"morti" tag

Cirielli: Speranza commissari De Luca. E Fontana? E i soldi? In Olanda

SALERNO – Covid-19: L’On. Cirielli (FdI) chiede il commissariamento di De Luca e della Sanità Campana. 
“La Campania supera la Lombardia sui contagi” dichiara Cirielli che preannuncia una interrogazione al Ministro della Salute Speranza per commissariare De Luca. Ma tace sui 16863 morti in Lombardia a fronte dei 445 in Campania. Un silenzio che lo rende involontsriamente complice di una strage per coprire chi? Gli affari della Sanità privata? 

Emergenza Covid. Fials: Personale sanitario assimilato agli eroi di guerra

SALERNO – Emergenza Covid, battaglia Fials Salerno per assimilare le famiglie di operatori sanitari deceduti ai caduti di guerra. 
Giovedì 2 luglio 2020, ore ore 11.30, Aula “Trotula de Ruggiero” plesso amministrativo dell’Ospedale di Salerno “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” conferenza stampa di presentazione del progetto da parte dei vertici della Fials salernitana. 

Eboli si prepara all’apertura. Rapporto del 14 maggio 2020

EBOLI – Emergenza Coronavirus: Eboli va verso la ripresa: Ecco il rapporto del Sindaco del 14 maggio 2020.

Lunedi riapertura generale e riaprirà anche la Biblioteca comunale. Si distribuiranno le mascherine donate dalla Regione ai bambini. Domani e domenica invece si consegneranno i buoni spesa. Ma in Italia sebbene siano diminuiti i contagi e aumentati i guariti i morti sono ancora 262, 63 più di ieri. 

FISI Sanità e emergenza Covid: Tra approssimazione e diritti negati

SALERNO – Emergenza Covid: Tra Regione e ASL Salerno, disorganizzazione e approssimazioni, solo diritti negati. 

Scotillo (FISI Sanità): “E’ il caso dell’emergenza Covid-19 che, fortunatamente in Campania è stata benevola per il basso numero di contagi. Sembra, che la tragedia della Lombardia (56.000 casi e 10.000 morti) sia di poco conto rispetto alla Campania (3.442 casi e 231 morti)”, non vi sono termini di paragone”. 

Guarentìgia per Medici: Si, No, forse, e Taormina fa il cojote sui morti

Impunibilità e garanzia a tutela dell’esercizio della professione medica. Una guarentìgia per il sistema sanitario.  Emergenza Covid-19: Il Governo si prepara all’autodifesa? E Carlo Taormina soffia sul fuoco delle disgrazie e si candida…

Coronavirus: Ultimi provvedimenti della Regione Campania

NAPOLI – Ecco gli ultimi provvedimenti adottati dal Governatore della Campani De Luca per l’emergenza da Covid-19. 

Ad oggi secondo gli ultimi rilevamenti dell’Unità di crisi della Regione sono 52 le vittime del virus in Campania con 1026 positivi.

FN cavalca il Coronavirus è rilancia: “compra sano compra italiano”

EBOLI/CAMPAGNA – Forza Nuova di Eboli e Campagna rilancia il “Compro italiano” come antidoto e rimedio al Coronavirus.

Se questa non è autarchia, è “autarchia allarmistica” entrambe più pericolose del Coronavirus, perché figlia di una politica che pur di affermare una non bene identificata “italianità” in tutti i campi la accoppia all’allarme Coronavirus. È bene ricordare che taluni temi non devono e non possono appartenere alla politica, ma alla Scienza e chi non ne ha competenze taccia per il bene del Paese. 

Giornata Mondiale della Sicurezza sul lavoro con #girolevitespezzate: Il cicloviaggio

CAPACCIO PAESTUM – #girolevitespezzate: Il cicloviaggio di mille km per i 1.000 morti sul lavoro ogni anno.
L’iniziativa di Domenico Nese, ideatore del progetto per promuovere salute e sicurezza sul lavoro e per ricordare le 1.000 persone che ogni anno perdono la vita sul lavoro. Un ciclo viaggio con in Infinity Bike, la bici con pedalata assistita progettata dal Dott Simone Aita. Una fatica sportiva in favore della prevenzione e dell’adozione di stili di vita sani e corretti.

Caccia al cinghiale e benedizione di cacciatori e cani: Ed è protesta

ALENTO (SA) – Benedizione dei cacciatori e dei loro cani nel salernitano con “La battuta di caccia al cinghiale.
Insorgono gli attivisti di Veg in Campania, ENPA Salerno e SOS Natura contro la Chiesa, le Istituzioni per “La battuta del Distretto”.

Crollo di Genova. Federgepi: Subito screening di Ponti e Viadotti

SALERNO – Sul Crollo del Ponte Morandi di Genova la Federgepi invoca uno screening urgente di Ponti e Viadotti.
FederCepi Costruzioni manifesta il più profondo dolore per le vittime del crollo del viadotto a Genova e cordoglio per le famiglie e l’intera comunità genovese ed invoca solleciti interventi affinché si riduca drasticamente il rischio di simili tragedie. Il Presidente Antonio Lombardi: «Infrastrutture fatiscenti e a rischio: subito la messa in sicurezza».

10 febbraio: Giorno del Ricordo su Foibe ed esodo

BATTIPAGLIA – 10 febbraio giorno della memoria. I morti dimenticati. La strage comunista degli innocenti.
Il 10 febbraio, il paese, non può, non deve e non vuole ricordare. Un paese che di Vito Butti non sa che farsene, meglio dimenticare… Già, perché nello stesso giorno c’è il Festival di Sanremo. E’ meglio accendere la televisione?

Battipaglia: Corteo contro l’Impianto di Compostaggio

BATTIPAGLIA – Domani 22 settembre, ore 19,00 da piazza Amendola parte il Corteo del Comitato “Non vogliamo il sito di compostaggio a Battipaglia”. Tante le adesioni.

E ricomincia la protesta. Una storia lunga di Business, mennezza e morti per cancro, che parte dal pentito di Camorra Schiavone e arriva ai giorni nostri passando da Rastelli, Bassolino, Caldoro, De Luca e Bonavitacola. Una politica cieca e sorda, arrogante e sprezzante che non ascolta e non si ferma davanti a niente e nessuno. Adesioni al Corteo della Sindaca Francese e di vari esponenti politici anche di opposizione.

Annegamenti sui Lidi italiani: Una proposta di legge da Ragosta MDP

SALERNO – Morti in mare: Sopralluogo dei Verdi sulle spiagge di Ischia per chiedere una revisione delle regole di salvataggio.
L’On. Ragosta (Art1-MDP) preannuncia di intervenire per cambiare le norme di sicurezza marittima: “Proposta di Legge per dare più poteri agli operatori balneari”.

Dal Diario di un naufrago: “Il barcone di Sefaf non ha mai raggiunto l’italia”

BATTIPAGLIA – “Il barcone di Sefaf non ha mai raggiunto le coste italiane”. Dalla lettera all’intervista di e con Alfonso Esposito.
Una lettera dal titolo “Nel mare della mia mente”, indirizzata agli italiani che è valsa al 36enne battipagliese Alfonso Esposito una menzione speciale per la tematica sull’immigrazione al Concorso Internazionale “Premio Pettoruto”.

La terra trema. Terremoto nel Lazio. Da Eboli è subito solidarietà

EBOLI – Forte terremoto tra il Lazio e le Marche, 250 morti ma si scava tra le macerie. Amatrice, Arquata e Pescara del Tronto distrutte.
Tre scosse: la prima, più forte, di magnitudo 6.0. Scatta la solidarietà. Da Eboli si attiva una raccolta di generi di prima necessità presso la sede di Berlunguer lab in via U. Nobile e una raccolta di sangue presso l’Ospedale di Eboli.

Liberté, Egalité, Fraternité contro il “Nazismo” islamico

ROMA – Libertà, Uguaglianza, Fraternità: Questi sono anche i nostri valori.
84 morti e oltre 200 feriti nell’attentato di Nizza. Una solidarietà totale ai nostri cugini francesi e una sollevata di orgoglio contro il “Nazismo” islamico, i “Signori” della guerra, i fabbricanti di armi e le Potenze che alimentano i conflitti.

Appello dell’UPI ai vacanzieri: “Guidate con prudenza”

SALERNO – Estate 2015: Al mare o in montagna purchè si guidi con prudenza; questo è l’appello che l’Università Popolare Interculturale fa ai vacanzieri.
Il Dipartimento di UPI Sicurezza Stradale evidenzia che secondo l’ISTAT, nel 2014 in Italia ci sono stati 174.400 incidenti stradali con 3.330 morti e 248.200. Sebbene in leggero calo rispetto al 2013 non bisogna abbassare la guardia.

Tragedia in corsia: E tra Eboli e Battipaglia una mamma perde due gemellini

EBOLI – Bussa a due ospedali, nel cuore della notte. Perde due gemelli, li portava in grembo da quattro mesi. Tragedia in corsia, si poteva evitare?
Per due genitori ebolitani è svanito un sogno. Hanno perso due bambini. Qualche medico poteva aiutarli? Funziona in modo così medievale la rete dei soccorsi nella piana del Sele? Per le madri del presidio il colpevole è uno solo: Il DG Antonio Squillante.

Le 4 giornate di Eboli 40 anni dopo, nel ricordo della Sinistra

EBOLI – 40 anni fa scoppiava la rabbia degli ebolitani. Si sollevava la questione meridionale ora definitivamente seppellita: Una beffa lunga 40 anni, nell’oblio delle Istituzioni locali.
Il 4 maggio di 40 anni fa esplodevano protesta e rabbia degli ebolitani. Iniziavano quelle che furono per la storia locale “Le quattro giornate di Eboli. La protesta seguì il sogno infranto del lavoro per lo scippo dello stabilimento FIAT realizzato a Grottaminarda.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente