“JAZZ&WINE” AL MOA DI EBOLI

Jazz & Wine al MOA di Eboli alla scoperta del territorio attraverso il gusto.

Prestigiose Cantine, aziende agricole di qualità e buona musica jazz si fondono in un’alchimia dei sensi, tra cultura ed enogastronomia.

Jazz & Wine al Moa

Jazz & Wine al Moa

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Il MOA – Museum of Operation Avalanche e il Rotary Club di Eboli, con il patrocinio del Ministro delle Politiche Agricole e del Comune di Eboli, presentano la III ed. di “Jazz&Wine”, che si terrà il 18 giugno, alle ore 20.00, presso la splendida cornice del chiostro interno al complesso monumentale di S.Antonio, dove il Museo fa da sfondo ad uno dei più suggestivi scenari del centro storico di Eboli.

Evento volto alla promozione dei vini delle più rinomate cantine locali e dei prodotti gastronomici d’eccellenza che il nostro territorio offre. Promuovendo le tipicità si promuove il territorio stesso e con esso la città di Eboli, valorizzandola sia da un punto di vista culturale che agroalimentare, incentivando un richiamo turistico sempre più corposo. Un’occasione d’incontro tra saperi, sapori, musica e cultura.

La serata sarà incentrata sulla presentazione e degustazione di eccellenze vinarie, note su scala nazionale e oltre. A decantarle, oltre ai rispettivi titolari delle Cantine presenti, vi sarà la maestria di Andrea Moscariello, Presidente dell’Associazione MasterWine. Tra le Cantine presenti: Torrevigne di Montefusco (AV) con il suo strepitoso Taurasi, Casa Vinicola Cuomo con i “Vini del Cavaliere” di Capaccio-Paestum, l’azienda Biosvini di Roccadaspide con i suoi particolari vini biologici, il Primitivo della Cantina Enoltre di Taranto, la Cantina Botti di Agropoli, l’Azienda Melodia del Gusto con il loro progetto Yes I know My Way Wine e una fantastica Falanghina spumantizzata, la Cantina Brenca di Eboli, i vini cilentani proposti da Cantine Barone di Rutino, l’Azienda agricola Rosa Pepe di Castel San Lorenzo con il suo PepeRosso e ancora l’Azienda Agricola Cicalese Rossella, giovane cantina di Eboli, che in breve tempo ha già affermato la sua presenza sul territorio. Ad affiancare questi prelibati vini saranno dell’eccellenza gastronomiche tipiche della nostra cucina mediterranea, come i formaggi de “La Fattoria di Campagna”, gli insaccati della “Sciccheria Gourmet” di Eboli, le prelibatezze di “Sorrento Sapori e Tradizioni” e tanti altri ancora.

L’evento che si svolgerà in collaborazione con l’Associazione Sophis, Mo’Art, Monochrome Arts, AdUp Comunicazione e Bar Capri, prevede l’esibizione di musicisti jazz di rinomata fama attraverso il gruppo “Carmine Cataldo Quartet“, composto da Carmine Cataldo pianoforte, Stefano Tatafiore batteria, Domenico Andria basso elettrico, Domenico Basile chitarra elettrica che si esibiranno in un eccezionale concerto.

Vini di qualità eccellente, prodotti gastronomici tipici e genuini, innestati a dell’ottima musica jazz si fondono in un’ammaliante alchimia dei sensi a cui sarà difficile desistere.

Per info: info@moamuseum.it – 392.4670491

Eboli, 17 giugno 2016

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente