"No" tag

Nola: Ancora un NO alla Gori, SI all’acqua pubblica

NOLA – A Nola ancora una volta per dire “No alla Gori” per chiedere con forza il servizio idrico pubblico. 

Ancora un incontro con i Comitati per il NO a Nola presso la Chiesa dell’Immacolata in Piazza Matteotti, per dire “No alla Gori” e in favore della dell’acqua pubblica. L’incontro dal titolo “Acqua Pubblica: Ora”, per contrastare, ancora, il monopolio della società che attualmente gestisce il servizio idrico integrato in Regione Campania.

Sarno: No della Robustelli alla Vice Presidenza del Consiglio

Vicepresidenza del Consiglio comunale di Sarno, passo indietro della Consigliera Robustelli.  Precisazioni e chiarimenti da Anna Robustelli: “Ho voluto evitare strumentalizzazioni, userò le mie competenze in altri ruoli”.  da POLITICAdeMENTE il blog di…

Fusione delle due Nocera: Il Comitato prosegue la sua lotta

NOCERA INFERIORE – Il Comitato pro Referendum Nocera prosegue nella sua battaglia di fusione per la “Grande Nocera”.
“NON CAMBIA NIENTE, VERSO IL REFERENDUM” dal punto di vista procedurale perchè gli unici soggetti legittimati a dire “NO” alla fusione sono le popolazioni interessate così come recita l’art. 133 comma 2 Costituzione della Repubblica italiana.

StraTeggiano 2018, con le ACLI no alla violenza di genere

TEGGIANO – Domenica 10 giugno 2018, ore 8.00, frazione Pantano passeggiata ecologica StraTeggiano 2018

La StraTeggiano percorrendo i caratteristici sentieri e strade della campagna della Città Museo di Teggiano anche con le Acli in cammino per dire no alla violenza sulle donne!

Confronto in maggioranza: Ancora precisazioni dalla Sindaca Francese

BATTIPAGLIA – Precisazioni della sindaca alla maggioranza: “Si al confronto; No a richieste generiche di valutazione e azzeramento della Giunta”.

Cecilia Francese: «Il confronto sulle scelte programmatiche in seno alla maggioranza, non è mai venuto meno. Se si discute di politica e di fare bene e meglio nell’azione amministrativa sono ben disposta a dialogare».

Baldi: NO al Sito di Compostaggio a Battipaglia

BATTIPAGLIA – Compostaggio a Battipaglia: Il consigliere comunale indipendente Alfonso Baldi dice NO all’impianto di compost.

Baldi: «Il sito, così come pensato concepito e che si vuole realizzare che dovrà ricevere circa 35.000 tonnellate di frazione organica dei rifiuti solidi urbani, è una quantità che rappresenta quasi 10 volte quella che produciamo».

Rifiuti e Compostaggio: Pugno duro, “NO”, e proposte da FI di Battipaglia

BATTIPAGLIA – Il coordinatore di Forza Italia Provenza esprime un netto NO all’impianto di compostaggio presso lo Stir di Battipaglia.

Provenza (FI) avanza una serie di proposte: «Il pacchetto ambiente è frutto di un duro e condiviso lavoro portato avanti con la maggioranza e con la sindaca Cecilia Francese»

Compostaggio “SI”, compostaggio “NO”, Compostaggio “NI”

BATTIPAGLIA – Battipaglia: Colpo di scena su rifiuti, miasmi e sull’Impianto di Compostaggio chi dice “NO”, “SI”, “NI”.

Mentre emergono gravi responsabilità di alcuni settori comunali, la Sindaca Francese ribadisce il “No” ad un Impianto di compostaggio da 35mila tonnellate all’anno e incassa l’Appoggio di Motta e del Comitato spontaneo, si pensa anche ad un impianto di “comunità”. Presto un incontro con De Luca e Bonavitacola.

Impianto di Compostaggio a Battipaglia: “Pecunia non olet”

BATTIPAGLIA – Un NO fermo e deciso dalla Sindaca Francese e dal gruppo facebook contro l’impianto di compostaggio a Battipaglia.
Positivo il primo incontro pubblico per dire “Non vogliamo il sito di compostaggio a Battipaglia”. Ma gli affaristi, gli speculatori e gli avvoltoi, sono tre categorie che stanno sempre all’erta, e l’immondizia per quanto puzzi porta anche al “profumo” dei soldi. “Pecunia non olet”; disse l’Imperatore Vespasiano.

NO al Sito di Compostaggio: Nasce a Battipaglia un Comitato spontaneo

BATTIPAGLIA – “Non vogliamo il sito di compostaggio a Battipaglia” e dalla protesta nasce il Comitato spontaneo dei cittadini. Stefania Battista e il portavoce.
Dopo la mozione contro l’allocazione di in sito di Compostaggio presso lo Stir del Consiglio Comunale di Battipaglia e l’apertura di una pagina facebook che ha ricevuto già oltre 500 adesioni, si chiede di esperire il tentativo di un Ricorso al TAR o in via Straordinaria al Presidente della Repubblica.

Eboli: E….. tra sostegni e assenze venne il giorno dell’ISES

EBOLI – Con la “Lettera Appello” alle Istituzioni… venne il Giorno dell’ISES! E tra le assenze e i mal di pancia si rafforza il legame ISES-Cariello.
Un’Assemblea affollata quella della Nuova ISES che con il suo Presidente Gaeta ha chiesto il sostegno alla Città, spiegando anche le ragioni della querela a uno dei Meetup M5S poi scofessato. Gaeta:”Ringraziamo l’Amministrazione di esserci stata coraggiosamente vicino, noi siamo una importante realtà economico-sociale da quarant’anni!”

La Giunta Regionale progetta una nuova discarica

NAPOLI – Arriva un’altra discarica? L’Assessore Bonavitacola dice no, il Governatore De Luca si, Viglione(M5S denuncia.

De Luca cambia le carte in tavola. Viglione M5S accusa: “Grave il si alla discarica. Giunta in stato confusionale”.

Post-Referendum: Il Comitato per il NO con Cardiello e Rosania ringrazia

EBOLI – Conferenza stampa post-referendum del Comitato del NO con Damiano Cardiello(FI) e Rosania (Comunisti).
Cardiello e Rosania, i due politici ebolitani insieme a Venosi, in una conferenza stampa hanno ringraziato gli elettori per il successo referendario, attaccando duramente l’Amministrazione Cariello.

Landolfi(PD) e il dopo Referendum: Il 40% del SI non serve a migliorare la Costituzione

SALERNO – Il Segretario provinciale PD Landolfi dopo il voto commenta il risultato referendario.
Landolfi: «Il 40% ottenuto dal SI non serve a migliorare la Costituzione e l’Italia, che continuerà ad avere 1000 tra senatori e deputati, il CNEL e altre simili amenità».

Referendum: Vince il NO. Renzi si dimette. De Luca è “avvisato”

SALERNO – Referendum Costituzionale 2016: Vince il NO. Renzi si Dimette. “Avvertito” De Luca. Ecco i risultatiin: Campania, Salerno, Battipaglia, Eboli.
Affluenza: 65,5%. 13 milioni e mezzo di voti: 59,1. Vince il NO, perde Renzi. Il Premier si dimette. Nuovo scenario e nuovi rapporti di forza nell’esecutivo e nel PD. Debacle democrat: Perdono con Renzi; Vincono con Speranza, Bersani e D’Alema. I Campania schiaffo a De Luca e ai Sindaci la “filiera istituzionale” non funziona.

FI Salerno sul voto Referendario contro il “sistema De Luca and family”

SALERNO – Agovino, coordinatore provinciale FI Salerno dopo la vittoria del SI: «Lo scarica Barile è latteggiamento dei peggiori».
Il dito del Partito di Berlusconi è puntato sul Governatore “abusivo” De Luca e l’impulso dato dal “sistema De Luca and family” al voto referendario a sostegno del SI.

De Luca svuota Coda di Volpe: Le ex ecoballe destinate all’estero

EBOLI – Eboli: Sindaco, PD e Democrat plaudono allo svuotamento di Coda di Volpe: Ed è ressa di meriti. I “divesamente” Democratici tacciono.
Quello che non può fare la politica lo fa la Mennezza. Tutti insieme appassionatamente, uniti dai rifiuti, da un SI al Referendum, e tra un selfie e l’altro sul tappeto azzurro adagiato su un cumulo di immondizia, si esprime piena soddisfazione per la rimozione delle ex ecoballe in viaggio per l’estero.

Oggi si vota: Referendum SI; Referendum NO

ROMA – Sì o No a confronto. 10 ragioni dei giuristi. Le Schede. Come si vota? Domande-risposte.
Sì o No a confronto: 10 ragioni dei giuristi Schede: come si vota?|Domande-risposte Come può cambiare la Carta |Lo speciale Vip schierati con il No|E quelli per il Sì. I principali nodi della riforma costituzionale sottosposta a referendum il 4 dicembre, secondo due esperti della Carta: Stefano Ceccanti per il Sì, Anna Falcone per il No.

Referendum: De Luca-Crozza e Lupi per il SI ospiti al San Luca di Carlo Vitolo

BATTIPAGLIA – L’Hotel San Luca di Battipaglia crocevia del dibattito sulla Riforma costituzionale con “De Luca-Crozza”, Formisano e Maurizio Lupi a sostegno del SI.
All’Incontro organizzato dal Patron del San Luca Carlo Vitolo hanno parteciperanno cittadini, politici ed amministratori locali, ed è stata l’occasione per un De Luca sempre più Crozza, che ha chiamato all’onore i suoi sostenitori ma anche per discutere delle nuove prospettive della Campania sul Piano Nazionale.

Forum Giovani Eboli: Confronto pubblico sul Referendum Costituzionale

EBOLI – Confronto pubblico sul Referendum Costituzionale del Forum della Gioventù di Eboli.
Mercoledì 30 novembre, ore 19:00, Aula Consiliare di Eboli, le ragioni del SI e del NO

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente