Sinistra e Libertà – Il veleno, il pettegolezzo e la coda di paglia

EBOLI – Riceviamo e volentieri pubblichiamo il seguente Comunicato Stampa del Circolo di Eboli di Sinistra Ecologia e Libertà, che puntualizza ora per allora la sua posizione politica rispetto al turno di ballottaggio che vedeva contrapporsi Massimo Cariello e Martino Melchionda.

Sinistra ecologia e Libertà rivendica per questo e a se, tutte le schede nulle e bianche, posizione che è stata indicata in un’assemblea pubblica.

………………….  …  …………………

Comunicato stampa

Assemblea Sinistra e Libertà

Leggiamo su “Cronache del Mezzogiorno” del 15 aprile che qualcuno non ha ancora smaltito le scorie della campagna elettorale.

Francamente ci dispiace perché, dopo aver sputato veleno su Sinistra Ecologia e Libertà da prima della campagna elettorale fino al ballottaggio, pensavamo che avessero esaurito le scorte.

Ci riferiamo agli uomini “dell’eroe di Norcia”.

Hanno provato, dapprima, a mettere in discussione il nostro diritto – come unico circolo S.E.L. – ad andare in  campagna elettorale con il nostro simbolo (le dichiarazioni stampa stanno lì a ricordarlo); poi sono andati avanti, cercando di coinvolgerci in una rissa elettorale dalla quale, francamente, anche un po’ schifati, ci siamo tenuti fuori (pensassero a giustificare da sinistra, il tipo di campagna elettorale che hanno svolto!); per arrivare, infine, al dopo-ballottaggio, ventilando un accordo fra noi di S.E.L. e Melchionda o, peggio ancora, Conte.

Ora, questa accusa ci avrebbe preoccupato, se non fosse venuta da chi, nel 2005, quell’accordo lo cercò e lo praticò, se non fosse venuta da chi dovrebbe dire al proprio elettorato in che cosa consisteva l’accordo che loro hanno stretto con pezzi della destra e con pezzi dello stesso PD.

Purtroppo per loro, noi non siamo avvezzi alla logica dell’accordo sottobanco da loro, invece,  perseguita; noi non abbiamo fatto accordi con nessuno e sostenerlo rivela una sorta di “coda di paglia”.

Noi abbiamo deciso in un’assemblea pubblica con oltre 100 partecipanti la posizione da tenere. E’ lì che è stato deciso che avremmo annullato la scheda e che, comunque, non si sarebbe sotenuto né l’uno né l’altro dei candidati al ballottaggio: 551 schede annullate e oltre 130 schede bianche stanno lì a dimostrarlo. Noi le rivendichiamo tutte!

Ma sul marciapiede “qualcuno” ha detto che abbiamo sostenuto Melchionda: siamo al pettegolezzo elevato al rango di discussione politica.

Anche a questo è arrivato il degrado della politica ebolitana, di cui i “norcini” sono stati fautori.

Noi faremo l’opposizione! L’avremmo fatta a chiunque avesse vinto il ballottaggio.

E sarà un’opposizione inflessibile, dura e puntuale, ma non pregiudiziale: se Melchionda porterà in Consiglio cose improponibili, noi voteremo contro; se porterà cose accettabili, discuteremo e proporremo le nostre idee per migliorarle.

Abbiamo dei dubbi sul fatto che altri svolgeranno lo stesso ruolo di opposizione.

Vedremo quanto tempo occorrerà a molti “oppositori” per salire sul carro dei vincitori.

Sinistra Ecologia e Liberta’

Circolo “La Sinistra” – Eboli

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente