"dissesto" tag

Campania a rischio Idrogeologico: De Luca incapace di usare i Fondi per l’Ambiente

NAPOLI – Dissesto Idrogeologico: Campania a rischio. Di 12milioni di fondi del Ministero dell’Ambiente Finanziati solo il 20% dei progetti. 
On. Cirielli (FdI) : “La Regione Campania targata Vincenzo De Luca mette a rischio la pubblica incolumità, perché incapace di gestire i finanziamenti statali finalizzati a mitigare il rischio idrogeologico”.

Pagani: La Sindaca f.f. Sessa si dimette, la Lega si riunisce

PAGANI – Il Sindaco f.f. di Pagani Anna Rosa Sessa scrive alla Segretaria Comunale Perongini e rassegna le dimissioni. 

Intanto sabato 22 febbraio alle ore 11.00, presso la sede di Pagani della Lega verrà celebrata una conferenza stampa durante la quale la parlamentare Europea Lucia Vuolo rilascerà importanti comunicazioni sia sulle ultime vicende politiche che sul futuro di Pagani.

Primo Consiglio Comunale del 2017: Tra Cartelle esattoriali e “sconti”

EBOLI – Primo Consiglio Comunale di Eboli del 2017: Tra cartelle esattoriali e “sconti” per i contribuenti.
Dopo un ennesimo alterco tra il Sindaco e Cardiello (F.I.) sull’opportunità dei finanziamenti al Servizio Civile, approvati all’unanimità: Il Regolamento Ingiunzioni di Pagamento; Regolamento di Contabilità; Convenzione di Tesoreria. Il Sindaco Cariello: “Questa Amministrazione è vicina ai bisogni dei cittadini, stiamo ovviando alle storture delle passate Amministrazioni!”

Forza Nuova Battipaglia sulla ZTL

BATTIPAGLIA – Battipaglia: I commercianti non barattino la ZTL con provvedimenti in danno alla vivibilità pubblica.
Conseguenze di una cura dimagrante di una Giunta che naviga a vista, in tema di spese natalizie confligge non poco con sprechi, prebende ed altre elargizioni caratterizzanti l’attività amministrativa degli ultimi mesi.

Battipaglia e i conti in rosso: Bruno (PD) sale in “cattedra” e da lezione di bilancio

BATTIPAGLIA – Il Piano di Riequilibrio? Una scelta obbligata. La maggioranza? Non ha una posizione. Il Dissesto: E’ consegnare ad una Commissione le scelte.
Bruno PD: «Molto spesso la politica è attanagliata da vizi atavici. Non c’è mai responsabilità nelle scelte che si fanno, rimandando sempre a vincoli superiori o esterni»

Comune in Defoult. La Maggioranza tace. Motta accusa

BATTIPAGLIA – Motta: Il comune è in dissesto finanziario e sul deficit di 23milioni di Euro la maggioranza tace.
“Ridicole le accuse di minacce ed intimidazioni. L’abbandono del Consiglio ha un significato. Sul deficit, se la maggioranza non propone una soluzione, almeno un’idea, il comune in pochi mesi, verrà sicuramente dichiarato “FALLITO”.

Gabriele Del Mese interviene sul Crollo al Castello Colonna di Eboli

EBOLI – Gabriele Del Mese: Occorre capire subito le ragioni del crollo, individuarne le cause, e apportare in fretta appropriate misure riparatrici.
Qualunque siano le cause del disastro: Età, incurie, maltempo o le procedure costruttive del cantiere adiacente, si metta in sicurezza la parte della struttura del Castello che pericolosamente si affaccia sul terrapieno crollato, per scongiurare e prevenire ulteriori probabili dissesti per le antiche murature.

Battipaglia Etica chiede un nuovo incontro ai Commissari

BATTIPAGLIA – “Etica”: chiesto un nuovo incontro con i commissari per Piano serio di dismissione di quella parte del patrimonio comunale non produttivo.
La proposta di Cecilia Francese e Etica è che parte del patrimonio, come prevede la Legge, sia impiegato utilmente trovando destinazione di carattere sociale, per iniziative di aggregazione culturale e sociale.

Cecilia Francese e Etica incontrano il Commissario: Avevamo ragione

BATTIPAGLIA – Etica per il Buongoverno incontra il Commissario Iorio, sul tappeto: Politiche sociali, Servizi, ambiente, Partecipate, lavori pubblici.
Etica e Cecilia Francese: “Molte delle sue ipotesi di lavoro ci trovano perfettamente concordi in quanto fanno parte di quel patrimonio di idee, proposte e progetti che Etica in questi 5 anni ha messo a disposizione della Città e di chi la amministra”.

Su Imu e Bilancio comunale: Precisazioni dell’Assessore Lavorgna

EBOLI – Imu e bilancio comunale. Interviene l’assessore Adolfo Lavorgna: “Dall’opposizione solo demagogia. L’alternativa sarebbe stata il dissesto”.
L’Amministrazione ha ereditato una mole enorme di debiti fuori bilancio: ben 50 milioni causati da contenziosi maturati nel passato, che si sono abbattuti sulle casse comunali.

Battipaglia & Futuro, per Etica e Cecilia Francese: Una terribile eredità

BATTIPAGLIA – Lavoro, imprese, commercio, servizi, sanità, sicurezza, pianificazione urbanistica: Una terribile eredita’.
Cecilia Francese e Etica per il Buongoverno portano in piazza la sera dell’8 giugno 2013 tutti i temi politici e sociali più scottanti, trascurati da anni di oscurantismo.

Piano di Riequilibrio Cecilia Francese bacchetta l’Assessore al Bilancio

BATTIPAGLIA – Predissesto, Piano di riequilibrio e fondo di rotazione: emergono le verità.
L’assessore al bilancio legga la legge! tuona Cecilia Francese e Etica per il buon governo.

Per Polito (FLI) è DISSESTO

EBOLI – Dissesto. E’ il Sindaco del dissesto: questo è Melchionda. E il Consiglio va deserto.
Due dissesti in 17 anni. Polito accusa Melchionda: “E’ una disgrazia … che questo Sindaco e questa Maggioranza continuino la marcia verso la meta più meschina: la bancarotta”.

Assunta Nigro sul Decreto “Salva Comuni”: Melchionda faccia il suo dovere

EBOLI – Assunta Nigro coordinatrice di InMovimento, l’Associazione che fa capo al Sindaco di Napoli De Magistris, sul Decreto “Salva Comuni” bacchetta il Sindaco Melchionda.
Nigro (InMovimento): Invita il Sindaco di Eboli Melchionda a fare il possibile che la legge venga attuata anche per la nostra città facendosi carico del proprio dovere di amministratore. De Magistris ha ribadito che il Decreto deve esere esteso a tutti i comuni.

Lettera aperta dei Riformisti al Sindaco sulla Eboli Patrimonio

EBOLI – I Liberi e Riformisti di Conte chiedono chiarimenti sulla società Eboli Patrimonio srl e sulla situazione finanziaria del Comune.
La Società Eboli Patrimonio ha sempre chiuso i bilanci, dalla sua nascita ad oggi, in perdita. È trascorso un anno dalla presentazione della nostra mozione del comune che lei non volle discutere in Consiglio comunale con argomentazioni infondate e pretestuose.

Lenza(PdL) sull’approvazione del Bilancio

EBOLI – Lenza: Meglio le urne subito che il fallimento certo.
La maggioranza approva un bilancio previsionale surrettizio e obsoleto. Tra debiti consolidati e quelli fuori bilancio accertati ad oggi ci portano ad una situazione debitoria record pari a circa 28 milioni di euro, avviando l’Ente al dissesto sicuro

Polito lancia il Governo per il “bene comune” e occupa la “scena” politica

EBOLI -Non tutti i mali vengono per nuocere. Il Problema non è sostituire qualche assessore, ma è capire quali questioni politiche hanno generato la crisi.
Costituire una maggioranza e una nuova Giunta è nel diritto del Sindaco, ma su che basi politiche e programmatiche fondarla? L’alternativa al rimpasto è lo scioglimento del consiglio o un governo per il “bene comune” e il FLI rassicura: N0i non siamo interessati ne agli accordi e ne alle spartenze.

Parcheggi di Via Adinolfi? Continuano le Bugie e le Falsità

EBOLI – Parcheggi di Via Adinolfi? Continuano le Bugie e le Falsità e i lavoratori aspettano di essere pagati.
Nuovo PSI: Ebolitani rendiamoci conto che questa amministrazione sta portando la nostra città, le sue imprese, i commercianti al baratro totale Oramai al peggio non vi è fine, per il bene di Eboli dimettetevi .

Spunta il quarto documento, il PD si “ricompone” e il prezzo?

EBOLI – Spunta il quarto documento unitario e Melchionda e Mario Conte “dettano” le basi della pacificazione.
Rimossi gli ostacoli si va verso il rilancio dell’Amministrazione in un clima di “volemose bene”, scomparsi gli ostacoli e scomparsi camorristi, affaristi e loschi figuri “nascosti” nel Comune, stanno tutti a casa mia.

Il PD dopo il Consiglio si “chiarisce” con un’iniezione di potere

EBOLI – Il PD in conclave. A dopo aversele suonate alla luce del sole, a porte chiuse trova un suo equilibrio. Durerà?
Sul tavolo: il potere. Si vorrebbe trattare sulla Multiservizi, sul Piano di Zona, sul Bilancio. E la camorra? C’è tempo. Se ne parlerà un’altra volta fra qualche mese.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente