Vertenza ASI-Comune: I Commercianti di “Rinascita”Battipaglia scrivono alla Sindaca

Questione Area Industriale ASI: L’Associazione dei Commercianti “Rinascita Battipaglia” scrive alla Sindaca.

“Rinascita” sulla vertenza ASI-Comune: “auspica una zona industriale moderna e rispondente alla forte domanda di lavoro, tralasciando quell’assurda idea di zona commerciale, in un territorio saturo ed in crisi, a causa di una deflagrante perdita di popolazione e quindi ad una domanda commerciale bassissima“.

area-industriale-battipaglia-veduta-aerea-cecilia-francese

area-industriale-battipaglia-veduta-aerea-cecilia-francese

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – «Egr. Signora Sindaca del Comune di Battipaglia e Signora Segretaria del Comune di Battipaglia – si legge in una lettera che i Commercianti dell’Associazione “Rinascita Battipaglia hanno inviato alla Prima cittadina Cecilia Francese e alla Dott.ssa Brunella Asfaldo con la quale oltre a prendere le distanze da comunicazioni diffuse riguardo a “condivise” soluzioni di cui alla ormai annosa vicenda Comune di Battipaglia-ASI – L’Associazione Rinascita è stata richiesta, in ordine alla questione ASI, di esprimere il proprio parere, così come le altre associazioni e comitati presenti al tavolo istituzionale attivato su impulso dell’Amministrazione.

Sulle questioni di interesse – i Commercianti dell’Associazione Rinascita Battipaglia – precisa, intanto, che nessuna nota condivisa è stata mai autorizzata dall’Associazione Rinascita, che non ha partecipato all’incontro organizzato dalla Confcommercio con Il Presidente dell’Asi, non per motivi di opportunità ma riconoscendo come luogo deputato a dirimere tali ed importanti questioni riguardanti il futuro della città, solo le sedi istituzionali ed i loro attori.

L’Associazione Rinascita, quale associazione di base dei commercianti, – aggiunge nella sua lettera – ha sempre dato dimostrazione, anche nei fatti, di riconoscersi non in una ristretta e populistica idea di comunità, ma in una cittadina autonoma, leader ed orgogliosa del suo territorio e delle sue opportunità. Fedele a tale presupposto ritiene:

  • E necessario risolvere, immediatamente, il contenzioso in atto tra Comune e Consorzio Asi in ordine al recesso dirimendo, in primo luogo, le questioni di natura giuridica aperte a seguito delle recenti determinazioni dell’Ente;
  • L’area industriale deve rispondere a quell’idea di Superbo Comune Democratico nato nel 1929 portando avanti con una visione attuale e futuristica senza mai perdere di vista le origini della comunità battipagliese.
  • Bloccare la realizzazione di insediamenti inquinanti, bonificare quelli preesistenti e respingere il tentativo di insediarvi centri di raccolta di rifiuti pubblici e privati la cui gestione ammonta, scandalosamente, ad oltre un milione di tonnellate. Ciò significa orientare il destino della città verso insediamenti di trasformazione del prodotto agricolo, verso le medie aziende che, con gli attuali strumenti (sturtup), potrebbero creare occupazione e prospettive per i giovani. E tanto senza escludere le nuove fabbriche del divertimento, parchi gioco di notevole dimensioni e richiamo.
  • Istituire nella Piana del Sele un Osservatorio permanente ambientale e igienico sanitario sotto il controllo delle competenti Autorità.

L’Associazione, in sintesi, – conclude la nota dell’Associazione Rinascita Commercianti di Battipaglia bocciando una risoluzione che tende ad estendere trasformando l’Area industriale ASI in commerciale – auspica una zona industriale moderna e rispondente alla forte domanda di lavoro, tralasciando quell’assurda idea di zona commerciale, in un territorio saturo ed in crisi, a causa di una deflagrante perdita di popolazione e quindi ad una domanda commerciale bassissima».

Battipaglia, 3 Settembre 2018

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente