Buon anno a tutti, e Buon Anno ai lettori di POLITICAdeMENTE. Che il 2017 sia un anno diverso, ma proprio diverso.

Otto anni di successo: 12.861 articoli pubblicati ad oggi; 15.256 foto; 41.876 commenti approvati; 38.286 commenti non approvati; seitte milioni e ottocentomila pagine visionate nel 2016; uno straordinario successo, che pone POLITICAdeMENTE tra i siti web più letti della Campania e del Mezzogiorno d’Italia.

capodanno-a-salerno-1

capodanno-a-salerno-1

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BUON 2017. Buon anno a tutti, e Buon Anno ai lettori di POLITICAdeMENTE. Che il 2017 sia un anno diverso, ma proprio diverso. Che sia un anno di grandi cambiamenti e di grandi conquiste, ma anche di grandi progetti e soprattutto di grandi obiettivi.

Grazie innanzitutto di aver scelto di collegarsi quotidianamente a POLITICAdeMENTE attingendo alle sue informazioni e partecipando ai forum. Grazie a voi POLITICAdeMENTE è diventato un punto di riferimento di migliaia e migliaia di lettori facendogli raggiungere obiettivi inimmaginabili, raggiunfendo fino a circa 28.000 visitatori in un giorno con punte fino a circa 128.000 mensili e con punte momentanee di circa 10.000 visitatori (users online).

8 anni fa POLITICAdeMENTE pubblicava il suo primo articolo. 8 anni di notizie, di articoli, commenti, opinioni, che riguardano specificamente Politica, Cultura, Eventi:

12.861 articoli pubblicati ad oggi

14.256 foto

41.876 commenti approvati

38.286 commenti non approvati

L’articolo più cliccato di politica e in assoluto, è stato letto da circa 35mila persone, mentre il tempo di permanenza è di 8 minuti, così come nel 2016, hanno ricevuto un ulteriore incremento le pagine visionate, che rispetto al 2015 sono passate da 6milioni e mezzo a 7milioni e ottocentomila e più: un inimmaginabile e straordinario successo che colloca, POLITICAdeMENTE tra i siti web più letti in Campania e nel Mezzogiorno d’Italia, così come è letto in tutto il mondo, sebbene sia specificamente dedicato alla politica e che mediamente pubblica solo da tre a quattro articoli quotidiani, è veramente straordinario.

A POLITICAdeMENTE hanno affidato i loro commenti o articoli personalità del mondo politico, della cultura e scientifico di livello nazionale ed internazionale, regionale, provinciale e locale, conferendo al sito maggior spessore, che unitamente ai contenuti e alla libertà totale da ogni forma di condizionamento, che fa crescere e rende ancora più liberi i suoi collaboratori, convalidando evidentemente le motivazioni del successo. Un grazie anche da parte di Marco Naponiello e Annamaria Forte e tutti gli altri che in maniera sporadica dedicano il loro tempo ai lettori attraverso POLITICAdeMENTE come: Giovanna Criscuolo, Vincenzo Cicalese, Carmine Sica, Rosario Coccaro, Mariano Pastore, Erasmo Venosi. Condivedere con voi e con i lettori il piacere del successo per me è un onore e un piacere.

Massimo Del Mese

1 gennaio 2017

6 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Grazie di cuore amico Massimo per gli auguri che ricambio pubblicamente a te e famiglia dopo che li abbiamo già scambiati in privato.
    Grazie per avermi citato tra i collaboratori sporadici.
    E a proposito dell’anno che verrà,mi piace qui riportare il famoso dialogo leopardiano tra un VENDITORE DI ALMANACCHI E UN PASSEGGERO:
    DIALOGO di un VENDITORE d’ALMANACCHI
    e di un PASSEGGERE

    Venditore. Almanacchi, almanacchi nuovi; lunari nuovi. Bisognano, signore, almanacchi?
    Passeggere. Almanacchi per l’anno nuovo?
    Venditore. Si signore.
    Passeggere. Credete che sarà felice quest’anno nuovo?
    Venditore. Oh illustrissimo si, certo.
    Passeggere. Come quest’anno passato?
    Venditore. Più più assai.
    Passeggere. Come quello di là?
    Venditore. Più più, illustrissimo.
    Passeggere. Ma come qual altro? Non vi piacerebb’egli che l’anno nuovo fosse come qualcuno di questi anni ultimi?
    Venditore. Signor no, non mi piacerebbe.
    Passeggere. Quanti anni nuovi sono passati da che voi vendete almanacchi?
    Venditore. Saranno vent’anni, illustrissimo.
    Passeggere. A quale di cotesti vent’anni vorreste che somigliasse l’anno venturo?
    Venditore. Io? non saprei.
    Passeggere. Non vi ricordate di nessun anno in particolare, che vi paresse felice?
    Venditore. No in verità, illustrissimo.
    Passeggere. E pure la vita è una cosa bella. Non è vero?
    Venditore. Cotesto si sa.
    Passeggere. Non tornereste voi a vivere cotesti vent’anni, e anche tutto il tempo passato, cominciando da che nasceste?
    Venditore. Eh, caro signore, piacesse a Dio che si potesse.
    Passeggere. Ma se aveste a rifare la vita che avete fatta né più né meno, con tutti i piaceri e i dispiaceri che avete passati?
    Venditore. Cotesto non vorrei.
    Passeggere. Oh che altra vita vorreste rifare? la vita ch’ho fatta io, o quella del principe, o di chi altro? O non credete che io, e che il principe, e che chiunque altro, risponderebbe come voi per l’appunto; e che avendo a rifare la stessa vita che avesse fatta, nessuno vorrebbe tornare indietro?
    Venditore. Lo credo cotesto.
    Passeggere. Né anche voi tornereste indietro con questo patto, non potendo in altro modo?
    Venditore. Signor no davvero, non tornerei.
    Passeggere. Oh che vita vorreste voi dunque?
    Venditore. Vorrei una vita così, come Dio me la mandasse, senz’altri patti.
    Passeggere. Una vita a caso, e non saperne altro avanti, come non si sa dell’anno nuovo?
    Venditore. Appunto.
    Passeggere. Così vorrei ancor io se avessi a rivivere, e così tutti. Ma questo è segno che il caso, fino a tutto quest’anno, ha trattato tutti male. E si vede chiaro che ciascuno è d’opinione che sia stato più o di più peso il male che gli e toccato, che il bene; se a patto di riavere la vita di prima, con tutto il suo bene e il suo male, nessuno vorrebbe rinascere. Quella vita ch’è una cosa bella, non è la vita che si conosce, ma quella che non si conosce; non la vita passata, ma la futura. Coll’anno nuovo, il caso incomincerà a trattar bene voi e me e tutti gli altri, e si principierà la vita felice. Non è vero?
    Venditore. Speriamo.
    Passeggere. Dunque mostratemi l’almanacco più bello che avete.
    Venditore. Ecco, illustrissimo. Cotesto vale trenta soldi.
    Passeggere. Ecco trenta soldi.
    Venditore. Grazie, illustrissimo: a rivederla. Almanacchi, almanacchi nuovi; lunari nuovi.

  2. Anche io mi associo al prof Cicalese nel ringraziare Admin del riconoscimento tributatomi, una esperienza stimolante che mi ha fatto crescere umanamente e professionalmente dandomi la possibilità di allargare gli orizzonti.

    Son passati tre anni dal mio primo pezzo in questa testata d’opinione, polifonica perché democratica che riconosce cittadinanza a tutti nel rispetto della buona creanza, cosa rara nel panorama editoriale di oggi, e a giusto riscontro ci sono i più che lusinghieri risultati.

    Da una idea semplice un grande successo inseguito con costanza dal suo animatore e dai pochi ma agguerriti collaboratori, da cui si desume una certa autorevolezza a chi ci opera visti i numeri incoraggianti, ed un servizio, crediamo, di qualità a chi lo riceve.
    Buon 2017

  3. INFINITI AUGURI DI UN ANNO FELICE E PROSPERO PER TUTTI.
    CON AFFETTO.
    ELIO PRESUTTO

  4. Grande blog. Complimenti. questa è il giornalismo libero e che merita riconoscimenti.
    Il nostro Paese è al 67° posto a livello mondiale per libertà di stampa.
    la colpa è dei giornalisti che si fanno prigionieri da soli e si buttano nell’alone degli editori e della politica del momento.

  5. Sono anni che seguo il blog e sono anni che ne apprezzo equilibrio e posizione. Un’informazione che viene accompagnata sempre da commenti e opinioni mai fuori posto e sempre pertinenti ed equilibrati.
    Un Augurio a Del Mese.

  6. Politicademente è il sito che leggo con più piacere in assoluto. Informazione vera, onesta e di spessore.
    Anche i commenti lasciati dai lettori sono interessanti. Complimenti.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente