Fisi Sanità: No al Covid-Center all’Ospedale di Eboli

La FISI Sanità scrive al DG dell’ASL Salerno e al Sindaco ff per dire no al Centro Covid all’Ospedale di Eboli. 

Rolando Scotillo: “Le motivazioni risiedono tutte nel fatto che ad un territorio di circa 200.000 abitanti verrebbero sottratti i servizi sanitari e le prestazioni sanitarie specialistiche non altrimenti esigibili e si bloccherebbero tutte le attività concentrandole solo ed esclusivamente sul COVID“.

Ospedale_Eboli_Rolando_Scotillo

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – «La FISI ha comunicato alla Direzione Generale della ASL ed al Sindaco FF di Eboli la propria contrarietà alla destinazione d’uso del plesso Eburino a centro Covid-19. – scrive in una nota il Segretario Nazionale di FISI sanità Rolando ScotilloLe motivazioni risiedono tutte nel fatto che ad un territorio di circa 200.000 abitanti verrebbero sottratti i servizi sanitari e le prestazioni sanitarie specialistiche non altrimenti esigibili e si bloccherebbero tutte le attività concentrandole solo ed esclusivamente sul COVID.

Dal lato strutturale, poi, – aggiunge  e ribadisce Scotillo – non ci sono i requisiti per poter differenziare i percorsi se non a discapito di tutti gli altri servizi. “Siamo molto critici” che torna su argomenti già trattati diversi mesi fa “abbiamo avuto più di sei mesi per reperire personale e preparare strutture dedicate al COVID prima tra tutte l’Ospedale di Agropoli come proposto dalla FISI già da febbraio. Attualmente in questi giorni la ASL ha iniziato i lavori necessari presso il nosocomio di Agropoli…. pressapochezza, ritardi ed incapacità di gestire l’emergenza hanno caratterizzato la gestione regionale ed aziendale di questa emergenza.

A questo punto chiediamo di ridurre i posti letto di Malattie Infettive di Eboli e dedicarli ad altre patologie infettive e di trasferire momentaneamente fino al termine dell’emergenza la maggior parte delle attività presso il Presidio di Agropoli. – conclude Rolando Scotillo della FISI Sanità – Infatti sembrerebbe che i firmatari di questa richiesta di ripristino delle funzioni COVID siano disponibili a seguire detti ammalati. Attendiamo risposte»

FISI_EBOLI_NOCOVID

Eboli, 2 novembre 2020

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. ci sono malati oncologici ,terminali,malati cronici evolutivi etc.pazienti che con cure dovute o interventi di rutine potrebbero salvarsi ma stanno morendo perche per colpa della politica devono morire.vergogna vergogna…per la sanita e la ,scuola dal 4 marzo 2020 a oggi non hanno fatto nulla.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente