Presentato il cartellone degli eventi del “Natale a Eboli”

Manifestazioni natalizie: dal 6 dicembre e fino al giorno della Befana appuntamenti culturali, manifestazioni e spettacoli itineranti.

Per l’inaugurazione delle luci, il 6 dicembre, testimonial sarà l’attore Enzo De Caro. Altri ospiti saranno Maurizio Casagrande il 12 dicembre e il 19 dicembre la conduttrice televisiva Tessa Gelisio.

Conferenza Stampa Natale 2015-Saja-Ginetti-Cariello-Manzione-Ciao

Conferenza Stampa Natale 2015-Saja-Ginetti-Cariello-Manzione-Ciao

di Marco Naponiello
per (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

EBOLI Si è tenuta nella mattinata di ieri giovedì 26 novembre 2015, nell’aula consiliare di Palazzo di Città, la prima conferenza stampa del Sindaco Massimo Cariello riguardante il cartellone degli eventi natalizi patrocinati dal Comune di Eboli. La circostanza è da considerarsi un suo debutto nella fattispecie, essendo la prima vera programmazione dell’Amministrazione comunale, ma che comunque è un appuntamento, come da consuetudinario, da diversi anni a questa parte, sia per le varie amministrazioni e sia per la cittadinanza che si aspetta da queste iniziative la vivacizzazione delle festività.

Maria Sueva Manzione-Eboli eventi Natalizi 2015

Maria Sueva Manzione-Eboli eventi Natalizi 2015

Folta la partecipazione delle componenti associative ebolitane e non, tra cui spiccavano, la Confesercenti con il presidente Attilio Astone, il centro culturale Massajoli con la sua neo presidente Maria Rosaria Pagnani e il Distretto Turistico Sele Coast, (unica associazione sovra-comunale presente) rappresentata dalla presidente del comitato di garanzia Marianna Villecco e molte altre ancora.

La moderatrice Anna Ciao, ha brevemente introdotto il senso della riunione ringraziando l’assente Vito Leso (reduce da un recente incidente automobilistico, a cui POLITICAdeMENTE fa i migliori auguri) responsabile di WebEboli, l’agenzia che cura ogni manifestazione patrocinata dal nostro ente, per il lavoro di coordinamento attuato e cosi via passando la parola all’assessore alle attività produttive Maria Sueva Manzione, la quale ha tenuto a precisare le due novità fondanti di questa edizione 2015: il Villaggio dell’infanzia (cineforum, spettacoli e giochi rivolti all’infanzia) e il Salotto di Città, ovvero un contenitore ad hoc, per gli adulti, che si snoderà per il centro cittadino coinvolgendo anche il cuore antico.

Marianna Villecco

Marianna Villecco

Si avrà la partecipazione di vip di eccellenza come l’attore Enzo Decaro il 6 dicembre per l’accensione delle luci, ed un altro attore, ovvero Maurizio Casagrande il 12 e la presentatrice di cotto e mangiato Tessa Gelisio il 19 ospiti entrambi in piazza dalle Repubblica al salotto di città. Il microfono è passato istantaneamente nelle mani dell’assessore all’ambiente ed al centro storico Ennio Ginetti, che da subito ha evidenziato come queste iniziative coinvolgano la “città antica” emendandola dal traffico veicolare per tutta la durata della manifestazione e di come la giunta si fregi.

Ennio Ginetti-Massimo Cariello-Maria Sueva Manzione-Eventi natalizi 2015

Ennio Ginetti-Massimo Cariello-Maria Sueva Manzione-Eventi natalizi 2015

Un mese intero, dal 6 dicembre al 6 gennaio, con tutto il territorio cittadino che diventa palcoscenico di manifestazioni, appuntamenti, spettacoli e momenti di confronto, con grande attenzione per i bambini e per le famiglie. E’ il programma per il Natale 2015, che quest’anno, a differenza degli anni scorsi, viene presentato con settimane di anticipo: un modo per informare gli ebolitani e coloro che arriveranno da altre zone, ma anche un modo per segnalare un enorme impegno da parte dell’Amministrazione comunale che ha incontrato la collaborazione delle associazioni cittadine e dei comitati di quartiere. Il periodo delle manifestazioni si apre il 6 dicembre, con la classica accensione delle luci di Natale, programmata in piazza della Repubblica alle 17,30.

Nello stesso giorno, si inaugura anche “Via delle Arti”, come sarà ribattezzato corso Garibaldi, dove grazie alle luminarie ed alla collaborazione di ben 25 artigiani-artisti, si riproporrà la tradizione dell’artigianato e dell’arte locale, atmosfera che realmente si era vissuta anni fa, in un’altra Eboli. Un giorno importante, il 6 dicembre, ma un giorno importante anche il 28 novembre, quanto in occasione dell’inaugurazione del Liceo Musicale presso l’Istituto di Istruzione Superiore Perito-Levi saranno ad Eboli Toni Esposito e Nello Daniele, rispettivamente il musicista stretto collaboratore ed il fratello dell’indimenticato Pino Daniele.

Eboli-Eventi natalizi-Conferenza stampa

Eboli-Eventi natalizi-Conferenza stampa

«Via delle Arti è un progetto pilota – ha spiegato l’assessore comunale al centro storico, Ennio Ginetti – che vorremmo esportare nell’intero borgo antico. La nostra idea è di allargare luminare, filodiffusione e spettacoli in strada all’intero centro storico, autentico teatro naturale che tutti ci invidiano. In più, pensiamo di “sfruttare” anche i rifiuti, che nel periodo natalizio saranno chiusi in sacchetti che ricordano il sacco di Babbo Natale, un modo per rendere più decorso anche il deposito dei rifiuti per strada».

In Piazza della Repubblica sono previsti diversi appuntamenti. Oltre ai mercatini, ci saranno il Villaggio dei Bambini ed il Salotto di Città. «Il Villaggio dei Bambini è dedicato ai più piccoli – illustra l’assessore alle attività produttive, Maria Sueva Manzione -. Lo mettiamo in piedi grazie alla collaborazione delle associazioni che fanno riferimento alle attività per i bambini. Il Salotto di Città, invece, è dedicato agli adulti e sarà un momento di riflessione e confronto sul Natale e sulla città».

Ciò che maggiormente risalta, da questa edizione delle manifestazioni natalizie, è la stretta collaborazione tra Amministrazione comunale e territorio, e il Primo cittadino  visibilmente soddisfatto come tutti i suoi collaboratori, che ringrazia per la laboriosità che parte dal mese di settembre, finalizzata appunto a creare una kermesse di eventi molto ricca e variegata, ringraziamenti estesi pure a tutte le associazioni, in primo luogo le commerciali, come la Confcommercio e la ConfesercentI, che per la prima volta come ha tenuto a sottolineare lo stesso Cariello, si sono mosse all’unisono, e la Camera di commercio di Salerno, che ha voluto contribuire anch’essa alla manifestazione eburina, come da sempre il centro riabilitativo Elaion nuova Sanatrix.

Eboli-Eventi Nataliazi-2015

Eboli-Eventi Nataliazi-2015

L’incipit degli appuntamenti sarà il 28 novembre con l’inaugurazione presso il liceo classico Enrico Perito, del liceo musicale dedicato al cantautore partenopeo recentemente scomparso Pino Daniele, testimonieranno in loco l’evento, il fratello dell’artista Nello e il grande percussionista Tony Esposito: “Permettetemi di evidenziare – ha dichiarato il Sindaco Massimo Cariello che quella de liceo musicale è stata una mia battaglia da quando stavo in consiglio provinciale, una battaglia che oggi prende forma. Le luminarie si accenderanno in piazza simbolicamente il 6 e le manifestazioni percorreranno via delle arti, ovvero il corso Garibaldi, e via Magna Grecia con la banda musicale La Murgia, una programmazione non cartacea la nostra,ma che percorrerà i canali social, daremo brochure informative ai cittadini ed agli operatori commerciali che con spirito di sacrificio si son prestati, come in una ottica democratica, abbiamo dato equanime risalto agli artisti indigeni rispetto a quelli forestieri – ha proseguito Cariello nonostante noi non abbiamo un organico al completo di vigili, solo 22 su di una pianta di 58, avremo a riguardo la sicurezza dei luoghi, con l’ausilio anche delle guardie ambientali, saranno protagoniste anche le parti esterne del nostro ampio territorio, rammagliando pure le periferie in questi eventi facendoli cosi sentire partecipi, con l’accensione dell’albero alla rotatoria di S. Cecilia, poi dal 23  dicembre al 6 gennaio il villaggio dei bambini per finire coi due concerti, di Capodanno ed Epifania sopra sant’Antonio. Abbiamo inaugurato un nuovo modello nei rapporti con le associazioni, i commercianti ed i comitati di quartiere. Ma nel frattempo avremo anche il presepe vivente, in due occasioni, anche con la presenza dell’Arcivescovo ed il classico concerto di Capodanno, ormai un tradizione consolidata ad Eboli.

Massimo Cariello-Eventi natalizi-conferenza stampa

Massimo Cariello-Eventi natalizi-conferenza stampa

Avremo anche un appuntamento-aperitivo per la vigilia di Natale e la vigilia di Capodanno, con il coinvolgimento dei bar del centro e dei tanti giovani della cittàspiega il sindaco  Cariello -. Anche questo ci ha permesso di presentare il cartellone natalizio a fine novembre, prima che inizino le manifestazioni, a differenza del passato. I nostri obiettivi sono dare tanti appuntamento per ogni fascia di età, ma contemporaneamente garantire una città pulita e sicura. conclude il Primo cittadino di Eboli Massimo Cariello ma pure i giovani sono inseriti negli appuntamenti festivi, con l’aperitivo itinerante per i locali del centro sia a Natale che a San Silvestro,il tutto con un occhio obbligato alla spesa pubblica, infatti con soli 24.000 €, gli altri rimanenti li hanno sborsati i finanziatori privati, abbiamo creato l’evento “Natale 2015”, dimostrando che con poco si può fare bene e con  lo stesso principio ed entusiasmo ci stiamo organizzando al Carnevale 2016».

Eboli, 26 novembre 2015

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. E’ questa la Eboli che voglio vedere. Ma, mi raccomando, non facciamo come gli antichi romani che pur di tacitarli si offriva al popolo pane e divertimento.
    Eboli soffre di problemi gravi: molte scelte che vengono fatte peccano di opacità, grandi interessi ruotano intorno ai mega progetti che si stanno per realizzare, la macro delinquenza sta affilando i coltelli per ritornare a comandare (perché questa è una piazza appetibile per i grandi traffici di droga). Il nostro territorio è crocevia di poveri disgraziati in cerca di una vita migliore ma anche di personaggi pericolosi (è un dato di fatto).
    Quindi, sicuramente luminarie, drink, balli, musica e quant’altro, perché abbiamo tutti il diritto di tirare un po’ il fiato viste le catastrofi che ci circondano ma mai abbassare la guardia. Lo sforzo per uscire da questo incubo è grandissimo ma dobbiamo guardare in faccia alla schifosissima realtà, PER CAMBIARLA DEFINITIVAMENTE.
    Se vogliamo che i grandi investitori arrivino sul nostro territorio è necessario garantire che “l’area sia bonificata”, che la legalità sia imperante, che le regole siano rispettate, che i referenti politici si limitino SOLO a fare l’interesse della collettività accogliendo ogni occasione di sviluppo sostenibile e che la burocrazia sia ridotta all’indispensabile.
    E’ un lavoro immane caro Sindaco, ma dobbiamo pur partire da qualche parte. Se qualcosa si riuscirà a fare potrai prendertene tu il merito.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente