"balneabilità" tag

Salerno: Balneabilità e Porto Marina d’Arechi nel mirino del M5S

SALERNO – Nel mirino del M5S: De Luca, Arpac, balneabilità, Porto Marina d’Arechi. Nessun accenno al Progetto di Ripascimento.
Meetup Amici di Beppe Grillo Salerno guarda il dito anzichè la Luna: “Oltre ad aver modificato la costa il porto Marina d’Arechi ha reso non balneabili il lido dell’Esercito, il lido del Carabiniere e il lido dei Finanziari”.

Per l’Arpac il mare di Eboli è eccellente ADESSO: E d’estate?

EBOLI – Le analisi dell’Arpac certificano che la balnerabilità lungo il litorale di Eboli è eccellente. E in luglio e agosto chi lo inquina?
Per l’Amministrazione è il risultato delle politiche messe in campo dal Comune, dai controlli e della salvaguardia dell’ambiente. Sarà anche vero ma allora nei mesi estivi come mai il nostro mare è una cloaca piena di semi di: pomodoro, melanzane, peperoni, ortaggi, verdure di ogni genere, scarti di frutta? Chi sono gli inquinatori? I bagnanti? L’ARPAC usa la carta igienica prima di andare in bagno

Ripristino Depuratore di Coda di Volpe: Il PD ringrazia De Luca

EBOLI – Il PD cittadino ringrazia De Luca per il ripristino e la rifunzionalizzazione del Depuratore di Coda di Volpe.
Il Segretario cittadino Paola Massarelli: “Ancora una volta la Regione dimostra vicinanza ai nostri territori”.

Battipaglia & Balneabilità: “Acqua azzurra acqua chiara”

BATTIPAGLIA – Acqua azzurra, acqua chiara è il “motivo” che ripete sarcasticamente l’Associazione CivicaMente alla balneabilità o meno della costa.
CivicaMente: «C’è una classe politica eletta che deve dotarsi prima di tutto di consapevolezza e poi di autorevolezza per discutere del problema, anche nei piani superiori. Il mare a chiazze di Battipaglia non è un problema solo di alcuni battipagliesi! Basta teatrini sull’acqua!»

L’Amministrazione sul Depuratore Tavernola: False informazioni

BATTIPAGLIA – Depuratore di Tavernola, dalla stampa notizie non vere. Ultimati i lavori l’impianto sarà tecnologicamente avanzato.
I lavori all’impianto di Tavernola, realizzato negli anni ’70, sono stati necessari per adeguarlo alle mutate esigenze e all’accresciuto numero degli abitanti. Dopo i lavori, la depurazione biologica dei reflui passerà dai 40 ai 200 litri al sec.

Il mare della litoranea di Eboli é balneabile…. per ora

EBOLI – Soddisfazione per le acque marine della fascia costiera di Eboli classificate eccellenti dai controlli della Regione.
Cariello: “Raccogliamo il frutto di un lungo lavoro per recuperare i livelli di balneabilità”. Ginetti: “I risultati sulla balneabilitá per il 2017 della Regione, ci ripagano del lavoro svolto e dell’impegno con cui l’Amministrazione e gli uffici comunali hanno proceduto ai controlli”.

Balneazione “SI” balneazione “NO”: l’altalenare delle incertezze

BATTIPAGLIA – L’Ing. Benesatto sulla balneazione del litorale e la depurazione cittadina, ricorda un antico allarme inviato alle istituzioni competenti.
L’incertezza con l’altalenare delle comunicazioni del divieto di balneazione poi revocata, sottolinea la poca credibilità di chi dovrebbe sorvegliare sull’ambiente.

L’ARPAC ripropone il Divieto di Balneazione sulla costa di Battipaglia

BATTIPAGLIA – L’ARPAC ripropone ancora il Divieto di Balneazione sulla fascia costiera di Battipaglia. Un duro colpo per i bagnanti ma non per i Balneatori.
I tratti di acqua con divieto di balneabilità sono individuati: da foce Tusciano al Lido Spineta e da questi al Lido Privilège. Restano balneabili i tratti marini: da Masseria Spineta alla stazione autobus Spineta e da questa a 150 m nord dell’Idrovora Campolongo.

Revocato il divieto di balneazione sulla Litoranea di Battipaglia

BATTIPAGLIA – Dall’esito delle analisi efettutate , l’ARPAC ha revocato il Divieto di Balneazione sul Litorale di Battipaglia.
Il miglioramento della qualità delle acque costiere, constatato dall’ARPAC su continua sollecitazione della Commissione Straordinaria ha consentito alla Regione di riammettere i tratti costieri alla balneazione.

Ecocena a Paestum contro il grande progetto di ripascimento della fascia costiera

CAPACCIO PAESTUM – Lunedì 18 Maggio 2015, ore 19:00, Hotel Calypso di Paestum, appuntamento in difesa della Fascia Costiera salernitana al grido di #NOTONZ.
A Paestum, un’ECOCENA in favore del movimento #NOTONZ Legambiente e Comitato Rinascimare contro il Grande progetto di ripascimento della fascia costiera.

Farina M5S e la balneabilità: Ancora maglia nera al litorale battipagliese

BATTIPAGLIA – Farina M5S: “Anche quest’anno la Regione Campania attribuisce la maglia nera al litorale battipagliese”.
La mare, il turistico, l’agroalimentare, la bonifica del territorio e gli interventi per eliminare il rischio idrogeologico, oltre al riconoscimento di Battipaglia come area di crisi industriale, sono i pilastri per rilanciare l’economia locale, ma con una classe politica credibile e rinnovata.

Battipaglia macerie su macerie. Etica: Guardiamo avanti

BATTIPAGLIA – L’intera Piana del Sele fra Eboli, Pontecagnano e Battipaglia è fortemente compromessa e a “limitata valenza turistica”. “L’ultimo miracolo” dell’Amministrazione Santomauro, ma… Guardiamo avanti !
La Regione ha pubblicato la graduatoria dei 61 comuni costieri per sviluppo turistico, caratteristiche e balneabilità: Il Comune di Battipaglia è al 58esimo posto su 61 Comuni, con il misero punteggio di 6,69 su 30

Melchionda e la fascia costiera…….il disastro!

EBOLI – Eboli è al 51° posto su 61 comuni costieri della Campania! Con un punteggio complessivo totale di 10,24 punti su 30!
I criteri di valutazione regionali: Qualità, balneabilità, sviluppo turistico; assegnano a Melchionda e la fascia costiera…….il disastro !

Barlotti sul divieto di balneazione al Movimento 5 stelle

BATTIPAGLIA – L’ex Sindaco Barlotti non si riconosce responsabile, si discosta dai giudizi espressi dal M5S e prende le distanze da chi lo ha preceduto e chi gli è succeduto.
Barlotti al M5S: “Contesto la visione, che nella politica c’è stata un’assenza di “buoni” e siamo stati tutti “cattivi” e che aspettavamo loro, che vivevano distanti, perché schifati e che adesso sono finalmente “pronti”.

Divieto di Balneazione sulla costa battipagliese: Il M5S preannuncia un Dossier

BATTIPAGLIA – “Mare Nostrum”: risorsa naturale per il rilancio dell’economia o fogna a cielo aperto? Il M5S preannuncia un Dossier e un intervento parlamentare.
Il litorale battipagliese, per circa 1500 m. a sud della foce del Tusciano non è balneabile. Una prataica lunga 20 anni che passa da destra a sinistra e coinvolge i Sindaci Santese, Zara, Liquori, Barlotti e Santomaro. Un continuum di responsabilità.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente