Opportunità per le zone rurali dal Bando Gal Cilento Rigeneratio

Opportunità per le zone rurali: Il GAL Cilento Regeneratio Srl, ha pubblicato nuovo bando. 

La misura in questione, riguarda i servizi di base e rinnovamento dei villaggi nelle zone rurali: manutenzione, al restauro e alla riqualificazione del patrimonio culturale e naturale; Riqualificazione del patrimonio architettonico dei borghi e piccoli elementi rurali. 

Incontro Gal rigeneratio

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

MAGLIANO VETERE – Al via da qualche giorno, ad opera del GAL Cilento Regeneratio Srl, la pubblicazione del bando per la misura 7, relativa ai servizi di base e rinnovamento dei villaggi nelle zone rurali. La misura in questione prevede: 

  • Sottomisura 7.6: Sostegno per studi/investimenti relativi alla manutenzione, al restauro e alla riqualificazione del patrimonio culturale e naturale dei villaggi, del paesaggio rurale e dei siti ad alto valore naturalistico, compresi gli aspetti socioeconomici di tali attività, nonché azioni di sensibilizzazione in materia di ambiente; 
  • Tipologia di intervento 7.6.1: Riqualificazione del patrimonio architettonico dei borghi rurali, nonché sensibilizzazione ambientale. Ristrutturazione di piccoli elementi rurali, strade e piazze storiche.

La dotazione finanziaria complessiva è di 690.000 euro; la richiesta massima per Comune o aggregazioni di Comuni è pari a 60.000 euro. Il bando resterà in pubblicazione 90 giorni, tempistica entro la quale sarà possibile formalizzare domanda di adesione e richiesta del contributo. 

«Il patrimonio storico-culturale nelle aree più interne del GAL Cilento Regeneratio – afferma il presidente del Gal Cilento Regeneratio, ing. Mauro Inversorichiede interventi di recupero e di valorizzazione per ridurre le situazioni di degrado. Con la tipologia di intervento 7.6.1, il GAL intende proseguire nell’azione già avviata dalla Regione con la programmazione precedente nell’ambito della misura 323; in tale ottica, la tipologia di intervento 7.6.1., con l’operazione B2, è rivolta alla realizzazione degli avamposti della Dieta Mediterranea attraverso il recupero degli elementi rurali del territorio al fine di valorizzarne il ricco e variegato patrimonio storico-culturale». 

Il bando è reperibile sul sito web: www.cilentoregeneratio.com

Magliano Vetere (SA), 6 novembre 2019

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente