Eboli 3.0 scrive al neo Sindaco ff Sgroia

In una lettera aperta al Sindaco f.f. Luca Sgroia Eboli 3.0 preannuncia uno spirito nuovo, propositivo e collaborativo.

Il Coordinamento di Eboli 3.0: “In un momento così drammatico per la nostra Città,  ognuno deve dare non una, ma tutte e due le mani per contribuire  ad un futuro migliore. E’ in questa logica che oggi segnaliamo l’opportunità di partecipare al bando nazionale  “Sport e periferie 2020”. Uno strumento di erogazione di finanziamenti a fondo perduto, fino a 700.000 euro. 

Eboli 3.0

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – E mentre si svolgeva la seduta di insediamento del Consiglio comunale, della presa d’atto della Sospensione dalle funzioni del Sindaco Massimo Cariello e la nomina del Presidente del Consiglio comunale di Filomena Rosamilia, la Consigliera più eletta alle ultime consultazione elettorale ci giunse dal Coordinamento di Eboli 3.0, l’Associazione Eboli 3.0, che insieme ad altri movimenti e MDP-LEU avevano dato vita ad un’alleanza che è culminata nella formulazione di un “Listone” La Città del Sele candidando a Sindaco Donato Santimone, ha scritto una Lettera Aperta al Sindaco ff Luca Sgroia, per preannunciargli che non si sottrarra’ affatto ad intrattenere un rapporto corretto, propositivo, dialogante e propositivo nell’interesse esclusivo della Città, dal seguente letterale tenore:

«In continuità con l’impegno assunto dalla nostra associazione Eboli 3.0, come da precedente comunicato, di riportare il dibattito politico su progetti, proposte, cose da fare, nell’interesse della cittadinanza, ci incamminiamo decisamente sulla strada di un rinnovato spirito di collaborazione, da noi – peraltro – mai smarrito.

In un momento così drammatico per la nostra Città,  ognuno deve dare non una, ma tutte e due le mani per contribuire  ad un futuro migliore. – prosegue la Lettera Aperta di Eboli 3.0 a Sgroia – E’ in questa logica che oggi segnaliamo l’opportunità di partecipare al bando nazionale  “Sport e periferie 2020”.

Si tratta di uno strumento di erogazione di finanziamenti a fondo perduto, fino a 700.000 euro,  finalizzati alla promozione della pratica sportiva, attraverso puntuali interventi di miglioramento dell’impiantistica e delle strutture esistenti. – prosegue la lettera di Eboli 3.0 – L’obiettivo da perseguire è ridurre marginalizzazione e degrado sociale che attanagliano le aree svantaggiate della nostra città.

Nell’assolvimento del dovere che deve spingerci alla ricerca del bene comune, certi di cogliere lo stesso intendimento nell’Amministrazione che Lei è stata chiamata a guidare, e sebbene serbando autonome valutazioni sugli accadimenti di questi giorni, – conclude la Lettera Aperta di Eboli 3.0attendiamo un riscontro, soprattutto nell’interesse dei nostri Concittadini. A presto». 

Eboli, 27 ottobre 2020

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. Una banale Associazione che al momento di scendere in campo si è afflosciata e impaurita non riuscendo a trovare la quadra e 24 nomi per una lista e oggi professa consigli e proposte, ben vengano ma dove eravate fino a tre mesi fa?

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente