NAPOLI: Il PD e la Tartaglione varano la Segreteria regionale di garanzia

La segretaria Assunta Tartaglione vara la squadra della segreteria regionale di garanzia del PD.

La compongono i parlamentari Migliore, Picierno, Armato, Impegno e i consiglieri regionali Daniele e Topo. Membri di diritto il vicepresidente della Regione Fulvio Bonavitacola e il capogruppo Pd in regione Mario Casillo.

Assunta Tartaglione

Assunta Tartaglione

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

NAPOLI – Il segretario regionale del Partito democratico vara la nuova segreteria. Dopo le polemiche dei giorni scorsi, i nomi che la comporranno dovrebbero essere: i parlamentari Gennaro Migliore, Pina Picierno, Teresa Armato, Leonardo Impegno e i consiglieri regionali Gianluca Daniele e Lello Topo. Membri di diritto il vicepresidente della Regione Fulvio Bonavitacola e il capogruppo Partito Democratico in regione Mario Casillo.

Il nuovo assetto è stato richiesto dopo le dimissioni di Nello Mastursi da numero due della squadra di via Santa Brigida che ha spinto le varie anime dei democatici a spingere su un “chiarimento” e un riassetto della squadra di governo regionale. Una “segreteria di garanzia” era stato detto con figure di alto profilo.

Napoli, 19 novembre 2015

3 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Tra poco arriva la sfiducia. Non tarderà.

  2. De Luca verrà condannato dalla storia anche se ha pensato di erigere edifici in suo ricordo

  3. UN DIRETTIVO NAPOLICENTRICO,POCO RAPPRESENTATO IL SALERNITANO X NULLA.BENEVENTO ED AVELLINO.
    BENE DE LUCA GOVERNATORE CONTRO LA DITTATURA PARTENOPEA,REA DI SPRECHI E SPEREQUAZIONI, O SI CAMBIA.O CON LA NAPOLIMENTALiTA’AVREMO UN FUTURO PLUMBEO.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente