“M’interesso”: Festa dell’Unità di Eboli

30 settembre 2016, a partire dalle ore 17.30, Complesso monumentale di San Francesco, Eboli: Festa dell’Unità.

La Festa dell’Unità, il giornale fondato da Antonio Gramsci, patrimonio collettivo di tutta la Sinistra, torna dopo anni ed anni di assenza ad Eboli. Il tema significativo e lo slogan della Festa sarà “M’interesso”.

festa-dellunita-di-eboli

festa-dellunita-di-eboli

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – “M’interesso” e lo slogan  che accompagnerà il ritorno della gloriosa Festa dell’Unità che il Partito Democratico e la sinistra ha organizzato ad Eboli: Un evento all’insegna del dibattito, della cultura, dell’arte e della musica si svolgerà ad Eboli, il giorno 30 settembre, a partire dalle ore 17.30, presso il complesso monumentale di San Francesco.

Il circolo ebolitano del Partito Democratico e dei Giovani Democratici è impegnato nell’organizzazione della Festa dell’Unità, dal titolo significativo “M’interesso”, occasione fondamentale per rafforzare il senso di appartenenza ad una comunità, all’insegna della condivisione di valori, della passione e dell’impegno a favore del territorio.

paola-massarelli

paola-massarelli

Avvertiamo la necessità di tornare a celebrare un momento importante mancato per troppo tempo nella nostra città” – dichiara Paola Massarelli, coordinatrice del PD di Eboli.

Nel corso dell’evento, il Partito Democratico di Eboli annuncerà l’intenzione di intitolare, con l’inaugurazione della sezione, il circolo al compagno Giuseppe Manzione, recentemente venuto a mancare, storico punto di riferimento della sinistra ebolitana, tra i fondatori del Partito Comunista e militante del PD.

L’iniziativa avrà inizio alle ore 17.30 con la presentazione da parte di Gianfranco Di Fiore del libro “Sotto un altro cielo”, riguardante la realtà dei tanti immigrati che giungono in Italia inseguendo la speranza di un destino migliore. L’evento è curato da Giuseppe Avigliano e dai ragazzi del Caffè Orchidea, che presenteranno anche il loro progetto volto a creare imprenditoria culturale dal basso e in modo indipendente.

Seguirà, alle 19.30, un momento di dibattito e di approfondimento inerente la riforma costituzionale, al fine di favorirne la conoscenza in vista del referendum previsto a dicembre.

Storia di un uomo quasi normale” è il titolo del corto teatrale scritto, diretto ed interprato da Domenico Colangelo, riguardante la realtà, quotidiana e spietata, del femminicidio, previsto per le ore 21.00.

La Festa terminerà con l’esibizione, alle ore 22.00, del noto gruppo musicale “Il Pozzo di San Patrizio” e dall’accompagnamento finale del dj set. Tutti i cittadini sono invitati a partecipare.

Eboli, 28 settembre 2016.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente