"comunicazioni" tag

Art1-LEU rilancia a Battipaglia La Città del Sele

BATTIPAGLIA – Il movimento Art1–Liberi e Uguali, da Battipaglia rilancia il progetto “La Città del Sele” e l’affida all’On. Federico Conte.
I temi in discussione della “Città del Sele”: Ambiente, Rifiuti, Sanità, Servizi, viabilità, mobilità, comunicazioni, trasporti, formazione, Scuola, Università, Formazione professionale, Sport, Cultura, Turismo, Agricoltura, l’industria, servizi commercio. Un bel da fare chi vuole una sognare il futuro.

“Edilizia libera” Stop ad autorizzazioni e comunicazioni

SALERNO – “Edilizia libera” dal 23 aprile Stop ad autorizzazioni e comunicazioni.

Ex Apoff e S. Nicola Varco protagoniste infinite in Consiglio Comunale

EBOLI – Dopo le relazioni dei promotori Infante (PD), Conte (MDP) e Fornataro (Noi Tutti) si è aperto un lungo e tormentato dibattito.
Unanime rigetto per la logica sedimentata del ghetto, si riparte con progetti fattibili di rilancio sociale ed economico delle due aree e si trova la quadra, ma le delibere di indirizzo le vota solo la Maggioranza. Il Sindaco Cariello: ”Stiamo lavorando per il rilancio delle due aree e mi dispiace che non si sia trovata una unità di intenti!”

Area PIP in Consiglio Comunale: Si discute ma non si delibera

EBOLI – Dopo tre ore e mezza di dibattito il Presidente Vecchio prende atto dell’assenza di una bozza di delibera e scioglie la seduta. Assenti i vertici consortili.
L’assessore Manzione relaziona, maggioranza e opposizioni si scontrano. Tutto da rifare! Non si delibera. Elogi bipartisan per i tecnici comunali e il capostruttura SUAP Mandia. Si elencano i risultati ma si chiede la liquidazione del Consorzio P.I.P. Il Sindaco Cariello:” Abbiamo prodotto molti risultati in due anni nella zona P.I.P e contemporaneamente sono felice di avere una Minoranza cosi sprovveduta!”

Eboli: Passano in Consiglio, Manovre Patrimoniali e Piano di Protezione Civile

EBOLI – Eboli: Passano agevolmente in Consiglio tutti i punti inseriti nell’OdG dalle Manovre Patrimoniali al Piano di Emergenza di Protezione Civile.
La calura estiva non ha placato le polemiche sullo sgombero dell’Area PIP e le proteste degli “abusivi” del Consorzio Autotrasportatori e lo “sgamrbo” attribuito al duo Pansa-Landi, generando un serrato confronto tra Maggioranza e Opposizione. Il Sindaco Cariello: ”Stiamo da due anni ridando slancio all’economia e potenziando la sicurezza dei cittadini!”

Parte il TerminalBus di Eboli: Il Consiglio approva il regolamento

EBOLI – Il Consiglio: approva il regolamento e parte il Terminal-Bus; Cambia La Brocca con Fido in Commissione toponomastica.
Il Regolamento passa con i voti della Maggioranza e quelli del PD, contrari MDP e F.I. Il consigliere centrista La Brocca sostituisce il dimissionario Fido nella Commissione Toponomastica. Il Sindaco Cariello:”Stiamo ridisegnando il volto urbanistico della Città, offrendo anche servizi migliori!”

Federalismo demaniale: Acquisiti al Patrimonio comunale 44 beni immobili

EBOLI – Il Consiglio all’unanimità acquisisce gratuitamente al patrimonio comunale 44 beni immobili dello Stato. Per il Castello Colonna si riproverà.
Dopo la relazione del Vice Sindaco Di Benedetto, il consiglio acquisisce gratuitamente al Patrimonio comunale 44 beni immobili statali. Il Sindaco Cariello: ”Con il trasferimento di proprietà dal Demanio al Comune, daremo da subito un nuovo impulso allo sviluppo economico e al rilancio della Città per il Castello Colonna ritenteremo il prossimo anno!”

Ritorna la Centrale a Biomasse: Il Consiglio dice No

EBOLI – Il caso della Centrale a Biomasse di Serre ritorna in Consiglio Comunale
Arrivano una “serie” di Cittadinanze Onorarie: ai coniugi accademici franco-tedeschi Schnapp; al Comandante provinciale dei VV.FF. Franculli. Approvata anche la proposta della minoranza e dal Consiglio arriva unanime un netto diniego all’istallazione. Il Sindaco Cariello: ”La nostra Amministrazione pone nella tutela dell’ambiente e della salute dei cittadini una sua priorità!”

Primo Consiglio Comunale del 2017: Tra Cartelle esattoriali e “sconti”

EBOLI – Primo Consiglio Comunale di Eboli del 2017: Tra cartelle esattoriali e “sconti” per i contribuenti.
Dopo un ennesimo alterco tra il Sindaco e Cardiello (F.I.) sull’opportunità dei finanziamenti al Servizio Civile, approvati all’unanimità: Il Regolamento Ingiunzioni di Pagamento; Regolamento di Contabilità; Convenzione di Tesoreria. Il Sindaco Cariello: “Questa Amministrazione è vicina ai bisogni dei cittadini, stiamo ovviando alle storture delle passate Amministrazioni!”

Eboli: Clima tesissimo in Consiglio sul Piano Sociale di Zona

EBOLI – Eboli: Clima teso in Consiglio comunale sul Piano Sociale di Zona, tra colpi di scena e un presidio di cani in aula.
Si riparte dopo un ora e venti di ritardo con relazioni e dibattito, ed in un clima convulso viene bocciata la relazione di Petrone. Cariello: ”La nostra una scommessa vinta ed i risultati portati a termine!”

Delocalizzazione Fonderie Pisano, dal Consiglio comunale un “NI”

EBOLI – Busillo si dimette da capogruppo dei Moderati di Centro.
Fonderie Pisano. La questione approda in Consiglio Comunale tra sensibilità diverse e malumori.

Le forze politiche non trovano una sintesi, ma respingono con qualche distinguo, l’ipotesi di delocalizzazione a Eboli. Passa solo la mozione di maggioranza. Cariello: ”Mi felicito per questa presa di posizione collettiva a favore del territorio, ma non chiudiamo completamente la porta!”

Eboli: Consiglio Comunale di fuoco. E’ Bagarre sul “caso Soget”

EBOLI – Eboli: Bagarre in Consiglio sulla questione Soget. Respinta la mozione delle opposizioni. Duro scontro Cardiello (FI) – segretaria Lardo.
Dopo i pareri dell’ANAC, opposizioni scatenate contro l’Amministrazione per l’affidamento riscossione dei tributi alla Soget. Dopo 4 ore di furenti discussioni la maggioranza respinge l’assalto. Di Benedetto:”Tanto rumore per nulla, faremo in modo che pagheremo tutti per pagare meno!”

Eboli: Approvato il Piano del Verde

Il Consiglio Comunale di Eboli approva il Piano del Verde e l’acquisizione gratuita dei Beni Demaniali. Il PD non c’é. Cardiello vota il Piano ma non l’Acquisizione.

Un tranquillo consiglio discute e approva a stragrande maggioranza IL Piano del Verde, con il voto favorevole anche di Cardiello(FI) e l’assenza del PD. Il Sindaco Cariello: ”Oggi si è scritta un pagina importante per la Città, peccato che alcuni consiglieri abbiano preferito la Festa dell’Unità ad un momento istituzionale!”

Eboli: Il Consiglio approva la Manovra finanziaria

EBOLI – Un Consiglio “pre – balneare”, approva in fretta la Manovra Finanziaria e rimanda Piano di Zona e Piano Verde.
Approvata anche la convenzione associata della Segreteria Comunale, gli Statuti dell’ATO e del Consorzio Idrico Regionale. Il Sindaco Cariello: ”Abbiamo deliberato come Giunta, un encomio solenne per il capitano Dura e l’agente Marano!”

Eboli. Passa in Consiglio la relazione sulle Partecipate

EBOLI – E tra le ombre di oggi e i fantasmi del passato passa in Consiglio la Relazione sulle Partecipate.
Il Consiglio decide di restare nel Consorzio Farmaceutico. Rimandati invece al prossimo consiglio il Piano di Zona e Piano Verde. Dura protesta in aula degli Edili. Cariello: “In un anno abbiamo fatto molto di più che nel passato”.

Eboli: il Consiglio Comunale approva il Rendiconto 2015

Un breve e pacifico consiglio, approva a maggioranza il Rendiconto di Bilancio 2015 e all’unanimità le onorificenze al Prefetto Pansa e Don Arminio.
Presentati anche il nuovo assessore alla sicurezza e viabilità De Caro e il gruppo consiliare UDC di La Brocca ed Altieri. Cariello e Di Benedetto: ”Noi nel nostro primo anno, siamo stati nella città.”

Eboli: il Bilancio passa tra mugugni e fibrillazioni interne alla maggioranza

EBOLI – In piena notte il Documento Unico di Programmazione ed il Bilancio di previsione passano a colpi di maggioranza.
Una seduta fiume e un serrato scontro maggioranza-opposizione, e la maggioranza porta a casa il bilancio, tra mugugni e mal di pancia. Cariello: “Dall’insediamento abbiamo trovato una situazione disastrosa, ma è stato fatto tanto!”

Il Consiglio Comunale di Eboli vota all’unanimità sulla Sicurezza

EBOLI – Sicurezza e ordine pubblico irrompono in Consiglio comunale e dopo un ampio e aspro dibattito si trova l’unanimità.
A seguito delle pressanti richieste delle opposizioni (PD, DxE; FI) si è tenuto un seguitissimo consiglio sulla sicurezza e l’ordine pubblico. Cinque ore di dibattito e si delibera all’unanimità. Il Sindaco Cariello: ”Abbiamo fatto già tanto, ma non possiamo fare miracoli!”

Eboli: Un altro Consiglio comunale per regolamenti vari e…. il resto?

EBOLI – Tutto liscio in consiglio comunale per i regolamenti, il voto sulle tariffe RCA e la consegna delle chiavi della Città al Prefetto Pansa.
Approvati all’unanimità i vari regolamenti e approvata anche la delibera a sostegno delle tariffe uniche RCAuto. Tutto liscioin aula tranne l’abbandono tra il pubblico dei componenti di Ascolto Cittadino in polemica con la consigliera Cennamo.

Il Presidente Vecchio: Sulle Tariffe Assicurative il Sud è discriminato

EBOLI – Il PD e il Parlamento sopprimono il diritto del Sud sulla “Giusta tariffa Assicurativa”.
«Il PD ha bocciato in Commissione l’emendamento che garantiva una tariffa unica introdotta all’interno del ddl Concorrenza proprio dal PD con un disegno di legge popolare battezzato, appunto, “Tariffa Italia”».

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente