Il FdI esulta per le firme raccolte e boccia gli “scissionisti”

Raccolta firme sull’elezione diretta del Capo dello Stato. Soddisfazione del successo dal FdI ufficiale. 

Vitantonio Marchesano portavoce FdI Eboli mentre esalta il successo del nuovo corso, boccia i tentativi di screditare il Partito: “Fratelli d’Italia sarà al fianco di quanti si sono ritrovati inseriti in un falso elenco di adesioni ad un documento fatto circolare ad arte da oppositori della destra ebolitana, sostenendo ogni azione a tutela della onorabilità dei singoli in ogni sede“. 

Vitantonio Marchesano

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – È stata appena pubblicata la nota dell’altro FdI, quello che si richiama agli scissionisti guidati dall’ex Commissario cittadino del Partito della Meloni guidati dall’ex Commissario cittadino Donato Gallotta, con la quale prendono le distanze ritenendo che in Città il FdI non esiste, che ci giunge la nota del FdI ufficiale e riconosciuto dal Partito Provinciale dei due coordinatori Provinciali Imma Vietri e Ugo Tozzi e del Parlamentari il Sen. Antonio Iannone e l’On. Edmondo Cirielli che annunciano soddisfatti il successo della raccolta delle firme per l’elezione diretta del Capo dello Stato e l’abolizione dei Senatori a Vita, ma anche sottolineando quando sia credibile il documento degli “scissionisti” atteso che vi sarebbero alcune prese di distanze significative.

«All’indomani del successo registrato ad Eboli nella raccolta delle firme per l’elezione diretta del capo dello Stato, l’abolizione dei senatori a vita, il tetto alle tasse ed un ruolo da protagonista del nostro Paese sullo scacchiere continentale, – si legge in una nota a firma del portavoce cittadino Vitantonio Marchesano del Partito della Meloni – Fratelli d’Italia continua nel suo percorso di sostegno ai valori della destra italiana e di rafforzamento del partito sul territorio.

L’apertura della sede, l’indicazione del portavoce cittadino e la nomina del direttivo sezionale costituiscono il primo step di un rilancio definitivo di Fratelli d’Italia, ad Eboli già significativamente presente sul piano delle azioni politiche di riferimento dei valori di una destra moderna che guarda alla soluzione dei problemi. – prosegue Marchesano – Nei prossimi giorni, alla presenza dell’on. Edmondo Cirielli, la sede di Eboli sarà inaugurata ufficialmente con l’intitolazione della sezione. Con grande orgoglio registriamo continue richieste di adesione al partito sul territorio comunale, in particolare sottolineiamo la costituzione del gruppo giovanile “Gioventù Nazionale”, che rappresenta continuità concreta e futuro certo per una forza politica interprete di valori storici, soprattutto nella nostra città.

Dopo l’iniziativa di Fratelli d’Italia che ha messo allo stesso tavolo le forze del centrodestra, lanciano la sfida politica e programmatica per il governo della città, – aggiunge il portavoce del FdI di Ebolidirigenti ed attivisti di Eboli, d’intesa con gli alleati, sono ora impegnati nella formulazione di ipotesi programmatiche e nell’individuazione di possibili candidati alla guida della città, anche guardando alla possibilità di proporre alla città una figura femminile di alto profilo, capace di interpretare esigenze e speranze dell’intera comunità. Un’azione, quella dei dirigenti locali di Fratelli d’Italia, concordata con i vertici provinciali, regionali e nazionali del partito, che ha anche posto un freno a folcloristici tentativi di mettere le mani sul partito per comici interessi personali, anche da parte di chi, senza storia, né cultura politica territoriale, pensava di gestire la destra ebolitana dopo avere tentato ingressi ed irruzioni in altre forze politiche di riferimento, alla ricerca inutile di visibilità.

In queste ore registriamo inquietanti tentativi di dividere la destra cittadina con documenti che, secondo alcuni dei presunti firmatari, recherebbero adesioni false. – conclude Vitantonio Marchesano che tra l’altro fa riferimento anche al documento sottoscritto dagli “scissionisti” dell’altro FdI – Fratelli d’Italia sarà al fianco di quanti si sono ritrovati inseriti in un falso elenco di adesioni ad un documento fatto circolare ad arte da oppositori della destra ebolitana, sostenendo ogni azione a tutela della onorabilità dei singoli in ogni sede».

Eboli, 25 febbraio 2020

2 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. PERCHè C’è UN C…..NE CHE SCRIVE QUESTE CAZZATE:”A Montecorvino Rovella coltivazione sperimentale di cannabis terapeutica, la prima in Italia” SI ANDASSE A LEGGERE: https://www.repubblica.it/cronaca/2015/06/10/news/ecco_le_serre_dove_cresce_la_marijuana_dell_esercito-116502152/

  2. Ma per cortesia parlano personaggi che in cinque anni di consuliatura ha pensato solo alla poltrona, voglio ricordare che un fratello consigliere é presidente di una commissione consiliare mai convocata perché privo di idee e proposte sia lui che il partito che rappresenta. Il commissario cittadino, che mantiene il fratello in un amministrazione di Sinistra completamente sottomessa a DeLuca pontifica e si permette pure di giudicare??? Ma in tutto ciò cosa dice Cirielli? Ci faremo due risate alle prossime elezioni con tutti questi ex candidati di destra figli del 2015 e ora devoti alla sinistra, i quali giurano prima che canti il gallo che loro sono di destra.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente