"aumento" tag

Eboli: Approvato il Rendiconto 2016 il PD fa le pulci alla maggiora

EBOLI – Dal rendiconto 2016 solo risultati negativi per le casse comunali e per i cittadini, accusa il PD ebolitano.

Dall’aumento delle spese di oltre 7milioni di euro alla revoca del finanziamento del Centro Polifunzionale dei SS Cosma e Damiano a uno scontro verbale in Consiglio. IL Partito Democratico anche se con Cuomo, Rizzo e Infante “smontano” il consuntivo, il documento passa con i voti della maggioranza.

Tassa rifiuti: Bolletta sempre più care a Eboli

EBOLI – Dopo il Consiglio Cardiello(FI) attacca l’Amministrazione: bolletta sempre più cara sui rifiuti.
Cardiello: « l’allegra “band” Cariello verrà ricordata per i continui rincari dei tributi locali. Per il secondo anno di fila, la tassa sui rifiuti (TARI ex Tares ex Tarsu) subirà un aumento.

Infante(DxE): Cariello aumenta la Tari ai cittadini e proroga la concessione alle Imprese

EBOLI – I Democratici accusano l’Amministrazione Cariello: In Consiglio gli aumenti TARI ai cittadini, in Giunta le proroghe onerose alla Ladurner.
Pasquale Infante: «Chiedono ai cittadini di pagare le aliquote e le tariffe ai massimi livelli e poi si effettuano queste operazioni di proroga che non sono da ritenersi atti buona amministrazione del denaro pubblico».

Aumento tariffe idriche: Denuncia del Sen. Cardiello, …e l’Autority sta a guardare

Aumento tariffe idriche: Il Sen. Cardiello (FI) presenta un’interrogazione parlamentare e un esposto all’Autority per i servizi idrici. Oltre le tariffe idriche c’è poca chiarezza anche nelle altre forniture: Elettricità e metano; come…

Cresce il Lavoro dipendente. L’ANCE: conseguenza degli sgravi fiscali

SALERNO – I dati dell’Osservatorio congiunturale di ANCE Nazionale rilevano che grazie agli sgravi fiscali, in edilizia è cresciuto il lavoro dipendente.
In Campania per i provvedimenti del Governo aumenta nelle costruzioni il numero degli occupati e diminuiscono gli indipendenti. Il presidente Lombardi: «Se non ripartono gli investimenti, le imprese non potranno stabilizzare i propri addetti».

Conferenza stampa di fine anno dell’ANCE Salerno: Il quadro è preoccupante

SALERNO – Il Presidente Lombardi: «Quadro recessivo ancora preoccupante. Le imprese salernitane sempre più attente ai mercati esteri».
Conferenza stampa di fine anno dell’ANCE Salerno. La situazione è allarmante: 8.000 posti di lavoro persi in 18 mesi; Aumenta la Cassa integrazione e fallimenti.

IMU al massimo a Battipaglia: Fra eredità disastrose e disinteresse burocratico

BATTIPAGLIA – Fra eredità disastrose e disinteresse burocratico e delle forze politiche locali, prese dalle lotte intestine in prospettiva elettorale, l’IMU è al 0.6% rispeto allo 0.4 della normativa.
16 dicembre 2013 i cittadini di Battipaglia hanno pagato l’I.M.U. sulla seconda casa. Il 24 gennaio 2014 inoltre, i battipagliesi saranno obbligati a pagare la “piccola IMU” sulla prima casa e saranno costretti a pagare il 40% della maggiorazione. Un salasso.

Tra Pensioni d’Oro e da fame. Il CUPLA al Governo: Attenzione per i pensionati

ROMA – Il Comitato Unitario Nazionale dei Pensionati dei Lavoratori Autonomi, chiede al Governo Letta attenzione e meno discriminazioni tra i pensionati, e soprattutto l’adeguamento reale al costo della vita.
Il CUPLA: “E’ necessario che al centro del dibattito politico insieme all’economia, ai lavoratori, alle imprese ci siano anche i pensionati”.

Legambiente presenta “Ecomafia 2013”: Campania e Provincia di Salerno sono prime

ROMA – Legambiente presenta “Ecomafia 2013”, nomi e numeri dell’illegalità ambientale in Italia. Un business da 16,7 miliardi di euro, l’equivalente di una Finanziaria. L’Italia va a picco, guadagna solo la Mafia.
16 miliardi e 700 milioni di € di fatturato, 34.120 reati accertati, 28.132 persone denunciate, 161 arresti e 8.286 sequestri. La Campania guida la classifica delle illegalità seguita da Sicilia, Calabria, Puglia, Lazio, Toscana. L’Italia va a picco e anche i magistrati si aumentano lo stipendio di 8000 €.

I Sindaci dell’Ambito ATO3 rivogliono la gestione del Servizio Idrico

FISCIANO – Servizio Idrico: i Comuni dell’Ambito Ato3 hanno sottoscrizione un documento a tutela dell’acqua pubblica. Dichiarazione dell’Assessore Gioia di Fisciano.
L’obiettivo comune dei Sindaci dell’ambito “Ato3 Sarnese-Vesuviano” è di riprendersi la gestione attualmente affidata alla Gori. Convocato già un altro coordinamento dei sindaci per il giorno Lunedi’ 3 giugno alle 18:00 sempre a Roccapiemonte.

I Riformisti denunciano: Il Consiglio comunale è ridotto a merce di scambio

EBOLI – Il Consiglio comunale ridotto a merce di scambio, ipotizzano i Riformisti. I consiglieri non dissentono sui provvedimenti ma su nomine e gestione di ASIS, Eboli Patrimonio, Multiservizi.
Petrone, Marisei Campagna: “Al Sindaco, che abbandona la nave mentre affonda, auguriamo di risolvere i problemi di salute, suoi e della città, o di lasciare ad altri il compito di fare meglio di lui. Non sarebbe difficile, chiunque si cimentasse”

Battipaglia. La “Casta” si difende, tra cafoneria e aumenti dei propri gettoni

BATTIPAGLIA – Etica per il Buongoverno difende Cecilia Francese e risponde a tono alle velenose dichiarazioni di Pastina e Cuozzo.
La maggioranza in Consiglio mentre delibera un ulteriore incremento del prelievo tributario dalle tasche dei battipagliesi, salvaguarda la “casta” e si aumenta il proprio gettone di presenza.

Aumento del 100% dei Nuovi Canoni Demaniali marittimi

EBOLI – La Regione Campania, unica in Italia, aumenta l’imposta sui canoni demaniali marittimi del 100%.
Il Sindaco di Eboli Martino Melchionda: “un provvedimento inaccettabile. Il turismo balneare lungo la nostra fascia costiera è di vitale importanza e va salvaguardato”.

EBOLI: Approvate le nuove tariffe per i servizi cimiteriali

EBOLI – Il Sindaco Melchionda: “Un opportuno e necessario adeguamento delle tariffe ai tassi d’inflazione, i cui importi non venivano aggiornati da tempo”.
Aumentate del 16% le tariffe per le concessioni dei servizi cimiteriali e del 7% per le Fosse cimiteriali. Per la concessione dei suoli di Cappelle e Edicole funerarie sarà pubblicato il Bando.

Il regime fiscale agevolato per le Società agricole, si applicherà fino al 2014

EBOLI – Un emendamento UDC alla legge di stabilità prevede il mantenimento del regime fiscale agevolato, si applicherà fino al 2014 la tassazione su base catastale dei redditi prodotti dalle società agricole.
Il settore agricolo è in crisi, il Governo deve investire anche in considerazione dell’incremento (+10,1%) degli occupati in agricoltura come risulta dagli ultimi rilevamenti pubblicati dal quotidiano “Il Sole 24 Ore”.

Proposta di SEL per la riduzione delle aliquote IMU

EBOLI – Aliquote I.M.U.: ridurle si può! Ecco la proposta di Sinistra Ecologia e Libertà.
La pressione tributaria: 321€ a cittadino nel 2010, 512,93€ nel 2011. Una famiglia di 4 persone supera versa 2.000 euro di Tasse. Il nuovo “salasso” per gli Ebolitani per il 2012, è rappresentato dall’aumento delle aliquote I.M.U.

Etica sull’Imu: Un nuovo salasso per i cittadini di Battipaglia

BATTIPAGLIA – L’Imu: un salasso per i cittadini. A metà giugno la prima rata. Colpisce i proprietari di immobili e anche le prime case la cui rendita è aumentato del 60%.
A Battipaglia l’Amministrazione Santomauro ha fissato l’aiquota Imu sulla prima casa al 4% e al 9,6% quasi il massimo sulla seconda.

Aumento IMU: Cecilia Francese è contraria

“Il re e’ nudo!” per apparare i conti si aumentano al massimo le tasse comunali! E c’era bisogno del “mago” Santomauro? Etica per il Buongoverno è contraria alla fissazione al massimo previsto per…

Altro colpo a stipendi e pensioni: Irpef e Addizionali, arrivano gli aumenti

ROMA – Addizionali comunale e Irpef regionale. Busta paga più leggera. Una stangata per tutti. Una Pasqua amara. Si attende solo il colpo di grazia.
Uno Studio Caf-Cisl ha calcolato gli aumenti da 51€ a 137 euro, in alcuni comuni 193 euro. E fra poco arriva anche l’IMU sulla prima casa e l’aumento dell’IVA.

Rifiuti, Mensa scolastica, Asili: La stangata di Santomauro & Soci colpisce i più deboli

BATTIPAGLIA – La……”stangata”! Ovvero: “i deboli sono destinati a soccombere! Battipaglia non aveva bisogno di un altro “prelievo di sangue” dai cittadini, ma di un piano di rilancio dell’economia, che ridesse fiducia ai giovani.
E’ giunto il tempo che Santomauro & soci liberino la Città della loro presenza e che a Battipaglia si torni a parlare di progetti per il futuro.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente