Assegnazione lotti Pip Eboli: Approvato il regolamento

Forza Italia esulta per l’approvazione del regolamento per l’assegnazione dei lotti in Area PIP di Eboli. 

Il capogruppo di FI Cardiello: «Come comunicato al Prefetto non ho partecipato al consiglio comunale ma già in commissione ho votato convintamente SI a questo regolamento perchè recepisce in pieno le nostre indicazioni, che abbiamo sempre messo nero su bianco sotto forma di emendamenti».

Damiano Cardiello

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – «Come comunicato al Prefetto non ho partecipato al consiglio comunale ma già in commissione ho votato convintamente SI a questo regolamento perchè recepisce in pieno le nostre indicazioni, che abbiamo sempre messo nero su bianco sotto forma di emendamenti. – Scrive in una nota – Damiano Cardiello Capogruppo consiliare di Forza Italia – E’ anche grazie all’ascolto e ampia disponibilità del Presidente Cosimo Naponiello, a cui va il nostro plauso per il raggiungimento di uno storico obiettivo, che arriviamo a scrivere una piccola ma importante pagina della vita politica e amministrativa della nostra Città.

  • In primis viene abolita la norma che prevedeva la possibilità, previo indicazione del Sindaco, di affidare direttamente un lotto ad un privato senza esperire alcuna gara ad evidenza pubblica.

Fin dall’insediamento di questa giunta – prosegue Damiano Cardielloabbiamo sostenuto la necessità, invece, di dare la possibilità a tutti di concorrere per aggiudicarsi un lotto. Oggi, senza farne una questione di bandiera, passa un messaggio chiaro: massima trasparenza e che vinca il migliore.

  • In secundis, abbiamo proposto di fermare all’ingresso di Eboli imprenditori collusi con la camorra o che abbiano carichi pendenti penali per reati gravissimi contro la Pubblica Amministrazione.

Un segnale di legalità inequivocabile, – aggiunge Damiano Cardiello Capogruppo FI – anch’esso fortemente condiviso, che rappresenta un esempio per i comuni limitrofi.

  • Terzo punto, ma forse primo per importanza, è l’impossibilità di insediare nel cuore produttivo di Eboli aziende che lavorano o trattano rifiuti.

Anche questa proposta – per Cardiello – nasce dall’esigenza di tutelare interessi diffusi, in particolare la salute pubblica e il nostro territorio.

Dopo i recenti roghi nel Comune di Battipaglia, abbiamo ulteriormente rafforzato il concetto di area vasta come chiesto dai comitati e dalle associazioni civiche, indicando che tali attività imprenditoriali non possono proprio partecipare ai bandi. – conclude il Capogruppo di Forza Italia Damiano CardielloDunque capite che un testo così formulato vede il nostro consenso». – che a sua volta ringrazia, tutti i componenti della commissione che hanno contribuito alla approvazione degli emendamenti.

Emendamento FI-Assegnazione lotti area Pip Eboli

Eboli, 29 ottobre 2019

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente