Battipaglia aderisce all’itinerario turistico: “Regio Cammino di Matera”

Il Comune di Battipaglia in partenariato con il Comune di Eboli, aderisce all’Itinerario turistico: “Regio Cammino di Matera”.

Il progetto chemira ad ottenere un finanziamento dal Ministero per i Beni culturali e il Turismo, è teso alla promozione turistica del territorio, valorizzando anche l’antica rotta del commercio denominata “Via del Grano” che attraversava Campania, Basilicata e Puglia.

itinerario turistico-“Regio Cammino di Matera”.

itinerario turistico-“Regio Cammino di Matera”.

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – La giunta comunale di Battipaglia, presieduta dalla sindaca Cecilia Francese, ha approvato l’adesione al partenariato e conferito il mandato di ente capofila al Comune di Eboli in merito all’itinerario turistico “Regio Cammino di Matera”.

Si tratta di un progetto di valorizzazione turistica dell’antica rotta del commercio denominata “Via del Grano” che attraversava Campania, Basilicata e Puglia. Il progetto, che sarà candidato ad ottenere un finanziamento del Ministero per i beni e le attività culturali e del turismo, prevede la definizione di un itinerario turistico che diventi un punto di partenza per la promozione turistica del territorio.

Itinerari della Memoria- “Regio Cammino di Matera”.

Itinerari della Memoria- “Regio Cammino di Matera”.

In provincia di Salerno hanno aderito ben 19 comuni con capofila Eboli. Le azioni di progetto saranno orientate a: arricchire e migliorare la dotazione di infrastrutture e servizi di base per il turismo e la fruizione del patrimonio culturale; rafforzare l’immagine del territorio incrementandone la visibilità e la commerciabilità a favore del turismo culturale, enogastronomico, rurale e naturalistico dell’area; migliorare il livello qualitativo dell’offerta turistica arricchendo la gamma dei servizi e contribuendo all’integrazione dei nuovi itinerari di turismo in grado di attrarre i nuovi flussi; tutelare, valorizzare e promuovere le produzioni tipiche certificate ed il territorio di origine; operare sul territorio sfruttando tecnologie di comunicazione di tipo visuale e mobile per promuovere la commercializzazione di prodotti e servizi turistici anche nelle aree limitrofe; strutturare un nuovo modello di gestione dei beni fondato sulla integrazione/partecipazione tra attori, risorse e politiche di valorizzazione.

Battipaglia, 23 agosto 2016

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente