Olevano sul Tusciano: “I Sacri luoghi dell’Arcangelo Michele”,

Comuni, Parrocchie e Associazioni insieme per realizzare l’evento “I Sacri Luoghi dell’Arcangelo Michele”. 

Il Progetto ideato e promosso dal Dott. Cicatelli e dal Cav. Barra, del Centro Culturale Studi Storici sede di Olevano, ha come obiettivo principale la creazione di una rete tra tutti gli Enti ed Associazioni di luoghi legati al Culto di San Michele Arcangelo, attraverso la sottoscrizione di un patto di adesione.

I Sacri luoghi di San Michele Arcangelo

I Sacri luoghi di San Michele Arcangelo

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

OLEVANO SUL TUSCIANO – Domenica 20 gennaio 2019 si sono riuniti nell’Aula Consiliare del Comune di Olevano sul Tusciano, a due anni di distanza dalla ideazione del progetto “I Sacri Luoghi dell’Arcangelo Michele” i comuni, le parrocchie e le associazioni che vi hanno aderito.

“I Sacri luoghi dell’Arcangelo Michele”, ideato e promosso dal Centro Culturale Studi Storici sede di Olevano nelle persone del Dott. Michele Cicatelli e del Cav. Giuseppe Barra, ha come obiettivo principale la creazione di una rete tra tutti gli Enti ed Associazioni di luoghi legati al Culto di San Michele Arcangelo, attraverso la sottoscrizione di un patto di adesione al Progetto.

Questo tipo di iniziativa è finalizzata alla individuazione di linee programmatiche aventi ad oggetto la realizzazione di progetti ed eventi culturali attraverso l’impiego di sinergie, di forze ed intenti comuni e condivisi, per promuovere la diffusione e la conoscenza del Culto di San Michele Arcangelo senza alcuno scopo di lucro.

La prima adesione al progetto risale al 24 aprile 2017 quando proprio nell’Aula Consiliare del Comune di Olevano venne siglata con l’Associazione Monte Sant’Angelo Francigena (FG) rappresentata dal Presidente Matteo Rinaldi. Gli ideatori del Progetto, infatti, già nel settembre 2016, avevano preso contatti con l’Associazione Monte Sant’Angelo Francigena per illustrare il Progetto da loro ideato.

L’8 febbraio 2017 è avvenuto l’incontro organizzativo in vista della firma dell’aprile 2017. Successivamente il 23 dicembre 2017 un nuovo tassello venne aggiunto alla storia del Progetto: a sottoscrivere una nuova adesione fu la città di Sant’Angelo a Fasanella (SA) da parte del Sindaco Avv. Gaspare Salamone e i Consiglieri comunali Sig. Bernardo Marmo e Giuseppe Ruberto.

Il 24 gennaio 2018 entrò a far parte del Progetto anche la città di Putignano: a sottoscrivere l’adesione all’interno della Grotta di San Michele in Monte Laureto fu l’Associazione Turistica Pro Loco di Putignano (BA) nella persona del Presidente Dott. Giuseppe Cosacco.

Il giorno 29 aprile 2018 a Monte Sant’Angelo entrarono a far parte del Progetto i seguenti Enti: la Basilica di San Michele Arcangelo di Monte Sant’Angelo (FG), il Comune di Olevano sul Tusciano (SA), il Comune di Cagnano Varano (FG), il Parco Nazionale del Gargano, il Comune di Orsara di Puglia (FG), il Comune di Putignano (BA), l’Associazione Turistica Pro Loco di Orsara di Puglia (FG), l’Associazione “La Montagna del Sole” di Cagnano Varano (FG), la Rettoria della Grotta di San Michele Arcangelo di Cagnano Varano (FG), l’Associazione “Centro di Storia e Cultura della Daunia” Manfredonia (FG), il Centro di Promozione Culturale -Terra dell’Arcangelo- “Insieme per…”, il “Centro Famiglia MSA” della Parrocchia Santa Maria del Carmine di Monte Sant’Angelo (FG), il Centro di Studi Micaelici e Garganici di Monte Sant’Angelo (FG).

Il 6 maggio 2018 nella parrocchia Maria Santissima Assunta in Cielo di Caselle in Pittari (SA), il parroco di Caselle Don Marco Nardozza siglata l’adesione al Progetto da parte della parrocchia stessa.
Il 12 luglio 2018 presso la Casa Comunale di Valva (SA) il Sindaco di Valva Prof. Vito Falcone sottoscrisse il progetto anche alla presenza del Sindaco di Olevano sul Tusciano.

Il 4 ottobre 2018 entrarono a far parte del Progetto il Comune di Minervino Murge (BT), rappresentato dal Sindaco Prof.ssa Maria Laura Mancini e dall’Assessore Dott. Massimiliano Bevilacqua, l’Associazione “Go-Murgia Grupporizzonti” nella persona del Presidente Sig. Franco D’Avenia e la Parrocchia di San Michele Arcangelo di Minervino nella persona del parroco Don Riccardo Taccardi.

Il 23 novembre 2018 il Comune di Valle dell’Angelo (SA) rappresentato dal Sindaco Dott. Salvatore Angelo Iannuzzi e il Sig. Piero D’Orsi, divulgatore e conservatore del Culto di San Michele Arcangelo di Valle dell’Angelo, aderirono al progetto.

Il 14 dicembre 2018 a firmare il progetto furono il Comune di Senerchia (AV) rappresentato dal Sindaco Beniamino Grillo, il Consigliere Comunale delegato dei Beni Culturali sig. Donato Gasparro e la Parrocchia di San Michele Arcangelo rappresentata da S.E. Mons. Pasquale Cascio, Arcivescovo di Sant’Angelo dei Lombardi-Conza-Nusco-Bisaccia.

Il 16 dicembre nella Parrocchia della Santissima Annunziata di Sala Consilina venne siglato il progetto da parte della detta Parrocchia, rappresentata dal Parroco Don Michele Totaro, e dalla Procura di San Michele Arcangelo di Sala Consilina (SA) rappresentata dal Presidente Sig. Michele Cardinale.

Finalmente domenica, dopo un lungo peregrinare, si è giunti al 1° Meeting per confrontarsi e porre le fondamenta per programmare e stabilire le azioni future da mettere in campo. Nel corso della serata, con il susseguirsi dei vari interventi, sono emerse delle interessanti proposte che potranno, con la collaborazione di tutti gli aderenti, contribuire alla crescita non più solo delle singole realtà individuali, ma ad un ampio sviluppo collettivo dei diversi territori.

Olevano sul Tusciano, 23 gennaio 2019
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente