"Area PIP" tag

Nuovo Regolamento Area PIP Eboli: Tra ovvietà e miopia politica

EBOLI – Dall’Associazione Insieme X Eboli, arriva una sonora bocciatura per il “Nuovo” Regolamento dell’area PIP.

Mentre a distanza di dieci mesi la Commissione Attività Produttive ha solo preso atto di principi consolidati. Angela Maria Scarpa e Dario Landi (Insieme X Eboli) aggiungono: “Ci troviamo di fronte alla ‘sagra delle ovvietà’ e alla consueta miopia politica, associata all’incapacità amministrativa, che negli ultimi 4 anni ha caratterizzato questa maggioranza”.

Eboli: Approvato il nuovo regolamento dell’area PIP

EBOLI – Il Consiglio comunale di Eboli ha approvato il nuovo regolamento dell’area PIP: No ai rifiuti nell’area industriale,

La linea guida dell’amministrazione: più trasparenza nelle assegnazioni e penali per le compravendite di lotti; Sottolineano il Sindaco Cariello, l’assessore alle Attività produttive Albano e il Presidente della Commissione Naponiello. 

Assegnazione lotti Pip Eboli: Approvato il regolamento

EBOLI – Forza Italia esulta per l’approvazione del regolamento per l’assegnazione dei lotti in Area PIP di Eboli. 

Il capogruppo di FI Cardiello: «Come comunicato al Prefetto non ho partecipato al consiglio comunale ma già in commissione ho votato convintamente SI a questo regolamento perchè recepisce in pieno le nostre indicazioni, che abbiamo sempre messo nero su bianco sotto forma di emendamenti».

Affidamenti Lotti Area PIP Eboli: Chiarimenti dal Presidente Naponiello

EBOLI – Affidamento Lotti area PiP: Il presidente della commissione attività produttive chiarisce procedure e strumentalizzazioni.
Il Presidente C.A.P. Naponiello: “Il lavoro è durato circa 7 mesi, un tempo giusto, per la complessità dell’argomento. Il documento, condiviso da tutti i consiglieri, nel solco della più assoluta legalità è pronto, ed è ora all’ultimo vaglio dei dirigenti”.

SOS furti nell’area Pip di Sarno: Allarme Cisal

SARNO – SOS furti nell’area Pip di Sarno, allarme e appello dalla Cisal a Prefetto di Salerno.
Potenziare la videosorveglianza area Pip di Sarno. Gigi Vicinanza della Cisal provinciale: “Imprenditori stanchi di perdere soldi, si proceda con la videosorveglianza”

Consorzio Area PIP Eboli si scioglie: Colpito e affondato. Nominato il liquidate

EBOLI – Il Comune di Eboli scioglie il Consorzio area PIP. Colpito e affondato. Nominato anche il Commissario liquidatore.
Mercoledì sera è stato lo scioglimento, messa in liquidazione del consorzio area PIP e nomina del Commissario Di Lascio. Per Sindaco e Amministrazione è un “via libera” agli investimenti per una nuova economia e più occupazione. Per la cronaca, già Fuori dalla ZES le Aziende escluse dai finanziamenti straordinari ed aggiuntivi (450milioni di euro).

Liquidato il Consorzio Area PIP di Eboli

EBOLI – Storica decisione: L’assemblea di martedì scorso ha deliberato la messa in liquidazione del Consorzio PIP di Eboli.
Deliberata la liquidazione del Consorzio PIP e definiti i rapporti di credito e di debito: Eboli rilancia le attività imprenditoriali. Il Sindaco di Eboli Massimo Cariello: “E’ uno straordinario risultato che pone le premesse per il rilancio dell’area PIP”.

Area PIP di Eboli: L’UDC invoca più controlli

EBOLI – Il gruppo consiliare dell’UDC di Eboli con Piegari, Masala e Albano, chiedono più controlli nell’area PIP.

Sotto osservazione dei Consiliari e Assessori Centristi l’assegnazione dei Lotti, e chiedono l’inserimento nella ZES dell’area industriale e modifiche all’attuale Piano regolatore. Il portavoce Piegari: “Per queste ragioni, nel mentre stiamo lavorando per il bene della città, non accettiamo lezioni gratuite da chicchessia!“

Area PIP di Eboli fuori dalla ZES: Tra colpevoli, responsabili e incapaci

Continuano le polemiche, ma l’Area PIP  è fuori dalla ZES e non c’è un 2° tempo. E le Imprese locali sono fuori dal futuro. E tra colpevolezze, responsabilità e incapacità per il Sindaco…

Scioglimento Consorzio Area PIP di Eboli: L’UDC è favorevole

EBOLI – Il Gruppo UDC preme sull’Amministrazione per liquidare il Consorzio Area PIP Eboli e contestualmente di rilanciare il commercio.
Piegari, Masala, Guarracino, Grasso, Bonavoglia, forti del parere favorevole del presidente del consiglio comunale Vecchio circa i dubbi sulla gestione, ne chiedono la messa in liquidazione e contestualmente una riregolamentazione. Il capogruppo Piegari: ”Si sviluppi un focus sul commercio cittadino, il rilancio parte anche da qui”.

PIP, Ex Apoff, S. Nicola Varco: Maggioranza sfugge al confronto

EBOLI – L’Amministrazione Cariello sfugge al confronto sui temi importanti e destinazioni di PIP, Ex Apoff e S. Nicola Varco.
La maggioranza dopo l’abbandono dell’aula nella seduta del 18/12/2017 e dopo l’ennesimo tentativo nella seduta di ieri sera di non voler discutere le tre mozioni consiliari proposte dal Gruppo PD su tre aree fondamentali, strategiche per lo sviluppo del nostro territorio.

Rifiuti & Compostaggio: Un Consiglio strabico guarda lo Stir e pensa alla Sarim

EBOLI – Un Consiglio Comunale “strabico” contrario a nuovi impianti di rifiuti sul territorio, guarda allo Stir e pensa all’Impianto nel PIP.
Il Consiglio Comunale di Eboli allargato alle Associazioni e a una delegazione di consiglieri battipagliese vota contro i nuovi impianti per il trattamento dei rifiuti pubblici e privati. Sabato 2 p.v. ore 10.00, assemblea pubblica all’Hotel Grazia contro il Biodigestore. E sui social parte l’hashtag contro il Governatore De Luca: #boicottiamolucidartista.

“Cariello diffonde confusione per nascondere i fatti”

EBOLI – L’ex vice Sindaco di Eboli Cicia accusa Cariello per la realizzazione in Area PIP di un Impianto di trattamento rifiuti della SARIM.

E mentre Battipaglia protesta per un impianto di rifiuti Eboli lo fa realizzare. Cicia: “Cariello diffonde confusione per nascondere i fatti, e mentre programmava feste la Regione con il Piano rifiuti programmava il futuro. Il Sindaco ha dato alla Sarim un lotto per stoccare e selezionare i rifiuti indifferenziati, piú o meno come lo Stir. Si opponga, altrimenti non tutela i cittadini”.

Articolo1-MPD: Eboli e la Valle del Sele immondezzaio di Salerno

EBOLI – Eboli e la Valle del Sele non possono diventare l’immondezzaio di Salerno, denuncia il gruppo consiliare di Articolo1-MDP.
“Un errore il Sito di Compostaggio a Eboli un errore ampliarne la potenzialità ad 80mila tonnellate, e già si è aperto un mercato di associazioni d’imprese beneficiare di queste scandalose operazioni a danno dell’ambiente, della salute, del commercio e del sistema produttivo sul nostro territorio”.

Ex Apoff e S. Nicola Varco protagoniste infinite in Consiglio Comunale

EBOLI – Dopo le relazioni dei promotori Infante (PD), Conte (MDP) e Fornataro (Noi Tutti) si è aperto un lungo e tormentato dibattito.
Unanime rigetto per la logica sedimentata del ghetto, si riparte con progetti fattibili di rilancio sociale ed economico delle due aree e si trova la quadra, ma le delibere di indirizzo le vota solo la Maggioranza. Il Sindaco Cariello: ”Stiamo lavorando per il rilancio delle due aree e mi dispiace che non si sia trovata una unità di intenti!”

Eboli: Il Consorzio Area PIP verso la liquidazione

EBOLI – La proposta del Comune di messa in liquidazione sarà formalizzata nella Seduta consiliare del 27 ottobre.
L’Amministrazione proporrà all’Assemblea dei soci la liquidazione della società consortile Area PIP, Il Sindaco Cariello: «Il consorzio ha sostanzialmente esaurito il suo compito. Si abbassano così i costi per le imprese e per il lavoro!»

Eboli: Passano in Consiglio Consuntivo e risoluzione sulle Partecipate

EBOLI – Ascoltate le relazioni del vice Sindaco Di Benedetto, passano agevolmente in Consiglio il Consuntivo di Bilancio e le Società Partecipate.
Seduta serena che approva i due punti finanziari all’Ordine del Giorno, rimandate a data da destinarsi le modifiche al Regolamento del Consiglio Comunale. Il Sindaco Cariello: ”Stiamo ottenendo risultati importanti sia sul profilo finanziario che sulla gestione delle società partecipate!”

Rosamilia-Cuomo: Continuano le polemiche “contrapposte” e il PIP?

EBOLI – Scontro Cuomo-Rosamilia post-Consiglio: Continuano le polemiche contrapposte. E del PIP e del suo destino non se ne parla.
Rosamilia: «Invece di scusarsi per l’aggressione, Cuomo fa polemiche e monta strumentalizzazioni, un comportamento che rende necessaria un’azione contro la violenza sulle donne». Infante e Rizzo (PD): «Ero presente alla discussione verbale accesa tra i due consiglieri ma non ritengo che vi sia stata alcuna aggressione».

In una mozione consiliare le Proposte PD per l’Area PIP

EBOLI – Il gruppo del PD presenta una mozione consiliare con una serie di proposte per il rilancio dell’Area PIP di Eboli.
Infante, Cuomo e Rizzo con la loro mozione consigliere ritenendo che l’area PIP è fondamentale per lo sviluppo e la crescita economica e sociale della città, ritengono altresì che bisogna attivarsi per adottare sul territorio un piano strategico di rilancio dell’Area PIP

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente