Coronavirus e i disordini di Napoli: Tra sciacallaggi e bisogni

Napoli, emergenza covid e i disordini: tra sofferenze, sciacallaggi, delinquenza comune e organizzata.

L’On. Piero De Luca (PD), “Vicino a chi soffre ma le violenze di Napoli non sono tollerabili“. E De Magistris va in Tv e c’è chi per fare opposizione soffia sul fuoco della protesta. 

piero-de-luca-1024×683

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

NAPOLI – ”Siamo al fianco di chi sta soffrendo e di chi è in reale difficoltà in questa fase delicata. – Dichiara in una nota politica il parlamentare salernitano del Partito Democratico Piero De LucaLo siamo con i fatti. E come abbiamo dimostrato in passato, continueremo anche oggi e nei prossimi giorni: ci impegneremo al massimo per fornire tutto il supporto possibile a chi sta risentendo da un punto di vista sociale ed economico del Covid-19 e delle misure sanitarie pur necessarie e indispensabili per salvare le vite dei nostri cittadini. Ma la violenza no, non la tolleriamo”.

‘Non tolleriamo – prosegue l’esponente dem Piero De Luca, capogruppo Pd in commissione Politiche europee alla Camera dei Deputati – chi ne fa uso facendosi scudo di padri e madri di famiglia che lavorano onestamente, che con grande dignità hanno superato la prima fase dell’emergenza e con la stessa compostezza affrontano le legittime e comprensibili preoccupazioni legate a questa seconda ondata, chiedendo giustamente attenzione e sostegno. Non tolleriamo che una piccola fronda di fascisti e delinquenti organizzati alimentino disordini e approfittino di una situazione sanitaria e sociale complessa, che peraltro è difficile in tutto il Paese e in tante aree del mondo intero, per fomentare aggressioni, scontri, violenze o minacce come quelle che ieri si sono abbattute su giornalisti e Forze dell’Ordine. E come ha ricordato il Viceministro Mauri, la tratteremo però ciò che è: criminalità”.

‘E lo faremo per difendere e tutelare anche e soprattutto le persone perbene – conclude l’ On. Piero De Luca – che rischiano di essere penalizzati da questi comportamenti vergognosi e inaccettabili. Napoli, la Campania, il Mezzogiorno sono altro, terra di umanità, dignità, orgoglio, serietà e compostezza.

Napoli, 25 ottobre 2020

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente