"Carmelo Stanziola" tag

PD Salerno e Fase 2: Incontro in videoconferenza per la ripresa

SALERNO – Emergenza Covid-19: Il PD della provincia di Salerno elabora proposte da sottoporre al Governo per la Fase 2.

L’incontro in videoconferenza dei dirigenti provinciali PD con il Segretario prov. Luciano, l’On. Piero De Luca, il Sindaco di Salerno Napoli il Pres. della Provincia Strianese, per discutere di interventi strategici ritenuti utili a far ripartire il nostro territorio e la sua economia in prospettiva della “Fase 2” di uscita dall’emergenza Covid-19.

Matera 2019: Convegno sulla Longevità

MATERA – Mercoledì 10 aprile, ore 16.30, via San Biagio 31 conferenza sulla Longevità e mostra fotografica “Cento di Cento. Vite centenarie nel Cilento”.
“La longevità nel Cilento. Aspetti scientifici, bellezze ambientali, eccellenze gastronomiche” rientra nel progetto “Cilento. Terra di Centenari”, inserito negli eventi del contenitore Matera 2019, è nato da un’iniziativa del Gal Casacastra, per capire quali sono le ragioni che hanno fatto del Cilento il luogo dei centenari con età media di 82 anni.

Elezioni provinciali: Vince De Luca + la sinistra

SALERNO – De Luca più civiche e residui di sinistra vince le elezioni al Consiglio provinciale. La destra “resiste” bene la Lega.
La partita si chiude con 11+1 a 4 a favore del “Centro-Sinistra”. Gli eletti: 12 eletti a favore del Centrosinistra (Pd-Civiche-Psi-Sinistre) e Vince De Luca più 1 LEU, Rifondazione, PaP e DEMA; 4 per il centro-destra, resiste FI, testimonianza a FdI, e battesimo della Lega che con Sica per la prima volta entra in Consiglio provinciale.

Il PD presenta Strianese alla Presidenza della Provincia di Salerno

SALERNO – Questa mattina il PD Presenta ufficialmente Michele Strianese alla Presidenza della Provincia di Salerno.
Alla conferenza stampa saranno presenti l’On. Piero De Luca, il Segretario Provinciale PD Luciano, il Presidente uscente Canfora, i Consiglieri Regionali Picarone, Amabile, Cascone e Fiore. A sfidare Strianese il candidato del Centrodestra e Sindaco di Campagna Monaco.

Amministrative 2017: Ecco Sindaci eletti e ballottaggi nel salernitano

SALERNO – Nel Salernitano come in Campania e nel resto del Paese il PD si aggiudica il Primo turno, il Centro destra si ridimensiona, flop del M5S.
Elezioni amministrative 2017 nel salernitano, dei 33 comuni eletti al primo turno 31 Sindaci. Tra questi passano anche Torquato a Nocera Inferiore, Coppola ad Agropoli, mentre c’è il ballottaggio a Capaccio-Paestum tra Palumbo e l’uscente Voza e a Mercato San Severino tra Bennet e Somma.

Elezioni Nuova Provincia: Ecco risultati ed eletti

SALERNO – Forte affluenza alle urne alle elezioni.provinciali farsa. Ha votato il 89.7% tra sindaci e consiglieri, 1644 su 1833.
Il centrosinistra come nelle previsioni vince le elezioni provinciali a Salerno. Dai numeri nessun problema per il presidente Canfora che ancora non ha concluso il mandato. Ecco risultati e eletti. Il PD stravince con 8 seggi. Vince anche il Partito dei Sindaci e della “filiera istituzionale”.

Parco del Cilento: Un tavolo tecnico-istituzionale in Provincia

SALERNO – Parco del Cilento, tavolo tecnico-istituzionale in Provincia per la ri-perimetrazione delle Zone “D”.
L’incontro tecnico-istituzionale per condividere con tutti i Comuni invitati le attività svolte dalla Provincia e dall’Ente Parco, per definire una metodologia da seguire per valutare le istanze dei Comuni ricompresi nell’area del Parco che, dovendo procedere alla redazione dei PUC.

Nuova Provincia di Salerno: Il Presidente Canfora ha distribuito gli incarichi

SALERNO – Il Presidente della Provincia Canfora ha assegnato le deleghe ai Consiglieri, ma si è riservato competenze e atti amministrativi.
Saranno 9 i Consiglieri provinciali che saranno le “Sentinelle sul territorio” provinciale del Presidente Canfora. Comunque non si risono eliminati i costi. Si è solo eliminato il diritto di voto e in più l’intera Piana del Sele con Battipaglia ed Eboli commissariate non è per nulla rappresentata.

Provinciali 2014: Tra nuove procedure e vecchi riti, l’ultimo inganno della casta

SALERNO – Il 12 ottobre prossimo si terranno le elezioni di secondo livello per le Provincie, voteranno solo i consiglieri comunali e Sindaci. Si risparmia? Sono utili? I poteri sono gli stessi.
Tra nuove procedure e vecchi riti partitocratici, l’ultimo inganno della casta. In Provincia di Salerno si contendono la Presidenza: Giuseppe Canfora e Giovanni Romano; rispettivamente sindaci di Sarno e Mercato S Severino. Dietro di loro grandi manovre e l’eterno scontro tra De Luca e Cirielli-Carfagna. Ecco liste e candidati.

Vittorio Sgarbi a Marina di Camerota

MARINA DI CAMEROTA – Il critico d’arte Vittorio Sgarbi visita il porto naturale degli Infreschi a Marina di Camerota.
Sgarbi ha apprezzato le bellezze naturali ma ha anche criticato lo stato di abbandono delle grotte e la bruttura del carroponte sul porto: “Camerota è un posto da favola. Vincenzo Rubano mi aveva parlato di questa località. Tornerò sicuramente”.

Elezioni Amministrative 2012 in Provincia di Salerno: Ecco Liste e Candidati

SALERNO – Il 6 e 7 maggio si vota. I comuni più grandi sono Nocera Inferiore, Agropoli, Capaccio. I ballottaggi invece sono previsti per il 21 e 22 maggio.
Sono 153.164 aventi diritto al voto. Parte l’assalto”: 72 aspiranti per 28 poltrone di Sindaco; sono invece 1148 gli aspiranti consiglieri.
A Nocera si sfidano in 4, con 20 liste e 450 candidati; Ad Agropoli invece le liste sono 8 e gli aspiranti sindaci 3 con 128 Candidati consiglieri; A Capaccio a contendersi l’eredità di Marino sono in 4, con 9 liste di accompagnamento e 139 candidati consiglieri.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente