Salerno: Comitato Ordine e Sicurezza pubblica sui Parcheggiatori abusivi

Parcheggiatori ambulanti abusivi vessano gli automobilisti: Si riunisce in Prefettura il Comitato di Ordine e sicurezza pubblica.

Predisposti una serie di interventi di “Vigilanza Generica Radiocomandata” coordinati con le varie forze di polizia nelle aree interessate dal fenomeno. Ma di vigilanza e controllo sul posto non se ne parla.

Salerno-Piazza-Stazione-ferroviaria

Salerno-Piazza-Stazione-ferroviaria

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

SALERNO – E’ scattata finalmente l’attenzione verso uo dei tanti problemi, forse tra i più fastidiosi, che i cittadini sono costretti a subire, pagando una “gabella” a individui che presidiano i parcheggi pubblici in Città, nonostante si sia già pagato il ticket. Un “obolo” forzato per paura magari di essere aggrediti o di ritornare e trovare l‘automobile vandalizzata. Una fastidiosa pratica che non risparmia nemmeno i luoghi più centrali come Piazza Ferrovia.

E li la rabbia che scatta, per quella violenza, ma soprattutto la rabbia centuplicata per mille per l’assenza cronica e la mancata vigilanza da parte delle Forze dell’Ordine. Un fastidio che oggettivamente si potrebbe risolvere in un battibaleno senza scomodare il Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica. Basterebbero due vigili, o qualche poliziotto, senza contare che basterebbe che i dipendenti di Salerno Mobilità, anzichè di barricarsi nelle guardiole e mostrare tutta la loro maleducazione e l’arroganza, non fornendo nemmeno la minima assistenza agli automobilisti, magari per il resto non corrisposto o per cambiare qualche taglio di monete, vigilassero le aree a parcheggio e basterebbe che di tanto in tanto qualche Vigile si facesse una passeggiata in quelle aree.

stazione-Salerno-Foto Pecoraro-e-Parcheggiatore Abusivo

stazione-Salerno-Foto Pecoraro-e-Parcheggiatore Abusivo

Il ricorso al Comitato di Ordine e Sicurezza Pubblica si dovrebbe pretendere per l’insorgenza di fenomeni delinquenziali più importanti, quelli che semmai determinano il controllo della Città, e ne abbiamo avuto prova nel corso dell’ultima campagna elettorale, dal momento in cui anche per affigere i manifesti sembrava un problema, così problema, che addirittuta si è commesso un efferato delitto collegato a quelle vicende. Il Comitato di Ordine e Sicurezza Pubblica si dovrebbe convocare e pretendere si interessasse per quelle circostanze e non per quattro sfessati che a suon di sberle si allontanerebbero senza avvicinarsi mai più per paura di riprenderle, ma se il risultato di questo tavolo interforze e interistituzionale, si conclude con la decisione di risolvere un problema pratico e di mancata vigilanza e mancata presenza con un “dispositivo, codificato come VGR (Vigilanza Generica Radiocomandata)”, allora non c’é speranza, allora vuol dire che: i dipendenti di Salerno Mobilità vogliono continuare ad essere maleducati, arroganti e a barricarsi nelle guardione; i Vigili urbani a non svolgere il loro lavoro; i poliziotti o carabinieri di continuare a fare le “Forze” dell’Ordine ma da una scrivania guardando un monitor.

E così leggiamo da una nota dell’Ufficio stampa del Comune di Salerno che si è tenuto nella mattinata di ieri in Prefettura, il Comitato di Ordine e Sicurezza Pubblica, su sollecitazione dell’Amministrazione Comunale, in merito alla problematica riguardante la presenza di parcheggiatori e ambulanti abusivi. Nel corso del quale si è deciso di disporre, a partire dalle prossime ore, una serie di interventi coordinati con le varie forze di polizia presenti al tavolo, mirate all’intensificazione dei presidi e della vigilanza nelle aree più interessate dai suddetti fenomeni.

Tale dispositivo, codificato come VGR (Vigilanza Generica Radiocomandata) consentirà di garantire l’immediato intervento delle forze dell’ordine nei luoghi dove si verificano tali episodi. Si invitano pertanto i cittadini ad informare i vigili urbani e gli addetti di Salerno Mobilità in caso riscontrassero la presenza di tali circostanze sul territorio cittadino.

I Cittadini di Salerno e non solo, ringraziano e sperano che a partire magari da domani se non da oggi, si vedano più addetti di Salerno Mobilità, si vedano più Vigili Urbani, e si vedano più Polizia e Carabinieri.

Salerno, 28 ottobre 2015

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente