Eboli: Sospeso il mercato settimanale. Protesta degli ambulanti

Ordinanza di sospensione del Sindaco ff di Eboli dal 24 al 31 ottobre del Mercato settimanale del Sabato.

Gli ambulanti ANVA con Pietrafesa protestano poiché non avvisati, oggi parteciperanno al mercato in modo regolare, non ottempereranno all’ordinanza perché illegittima da qui la richiesta al Prefetto di Salerno di annullarla ad horas.

mercato settimanale Eboli

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Il Sindaco F.F. di Eboli Luca Sgroia con l’Ordinanza sindacale n.299 del 23.10.2020 firmata alle ore 21.30 ha sospeso il mercato settimanale del sabato e i mercatini a partire dal 24 e fino al 31 ottobre 2020 per prevenire il diffondersi del virus. Gli ambulanti protestano e preannunciano di non ottemperare all’ordinanza sindacale.

«Siamo i primi ad essere pronti nel richiedere chiusure laddove ci sono Comuni in una grave situazione epidemiologica, – scrive in una nota Ciro Pietrofesa Presidente Provinciale dell’ANVA Confesercenti di Salerno – ma appare del tutto strano che a dover chiudere siano solo ed esclusivamente le attività ambulanti, che per le Amministrazioni sono gli untori, ma si lasciano aperti tutte le altre attività economiche compreso i centri commerciali.

A tal proposito, interagendo telefonicamente con l’Assessore al ramo,  – prosegue Pietrafesa a nome degli ambulanti Confesercenti – ho chiesto che tale ordinanza fosse estesa a tutti visto l’urgenza nel contrastare il virus. Ovviamente gli ambulanti, i quali non sono stati avvisati, domani parteciperanno al mercato in modo regolare, non ottempereranno all‘ordinanza perché illegittima da qui la richiesta al Prefetto di Salerno di annullarla ad horas.

Il danno è causato anche ai consumatori che si vedranno negare la libera concorrenza e quindi avere più scelte per i propri acquisti. – aggiunge il responsabile ANVA ConfesercentiGli operatori alimentari subiranno anch’essi i danni visto che la merce comprata se non venduta domani dovrà andare al macero. – conclude Ciro Pietrofesa Presidente Provinciale dell’ANVA Confesercenti di Salerno – Noi diciamo basta a questo modo di operare da parte delle Amministrazioni, non si può decidere una chiusura alle ore 21.30 quando il mercato si dovrà svolgere la mattina a partire dalle 6.00».

Eboli, 24 ottobre 2020

3 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Questo buffo personaggetto crede , imitando il suo mentore De Luca , di fare il grande condottiero adottando misure umorali e trattando la popolazione come capre.
    Ci sono all’improsta le capre?
    Tra poco dovrai trovarti un lavoro vero caro personaggetto.
    La pastorizia ti potrebbe essere congeniale.
    Un saluto al simpatico amico Renatino che non ha urtato la mia suscettibilità ha solo usato termini impropri a fronte di una descrizione oggettiva del fatto che tutto qui accade.
    Ti saluto cordialmente. 😉

  2. X tutto qui accade. Tralasciando le questioni politiche che non mi interessano, quel personaggetto così come lo chiama Lei ha un nome e cognome, diversamente da Lei che si nasconde dietro uno pseudonimo di “tutto qui accade”… Abbi il coraggio per non usare altri termini di mettere la faccia.. Cos’è ha paura che capiscono chi è? Ahahaha patetici…

  3. Per la verità l’impropria terminologia è stata usata perchè, a mio modesto parere, la descrizione del fatto non mi è parsa particolarmente oggettiva, anzi. Per quanto riguarda il personaggetto condivido in pieno.
    Ottime cose.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente