Pontecagnano: Svastiche sui manifesti dell’olocausto

Simboli fascisti sui manifesti dell’olocausto nella giornata della memoria.

Uno spiacevole episodio, ad opera di ignoti, si tratta di “rifiuti umani”, indipendentemente se sia stato fatto per dolo o per ignoranza. Un episodio che ci dice quanto ancora c’è da lavorare per migliorare il tessuto sociale e culturale di questo Paese.

Svastiche sui manifesti dell'Olocausto-Pontecagnano

Svastiche sui manifesti dell’Olocausto-Pontecagnano

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

PONTECAGNANO FAIANO – «Ieri 27 gennaio 2017, è stata la “Giornata della Memoria” – Si legge in una nota politica del Portavoce del Comitato pro Sinistra Italiana Federico Arcangelo MarraOvunque, ciascuno ha provato a ricordare la ricorrenza a prescindere dai colori politici, anche a Pontecagnano Faiano sono stati affissi molti manifesti in memoria dell’Olocausto. Comprendiamo tutti l’esigenza di costruire un futuro senza più orribilità da parte dell’uomo, partendo dalla memoria del passato e onorando il ricordo di milioni di innocenti che hanno perso la vita a causa di un folle disegno criminale.

Purtroppo non é così per tutti!!!

A causa della mancanza di sensibilità o peggio ancora dell’ignoranza – si prosegue nella nota – a Pontecagnano Faiano, si è verificato uno spiacevole episodio: sui Manifesti preparati dall’Amministrazione Comunale sono apparsi, a opera di ignoti, simboli nazisti e più precisamente svastiche.

Non sappiamo chi sia stato, ma siamo certi che si tratta di “RIFIUTI UMANI“, indipendentemente se sia stato fatto per dolo o per ignoranza. – si aggiunge – Questo episodio sottolinea quanto ancora c’è da lavorare per migliorare il tessuto sociale e culturale di questo paese. Non è accettabile che ci sia qualcuno a cui ancora non sono chiari gli orribili fatti disumani compiuti nei campi di concentramento e durante la Seconda Guerra Mondiale. Questa ricorrenza vuolelasciare il segno nelle coscienze ragion per cui sono tante le iniziative che tendono a ricordare le vittime, affinché “non si commettano più gli orrori e gli errori del passato”.

«Ci auguriamo – conclude il Portavoce del Comitato pro Sinistra Italiana Federico Arcangelo Marrache questo spiacevole episodio sia casuale e che non si verifichi più un atto così insensibile e vergognoso soprattutto nei confronti delle vittime di cotanto orrore. Da parte nostra l’impegno non mancherà affinché Pontecagnano Faiano possa essere libera da rivendicazioni fasciste, xenofobe e incostituzionali.

Contestualmente – Il Portavoce del Comitato pro Sinistra Italiana Federico Arcangelo Marrachiediamo al Sindaco di intervenire denunciando all’autorità giudiziaria l’accaduto a nome di tutti i cittadini Pontecagnano Faiano».

Pontecagnano Faiano, 28 gennaio 2017

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente