Nucleo Protezione Civile Eboli: Tra fake news e precisazioni

Il nucleo comunale di Protezione Civile nel mirino di nuove fake news: Precisazioni dall’Amministrazione. 

Presunta inefficienza i mezzi, gestione delle attrezzature e dei fondi assegnati alla Protezione Civile locale sono gli obiettivi. Il Sindaco Cariello: «Sarebbe bastato informarsi per non pubblicare notizie false». L’assessore Senatore: «Informare in maniera falsa o incompleta è pericoloso, specie in un settore delicato quale la Protezione Civile ed i suoi straordinari volontari».

CARIELLO - SENATORE

CARIELLO – SENATORE

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – L’ennesima accozzaglia di bugie e disinformazione che questa volta prende di mira addirittura la Protezione Civile, con decine di volontari, quelli del nucleo comunale di Eboli, coordinato dal caponucleo Raffaella Ruggiada, che meritano invece il rispetto ed il ringraziamento di tutti. – È così che l’amministrazione si schiera in difesa della Protezione Civile locale – L’ultimo caso riguarda un mezzo in dotazione alla Protezione Civile, finito in officina per una normale, quanto doverosa manutenzione, fatto passare per ferro vecchio.

«Sarebbe bastato informarsi per non pubblicare notizie false che informano male e gettano fango su Eboli – attacca il sindaco, Massimo Cariello -. Il mezzo in questione, acquistato dal Comune per garantire una nuova dotazione al nucleo di Protezione Civile, è in officina semplicemente per montare un treno di gomme nuovo, il roll-bar con fari, la ricarica dell’aria condizionata ed una revisione generale, come indica al meglio una nota del dirigente Barrella, attentissimo anche in questo campo. Altro che assurdo, interventi che segnalano l’attenzione per il nucleo e la volontà di garantire sempre più la sicurezza dei volontari, impegnati quotidianamente per la città per ogni emergenza».

Una polemica montata su informazioni false o incomplete, veicolate mediaticamente. Non solo, ma ci si spinge addirittura nei meandri delle voci del finanziamento regionale, non sapendo né di cosa si parli, né quello che si scrive. «Leggiamo di finanziamenti destinati all’acquisto di mezzi, ma è tutto falso – spiega l’assessore con delega alla Protezione Civile, Anna Senatore -. I fondi per 60mila euro che Eboli ha ottenuto fanno riferimento al piano di monitoraggio territoriale e geologico, alla dotazione, quindi non all’acquisto, di automezzi, ed alla fase della divulgazione delle attività. Inoltre, un ulteriore finanziamento, che pure Eboli ha ottenuto, di circa 18mila euro, si riferisce alla realizzazione di una stazione ripetitrice, l’acquisto di 8 radio portatili, l’acquisto di 1 radio veicolare e la realizzazione di una centrale operativa, oltre all’intera programmazione. Non ci sono voci per acquisto di automezzi, ma piuttosto fondi per la dotazione di attrezzature ed Eboli si è fatta trovare pronta con mezzi e volontari, risultando tra i progetti ammessi. Informare in maniera falsa o incompleta è pericoloso, specie in un settore delicato quale la Protezione Civile ed i suoi straordinari volontari».

Eboli, 2 luglio 2019

6 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Posso sapere un solo intervento attuato dalla Protezione Civile in questi anni? Magari mi sono distratto e l’ho perso.
    Grazie.

  2. Bisogna chiarire bene cosa significa volontari e volontariato, gratuito o a pagamento come i volontari delle forze armate italiane impegnati all’estero ,volontari ma ben pagati. quindi di volontariato gratuito non ci sta niente, e se è cosi come vengono pagati con quali fondi o se sono volontari gratuiti ognuno di loro che lavoro fa per vivere?

  3. questo sindaco ha superato quello precedente per mania di grandezza , sgretolamento del territorio e crescita zero su tutti i settori tranne quelli della propria tasca.sono 35 anni che voto non ho visto di peggio gli ultimi due hanno superato tutti persino i parlamentari ministri, chiaramente in negativo, dal porto canale alla riviera di rimini alla schifezza odiwerna, hanno mantenuti i politici del secolo scorso inizio Novecento coloro con il latifondisti rifiutarono la rete ferroviaria Salerno Reggio da allora il declino…di Eboli dal sindaco Cassese il comunista rivoluzionario con Sparano la classe intellettuale che nel 1974 furono dei vigliacchi contro le forze governative .. e poi borghesi di sinistra quindi surrogati. dopo bonavoglia scocozza , mazzella ,silenzio, presutto d’urso , di domenico e poi e poi ai giorni nostri uno migliore degli altri si so fatti i c….i loro e a noi un miserabile paese dove la gente si illude ancora di avere un centro antico , bellezze uniche e turismo ,costoro credono ancora alle favole.

  4. la nota di cardiello parla di un auto acquistata usata, in effetti restano cmq 232.000 km fatti
    resta cmq il fatto che sta in officina per essere adeguato alla protezione civile, appena comprato e gia in revisione?
    e cmq è il pickup rosso e i mezzi della protezione civile sono bianchi con le strisce giallo e blu.con 6550 euro simpoteva comprare un mezzo gia adeguato.
    e vogliamo parlare del pickup grigio? costato 3000 e quasi 2000 di riparazione?
    quindi chi dice bugie?
    poi vogliamo parlare dei fondi?
    i 60000 euro sono per la pianificazione di emergenza e se fate qualche ricerca si ha gia il preventivo del materiale acquistato.
    per la parte radio? poi c è da ridere.
    ci sono due acquisti simili.
    due stazioni ripetitrici.
    una gia acquistata e l altra da acquistare von i fondi dei contributi che devono arrivare.
    se dovete prendere in giro le persone, prendete in giro quelle che non capiscono nulla ( che votano questi amministratori)

  5. Eboli un paese che si basa su polemica e cose similari e ci sono piccoli politici che trovano ogni scusa per apparire sui giornali o sui media.
    Ma questo comportamento alla lunga non paga e favorirà Cariello per il secondo mandato.
    Amen ite missa est

  6. saranno anche piccoli politici, anche polemiche varie e cariello avra anche il secondo mandato ,votato da gente che si basa sulle promesse e sui contentini ma resta il fatto che eboli sta accumulando debiti nel frattempo che si festeggia e si brinda selfando, ma è solo la copertina di una rivista malandata.
    non avete il prosciutto sugli occhi avete il maiale intero.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente