Cirielli: Speranza commissari De Luca. E Fontana? E i soldi? In Olanda

Covid-19: L’On. Cirielli (FdI) chiede il commissariamento di De Luca e della Sanità Campana. 

La Campania supera la Lombardia sui contagi” dichiara Cirielli che preannuncia una interrogazione al Ministro della Salute Speranza per commissariare De Luca. Ma tace sui 16863 morti in Lombardia a fronte dei 445 in Campania. Un silenzio che involontariamente lo rende complice di una strage per coprire chi? Gli affari della Sanità privata? 

Coronavirus_I_Morti_Regione_per_Regione

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – “La Campania con 270 nuovi casi positivi su 6.729 tamponi effettuati supera oggi la Lombardia (235) con 12.863 tamponi processati. La situazione è drammaticamente fuori controllo e il Governo deve intervenire subito“. È da giorni che il Questore della Camera e parlamentare salernitano di Fratelli d’Italia Edmondo Cirielli storico antagonista del Governatore della Campania De Luca fin dai tempi che lo vedeva come Presidente della Provincia di Salerno e lo Sceriffo era Sindaco di Salerno – “Se continua così, per colpa dell’incapacità dell’amministrazione di centrosinistra guidata da De Luca, diventeremo presto una zona rossa. Come annunciato, presenterò un’interrogazione urgente al ministro Speranza di commissariare ad horas il governatore De Luca, perché è ormai evidente a tutti che non è in grado di fronteggiare l’emergenza sanitaria e quindi di tutelare la salute dei campani.

Edmondo Cirielli

Altro che modello da seguire, – conclude l’On. Edmondo Cirielli di Fratelli d’Italia che evidentemente preferisce il ‘modello’ Lombardia di Fontana e Gallera e di quella Sanità che ci ha fatto registrare la morte di ben 16.863 cittadini in Campania 443 – ha ragione Caldoro: quello di De Luca è un pericoloso fallimento”.

Purtroppo per Cirielli i dati non possono leggersi ad usum delphini e poi farli passare per assoluti e addirittura chiedere di commissariare la Sanità che, tra l’altro ne è appena uscita. Quel Commissariamento partito con la Prima Giunta Caldoro ha comportato grandi sacrifici mentre i suoi alleati FI e Lega, venivano ingozzati di finanziamenti alla Sanità Lombarda, quella Sanità che fa registrare il 50% di strutture private, smontando la sanità di base e contestualmente tenendo a stecchetta la Campania commissariata.

L’On. Cirielli da Questore della Camera dei Deputati potrebbe chiedere il Comlissariamento della Sanità Lombsrda e semmai chiedere perché il Servizio Sanitario  Nazionale e Regionale debba per metà accollarsi le spese del 50% delle strutture Private che tra l’altro hanno deciso di dedicarsi alle “elezioni” prr intenderci scegliendo le prestazioni più costose per fare soldi e si è scaricato sul 50% pubblico tutto il resto. E i soldi? Dove vanno a finire? Cirielli potrebbe integrare la sua interrogazione chiedendo tutti i soldi che si regalano alle strutture private perché finiscono con una serie di scatole cinesi in Olanda? È vero? Per saperlo insieme all’interrogazione per chiedere il commissariamento di De Luca, ci aggiunga anche Fontana e Zaia semmai aggiungedovi anche la domanda, come mai a fronte della detenzione del 50% della Sanità Ospedaliera Lombarda e veneta, i posti di terapia Intensiva di questi è pari solo al 25%? È materia di interrogazione ma anche materia di Procura, aiutiamola la Procura altrimenti involontariamente si corre il rischio di essere complici di una strage di 16.836 morti in Lombardia più quelli del Veneto, dell’Emilia e del Piemonte.

Salerno, 31 agosto 2020

5 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. E’ improponibile paragonare la sanità lombarda con quella campana ma ognuno ha la sua opinione e le opinioni diverse vanno rispettate.
    In Lombardia non ci sono le persone ammassate sulle barelle nei corridoi dei reparti e molti campani si vanno a curare negli ospedali del nord gravando comunque sul bilancio regionale campano.
    Fontana è disonesto? Diciamo che lo sia ma questo non autorizza altri ad esserlo per proprietà transitiva.
    Se un impiegato lombardo ruba io che sono campano non mi sento per questo legittimato a farlo.
    Poi possiamo parlare dei covid centers fantasma , di Cascone , di Verdoliva ed altro ma credo che interessi più la situazione lombarda a noi campani. Siamo altruisti noi campani no?

    • Infatti le due sanità non si possono paragonare: quella lombarda fa denaro, quelka Campana Salute, compatibilmente con il numero delle strutture che a parità di abitanti in campania vi sono il 30% di ospedali in meno rispetto a quella lombarda, e per questo ci sono quelli che vanno li, perché le liste di attesa nelke strutture pubblice campane e lombarde sono lunghe, in quelle private no. Sai perché? Perché gli Ospedali privati hanno scelto cosa fare, il resto è scaricato sul pubblico. I reparti di medicina, di geriatria, di oculistica di otorino o di dermatologia, i vecchi poi non ne parliamo sono abbandonati nelle RSA a morire.
      Certo ognuno è libero di dire quello che vuole anche rispetto ai covid center. Basta però ricordare che quello della fiera di milano, provisorio, non è andato mai in funzione. Un covid center non ha nessuna funziobe se non ha un ospedale nelke imlediste vicinanze. E qui non è tifo. Non ho il tempo di tifare. Parluamo di gaglioffi e i gaglioffi del Nord chi sa perché si indignano se vengono accusati di ladrocinio. Indignati o meno sempre MARIULI sono

  2. L’ospedale lombardo di cui tu parli è stato realizzato interamente con donazioni private ed è funzionante in caso di necessità , speriamo di no . I covid centers campani sono stati realizzati con soldi pubblici e non funzioneranno mai.
    Volevo solo ricordare che la competenza in materia sanitaria costituisce il 90% delle competenze regionali.
    Io tra un gaglioffo che fa funzionare le cose e uno che non le fa funzionare preferisco di gran lunga il primo.
    Qua in ambito sanitario in 5 anni le cose sono notevolmente peggiorate e basta andare in un qualunque ospedale per verificarlo e così per l’ambiente ( Battipaglia per esempio ) e per i trasporti.
    E’ singolare dopo 5 anni dire che la colpa è di chi c’era prima.
    Se in un’azienda privata in difficoltà viene incaricato un manager e dopo 5 anni le cose sono peggio di prima che succede a quel manager?
    Questi sono fatti inoppugnabili , il resto sono opinioni rispettabilissime ma non molto condivisibili direi.
    Con stima

    • Certo erano soldi di donazione degli stessi gaglioffi che hanno fatto affari con la sanità e oktre, mentre la Campania era commissariata ed obbligata a fare tagli e se vedi i dati della mortalità inorridisci, ma. Quedto ben inteso non è una difesa di De Luca, la una precisazione di modalità differenti che vede noi come figliadtri o peggio ancora.

  3. Ah dimenticavo……. quello che dice Cirielli è una cosa improponibile e senza senso, non è questo il modo di affrontare gli avversari politici. Usi gli argomenti, dovrebbe averne molti per criticare De Luca e non invochi cose illogiche per contrastarlo.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente