultima tappa del tour: l’Enogastronomia in Irpinia. A Villamaina prenderemo parte ad un percorso termale presso le Terme di San Teodoro dove potremo anche gustare un pranzo immersi nel benessere di un passaggio agreste, dove il tempo sembra essersi fermato. Dopo partiremo alla scoperta dei vigneti moderni della Tenuta Cavaliere Pepe e dei vigneti antichi della cantina Antica Hirpinia. Nel tardo pomeriggio visiteremo il Castello Marchionale di Taurasi, al cui interno potremo ammirare e degustare i prodotti dell’enoteca regionale e prendere parte al percorso sensoriale che ci porterà alla scoperta dei sapori e dei profumi delle eccellenze enogastronomiche dell’Irpina.

Grazie a questo tour itinerante scopriremo luoghi “insoliti” dalla straordinaria bellezza e gusteremo sapori e profumi che fanno della Campania un faro dell’eccellenza del made in Italy all’estero.

Insolita Italia Tour, nato per promuovere sul territorio campano l’iniziativa Tempi Connessi (dimostratore territoriale dei progetti CHIS@Databenc e SNECS@Databenc), è frutto di un’idea progettuale promossa dalle Università degli Studi di Napoli “Federico II” e dell’Università degli Studi di Salerno, sulla quale convergono oggi più di 60 soggetti, tra cui PMI, Grandi Imprese, Centri di Ricerca e Università.

L’idea fondante è quella di sviluppare un’azione di programmazione strategica sui beni culturali, sul patrimonio ambientale e sul turismo e rendere i siti archeologici e artistici un volano di rilancio culturale ed economico.

Si ringrazia per la collaborazione il pastificio

  • Antonio Amato di Salerno
  • Antica Hirpinia (Taurasi)
  • Ceramiche Solimene (Vietri)
  • Comune di Villamaina
  • Comune di Salerno
  • Comune di Taurasi
  • Gruppo Archeologico Salernitano
  • Instagramers Campania
  • Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (MiBACT)
  • Regione Campania
  • Sal De Riso (Tramonti)
  • Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici delle provincie di Salerno e Avellino
  • Soprintendenza per i Beni Archeologici delle province di Salerno, Avellino, Caserta e Benevento
  • Terme di San Teodoro (Villamaina)
  • Tenuta Cavaliere Pepe (San’Angelo all’Esca)

Salerno, 9 ottobre 2015

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente