Battipaglia: La Francese “striglia” la stampa; Provenza chiarisce e ammonisce

Movimenti politici a destra: Cecilia Francese se la prende con una “certa” stampa; Provenza da neo-segretario di FI chiarisce e ammonisce.

Cecilia Francese: «Ho la necessità di scrivere visto che certa stampa non fa altro che alimentare pettegolezzi». Provenza: «Prima confronto su problemi e soluzioni. Ma chi è stato causa del disastro politico di Battipaglia “non” potrà essere un nostro interlocutore»

CECILIA-FRANCESE-

CECILIA-FRANCESE-

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – «Ho la necessità di scrivere visto che certa stampa non fa altro che alimentare pettegolezzi – si legge in una comunicazione che Cecilia Francese leader del Movimento Etica per il Buongoverno ha inviato ai suoi amici del suo gruppo sul web riferendosi a notizie di stampa che ipotizzavano un nuovo scenario politico conseguenza del cambio al vertice avvenuto per avvicendamento nel Partito di Forza Italia di Battipaglia –

Noi – scrive Cecilia Francese incurante di tutto e consapevole innanzitutto di proseguire per la giusta strada – continuiamo i nostri incontri con le forze politiche sui problemi reali che vive la nostra città e sulle possibili soluzioni e cercare convergenze sulla risoluzione al di là della appartenenza.

Cecilia-Francese-1

Cecilia-Francese-1

Il vantaggio della civicità – spiega la Francese riferendosi a quella “certa stampa” –  e’ la possibilità di dialogare con tutti ovviamente con le forze sane e non farsi ingabbiare nelle proprie posizioni.

Come più volte ho detto – aggiunge la leader di Etica per il Buongovernoi problemi di Battipaglia sono talmente tanti che solo trovando una convergenza con le menti sane siano esse di destra o di sinistra, è’ possibile superare certi ostacoli e trovare il meglio per andare avanti.

Mi rendo conto – prosegue – che questo modo di pensare e fare politica è sconosciuto a molti, ma nei nostri incontri la disponibilità incontrata ci dà la speranza che la strada è giusta, del resto abbiamo vissuto e continuiamo a vederlo come sono facili i cambi di casacca, e da questi personaggi dobbiamo stare alla larga, sono quelli che hanno remato sempre contro l’interesse della città portando avanti solo interessi personali e di certe lobbyes.

Con i fatti – scrive la Pasionaria di Battipaglia – dimostreremo che siamo altro e a breve per la seconda quindicina di novembre faremo un convegno sulla depurazione mostrando la situazione attuale e lalternativa o meglio la soluzione reale e concreta al problema. E per fare ciò inviteremo e coinvolgeremo le altre forze politiche interessate in questo percorso, e per questo a breve terremo una conferenza stampa – per modo da dare quella che la Francese ritiene sia la giustra informazione, almeno per lacparte che la riguarda e riuguarda il Movimento – visto che si dà spazio a tutti ma non si concede a noi diritto di replica.

Questa – dice Cecilia Francese – è solo l’inizio di una campagna elettorale, che si prevede durissima e piena di colpi bassi – e concludendo  aggiunge, riferendosi al nuovo assetto politico che si è dato Forza Italia nominando segretario sezionale Giuseppe Provenza, in sostituzione di Raffaele Francese, passato alla Organizzazione della Campagna elettorale, attribuendo ad un normale avvicendamento, che segue anche le nuove nomine avvenute a livello provinciale, una sorta di “punizione” politica per Raffaele Francese, cugino di Cecilia, e un cambio di strategia per mettere fuori gioco la stessa Cecilia Francese, che di suo oltre ad essere presente in Città, si incontra sia con le Associazioni e i movimenti, e sia con i partiti, così come da tempo stava discutendo oltre che con i vertici locali anche con quelli provinciali di FI, in vista di possibili alleanze per la prossima campagna elettorale.Il fatto che parlano sempre di noi, di chi ci appoggia e di chi non lo fa più, addirittura trascinando nella discussione rapporti familiari e personali lo trovò di basso ma veramente basso livello. Noi non ci faremo intimorire da niente e da nessuno e andremo per la nostra strada».

Giuseppe Provenza-FI

Giuseppe Provenza-FI

Quasi a smentire una di quelle ipootesi che la Francese attribuisce ad una “certa stampa”, arriva puntuale, oltre che la nomina ufficiale di Segretario Sezionale di FI all’ex capo gruppo consiliare Giuseppe Provenza, e conseguentemente anche una dichiarazione dello stesso, che a sua volta precisa rispetto alla vicenda politica di Battipaglia e rispetto alle fratture all’interno del centrodestra tanto da condizionare alleanze e rapporti fino a complicare l’eventuale scelta di un Candidato Sindaco: «Auspichiamo l’unità del centro destra, – dice il neo segretario sezionale battipagliese di Forza Italia Giuseppe Provenzaattraverso il confronto e il dibattito con chi ha a cuore  la città di Battipaglia. E quindi il confronto è prima sui problemi e sulle possibili soluzioni, ne consegue che chi è stato causa (Santomauro e suoi sostenitori) del disastro politico-amministrativo-sociale ed economico della città di Battipaglia “NON” potrà essere un nostro interlocutore. – E mandando un messaggio chiaro ed inequivocabile ai Partiti alleati, e a Fratelli d’Italia-An a proposito dell’unità del centrodestra conclude – chi chiede l’unità del centro-destra deve essere disponibile a fare un passo indietro, per poi cercare e trovare la sintesi sulla persona che unisce di più, ovvero divide di meno. Altrimenti non c’è dialogo».

Battipaglia, 27 ottobre 2015

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente