Parte il TerminalBus di Eboli: Il Consiglio approva il regolamento

Il Consiglio: approva il regolamento e parte il Terminal-Bus; Cambia La Brocca con Fido in Commissione toponomastica.

Il Regolamento passa con i voti della Maggioranza e quelli del PD, contrari MDP e F.I. Il consigliere centrista La Brocca sostituisce il dimissionario Fido nella Commissione Toponomastica. Il Sindaco Cariello: ”Stiamo ridisegnando il volto urbanistico della Città, offrendo anche servizi migliori!”

Massimo Cariello-Sindaco di Eboli

Massimo Cariello-Sindaco di Eboli

di Marco Naponiello
per  POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Seduta del parlamentino di Città in un venerdì sera da canicola ferragostana per discutere sostanzialmente del Regolamento inerente il Terminal Bus di contrada San Giovanni – Fontanelle, ovverossia l’ingresso a nord di Eboli https://www.massimo.delmese.net/110678/terminalbus-di-eboli-approvato-il-regolamento/ già approvato verso la fine dello scorso mese in Commissione affari istituzionali, sotto l’egida dei presidenti Cosimina Cennamo (Affari Istituzionali) Pierluigi Merola (Urbanistica-Ambiente) e l’impegno dei consiglieri del N.PSI Luigi Guarracino e di Giuseppe Piegari che ricopre anche l’incarico di capogruppo.

Si parte dunque in aula Isaia Bonavoglia con 22 presenti e 3 assenti, ed il cordoglio assembleare espresso dal presidente Fausto Vecchio nella comunicazione di sua pertinenza, per la recente dipartita della signora Maria Pepe, vedova del compianto Tenente Colonnello Carmine Calò medaglia d’oro al valor militare, trucidato proditoriamente per mano terroristica nell’oramai lontano 1998, quando questi era impegnato in una missione di pace dell’Onu in Afganistan.

Massimo Cariello

Massimo Cariello

Tocca al Sindaco Massimo Cariello esternare la sua soddisfazione per l’apertura del Giudica di Pace e i complimenti del Presidente del Tribunale di Salerno Giovanni Pentagallo per la solerzia nel realizzare il progetto: “E stato un iter tortuoso, ma che ci permetterà di risparmiare 120.000€ annui ma la grande disponibilità dell’Amministrazione di Eboli e degli uffici preposti ha permesso questo risultato, grazie anche all’interessamento istituzionale dell’On. Antonio Cuomo presso il Ministero, siamo riusciti a salvare posti di lavoro ed un pubblico servizio. Stesso discorso a breve per la nuova sede dell’Agenzia delle Entrate ed altre 100.000€ risparmiate per l’erario comunale. Termina il primo cittadino il suo intervento incidentale della serata: ”Anche il preliminare del Puc è un grande risultato con una attenzione particolare per alcune direttrici fondamentali:centro storico, ambiente, commercio, artigianato, agricoltura, sviluppo turistico. Siamo aperti al confronto con tutte le forze politiche e sociali presenti sul nostro territorio!”

Cosimo Pio Di Benedetto

Cosimo Pio Di Benedetto

Al vice Sindaco ed assessore al Bilancio, Cosimo Pio Di Benedetto, l’onere di introdurre il primo argomento della sessione di lavori “Regolamento “Terminal Bus” – Provvedimenti”. Inizia Di Benedetto analizzando il Regolamento caratterizzato di 15 articoli, agile come l’intenzione di rilanciare la zona, il sub ambito del Puc fontanelle 4: ”..noi al posto di un’area verde abbiamo realizzato un Terminal Bus di cui l’Ente ne è proprietario e dando decoro ad una zona dove da 50 anni non si realizzava nulla,anche grazie al privato che ha edificato nello spazio adiacente una struttura commerciale (LIDL ipermarket), opera che regolerà il servizio veicolare dei bus in città, con una gestione a terzi delle tariffe ed introiti pubblicitari sempre per l’Ente!

Giancarlo Presutto

Giancarlo Presutto

Giancarlo Presutto (capogruppo Centristi x l’Europa) oltre a congratularsi per un ennesimo puzzle volto ad ammodernare la città di Eboli, grazie allo sforzo precipuo del gruppo consiliare del N.PSI invita l’opposizione: ”..a non essere disfattista e a dare il voto favorevole per il bene collettivo, un opera utile che aiuta la città a crescere, anche in vista del potenziamento dei collegamenti con l’Università, i quali agevoleranno gli studenti nei loro spostamenti!”

Damiano Cardiello

Damiano Cardiello

Iniziano le voci contrarie come quella del capogruppo di Forza Italia Damiano Cardiello, che pur vedendo una intenzione positiva, una base di partenza, si sofferma sulla fumosità dell’art 8 dove non si evince bene come il privato possa gestire la struttura e il servizio: ..documenti arrivati in ritardo come sempre e letti all’ultimo momento, ci troviamo di fronte ad un obbrobrio giuridico, non si comprende bene nulla: le tariffe per esempio cosa ci guadagni realmente il nostro Ente, del resto la vostra incapacità  amministrativa in specie nel perdere i finanziamenti è risaputa, bravi nel fare figuracce soltanto un Sindaco che sa solo tagliare nastri, ripeto buona l’idea ma pessima la gestione!

Antonio Petrone

Antonio Petrone

Per Antonio Petrone MDP invece, il quale sarcasticamente si congratula per aver presentato in Aula un Regolamento sperando pure.. l’omologo sulla Gestione dei Ben Patrimoniali non sia come questo, la gestione a terzi non la vedo trasparente e mi rattrista che possa diventare materia per l’Anac (autorità anti-corruzione), infatti non si capisce bene (art 14 Reg.) come si attueranno i controlli del Comune e  ho seri dubbi per la viabilità interna cittadina!

Antonio Conte

Antonio Conte

Sulla stessa lunghezza d’onda il capogruppo MDP Antonio Conte, il quale invece ravvede nel Terminal Bus: ”..un rischio concreto di congestionare il traffico cittadino in vista anche dello spostamento del Mercato del sabato al Rione della Pace e la prospicienza alla nazionale, poca chiarezza su controllore e controllante, saranno dei costi per i cittadini che non avranno benefici, son certo che entro un anno revocherete l’opera, un po’ come avete fatto in un mese per l’area di sgambamento dei cani!

Luigi Guarracino

Luigi Guarracinop

Il Nuovo Psi vero promotore del progetto viene incontro all’Amministrazione con Luigi Guarracino che specifica a suo dire l’oculatezza dell’opera: ”..le rotte dei Bus vengono, ricordiamolo, stabilite dagli Enti sovra ordinati, mentre la location è felice vista la vicinanza con la stazione ferroviaria e l’autostrada, 500  e700mt rispettivamente, essa insiste sull’asse viario della SS 19,ed è a 5 minuti a piedi dal centro, oltre la vicinanza a due plessi scolastici di scuola superiore come il liceo Classico e lo Scientifico, la nostra una scelta ponderata e condivisa!

Pierluigi Merola

Pierluigi Merola

Pierluigi Merola Presidente della commissione Urbanistica e membro della Maggioranza, si dice deluso da queste osservazioni speciose di alcuni esponenti dell’opposizione: ”.. mi sento tradito dalle aspettative, auspicavo una scelta condivisa, la nostra una visione organica e ragionata dello sviluppo della Città, e poi i documenti sono stati sempre a disposizione dei consiglieri comunali!

Antonio Cuomo

Antonio Cuomo

Ma dalle opposizioni si staglia la voce autorevole dell’On Antonio Cuomo, che plaude all’iniziativa e per questo sarà ringraziato da tutta la Maggioranza Sindaco compreso: ”Personalmente come ho sempre detto, siamo favorevoli ad ogni iniziativa che aiuti lo sviluppo della nostra Eboli, ottima la scelta del posto e dunque qualcosa di buono è stato fatto, come si evince anche dal preliminare del PUC, consiglio soltanto di emendare alcuni passaggi letterali per facilitarne la comprensione nel capoverso dell’art. 8, (cosa che sarà fatta subito dopo di concerto tra le forze politiche) ed avrà il nostro voto favorevole!”

Si passa rapidamente alle conclusioni del Sindaco Massimo Cariello, a margine della pubblica discussione, dove preliminarmente esperiti i ringraziamenti di rito agli uffici comunali interessati, alla sua maggioranza ed al PD, si duole delle contestazioni fatte da Forza Italia e MDP: ”..non mi meraviglio di Cardiello ma di Art 1 mi spiace, noi abbiamo una visione organica di Città nella fattispecie l’ingresso a Nord, e fra poco con il recupero dell’area dell’ ex Mattatoio, Mercato orto-frutticolo, approvazione di 2 sub-ambiti stiamo recuperando zone degradate ridandole dignità e rilanciando tutta Eboli, recupereremo anche qualche finanziamento con ricorso in auto-tutela, e tornando al Terminal-Bus abbiamo riconvertito per esempio una semplice area verde in una opera utile, davvero unica nel suo genere a sud di Salerno, a breve vogliamo rilanciare tutto il comparto urbanistico!”

Massimo Cariello-Sindaco di Eboli

Massimo Cariello-Sindaco di Eboli

Si passa cosi alla votazione dopo l’emendamento condiviso dell’art 8 del Regolamento in essere, il quale insieme ad alcuni altri dei 15, aveva fomentato dei dubbi interpretativi; pertanto senza ricorrere ad una vera e propria esegesi giuridica, de plano si passa alla votazione dell’aula, ove il Regolamento viene licenziato con 19 voti favorevoli (Maggioranza e Partito Democratico) ed il diniego di Art 1 MDP (3) e Forza Italia (1).

Introdotto velocemente a seguire il secondo punto dal Presidente dell’assise Fausto Vecchio, che, dopo le dimissioni nell’aprile scorso del Consigliere Santo Venerando Fido (oggi transitato Eboli 3.0), riguardava la sostituzione di un componente della Commissione Toponomastica. Anche in questa occasione, dopo una veloce votazione dell’urna usciva vincente Giuseppe La Brocca (UDC) con 15 voti, 4 per Teresa Di Candia (MDP) ed infine 1 per Luigi Guarracino (N.PSI), l’assemblea applaudiva unanimemente il neo-eletto.

Questo l’OdG licenziato:

  1. Comunicazioni del Presidente e /o del Sindaco;
  2. Regolamento “Terminal Bus” – Provvedimenti (19 voti favorevoli e 4 contrari)
  3. Commissione toponomastica – Sostituzione componente- eletto La Brocca UDC con 15 voti a favore

La seduta si è sciolta alle 22.10 dopo due ore e dieci minuti di pacato dibattito.

Marchesano-Piegari-Guarracino

Marchesano-Piegari-Guarracino

Grasso-Altieri-Cennamo

Grasso-Altieri-Cennamo

Cennamo-La Brocca-Rosamilia

Cennamo-La Brocca-Rosamilia

Infante-Cuomo

Infante-Cuomo

Petrone-Conte-Di Candia

Petrone-Conte-Di Candia

Merola-Masala-Grasso

Merola-Masala-Grasso

Eboli, 8 luglio 2017

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. Consumo di suolo in Campania, Eboli tra le maglie nere a livello nazionale
    Legambiente elabora per la Campania i dati ultimi aggiornati sul consumo di suolo presentati dall’ISPRA nel Rapporto edizione

    AVEVO RAGIONE: ANDATE AL PRATO E VEDRETE

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente