"Rolando Scotillo" tag

Salerno: Dura nota FISI sulle priorità vaccinali

SALERNO – Dopo i selfie sui Social di dipendenti e persone comuni:Dura nota della FISI Sanità al DG e DS ASL Salerno sulle priorità vaccinali.

Rolando Scotillo Segretario Territoriale FISI Sanità: “chi elude la fila e le priorità e si mostra sui social non sta dimostrando di essere un eroe… è semplicemente un vigliacco. Una Commissione che si occupi di chi si rende colpevole della elusione delle regole che valuti provvedimenti disciplinari come previsto dai CCNL”. 

Vertenza Paistom: È guerra tra i sindacati

CAPACCIO-PAESTUM – Sulla Paistom è scontro tra FISI Sanità, FIADEL e FLAICA CUB, Pistom, Osmosi, Sindaco Alfieri, e in mezzo? i lavoratori. 

Rolando Scotillo (FISI Sanità): “attenderemo qualche giorno e se la situazione non sarà immediatamente risolta citeremo in giudizio la stazione appaltante (PAISTOM) e l’Ente che ha usufruito dei servizi che hanno reso i lavoratori per corresponsabilità”. 

Morti al Centro Covid di Agropoli: Di chi la colpa?

AGROPOLI – Morti al Centro Covid ad Agropoli? La colpa è della totale assenza di Assistenza Territoriale.

“Nessuno tocchi il personale”, Ammonisce FISI Sanità” che preannuncia una denuncia alla Magistratura napoletana ed alla Procura di Napoli, dove ha depositato un esposto per strage colposa nei confronti dei Direttori Generali delle ASL. 

Emergenza Covid, FISI denuncia: Troppi morti in Campania

Il 1 ottobre 2020 i deceduti per COVID in Campania da marzo 2020 erano 456. Attualmente i morti sono 1.545. Troppi.  1.150 morti in solo due mesi. Per Scotillo di FISI Sanità è…

Ospedale di Eboli: La FISI chiama i NAS

EBOLI – La FISI Sanità con un esposto chiede l’intervento dei NAS all’Ospedale di Eboli.
Il Direttore Sanitario scherza con la salute. Rolando Scotillo (FISI): “E’ incredibile 300.000 persone non hanno più una struttura sanitaria di riferimento, hanno concentrato le attività COVID nella sola Eboli sia nel pubblico che nel privato senza che la politica ebolitana dica nulla”.

Fisi Sanità: No al Covid-Center all’Ospedale di Eboli

EBOLI – La FISI Sanità scrive al DG dell’ASL Salerno e al Sindaco ff per dire no al Centro Covid all’Ospedale di Eboli. 

Rolando Scotillo: “Le motivazioni risiedono tutte nel fatto che ad un territorio di circa 200.000 abitanti verrebbero sottratti i servizi sanitari e le prestazioni sanitarie specialistiche non altrimenti esigibili e si bloccherebbero tutte le attività concentrandole solo ed esclusivamente sul COVID”.

Sanità: Ambulatori e ricoveri, tutto chiuso in Campania

SALERNO – Sanità in Campania, ambulatori e ricoveri: Tutto chiuso; Denuncia Scitillo della FISI Sanità. 

Scotillo FISI Sanità: “De Luca ha fallito ed a pagare sono i cittadini campani, si dimetta in questi anni ha solo consolidato un sistema fatto di nomine, appalti, esternalizzazioni e quant’altro necessario alla propria elezione politica. Null’altro.” 

Eboli: Il ritiro “tattico” di Cardiello “spegne” il centrodestra

EBOLI – Cardiello si ritira e da Sindaco del Fronte popolare affondato da LEU, “spegne” FI e, il Centrodesta piomba nel buio. 

E per la prima volta il Centrodestra non compare sulla scheda elettorale. Cosa c’è dietro l’angolo? Un complotto che coinvolge dietro l’infiltrazione camorristica: Prefettura, Procura, FI, Cariello e la sua Ammistrazione, o è semplicemente la fuga di candidati a seguito di una impostazione di campagna elettorale “bocciata” dai cittadini? Forse non vuole concedere vantaggi a nessuno e attende strade “giudiziarie” per  poi riproporsi.

Amministrative Eboli 2020. Sfida a 3 tra Cariello, Santimone e Del Vecchio

EBOLI – Sono Santimone e Del Vecchio sostenuti ognuno da una sola lista a sfidare il Sindaco uscente Cariello e le sue 6 liste.

Saltati gli schieramenti tradizionali, di centrosinistra e centrodestra, oscurati tutti i partiti tranne l’inossidabile PCI. Cardiello non c’è e liquida il centrodestra. Si sfidano: 3 candidati a Sindaco; 8 liste e 185 candidati al Consiglio comunale; 17 a sostegno di Del Vecchio; 24 a sostegno di Santimone; 144 a sostegno di Cariello. Il voto regionale nemmeno è certo. Con Cariello votano in buona parte De Luca, altri Caldoro.

ASL SA e la ‘para’denuncia FISI: Premi agli “amici” niente agli “eroi”?

SALERNO – ASL Salerno: Medici ed Infermieri “Eroi senza Premi”.  La “para”denuncia di FISI Sanità: “Per gli amici i premi ci sono sempre…”

Programmi, progetti e prestazioni di cui agli Anni Scolastici 2017/2018 e 2018-2019. Programmi regionali 2014/2019 “Star Bene a Scuola – Verso le Scuole promotrici di Salute”. Fondi dedicati, Deliberati nel 2017, valutati nel febbraio 2020 (pre Covid) e liquigati con Determina del maggio 2020. Percorsi che FISI accosta a eventuali trattamenti premiali (emergenza Covid), differenziati e privilegiati a danno di medici e infermieri.

Ospedale di Eboli e “Fase 3”: Il Ridimensionamento. Fase 4: Chiusura

EBOLI – Accorpamenti e ridimensionamenti al PO di Eboli: Il DS convoca in assembramento solo Uil-Fpl e Cisl-Fp. Arriva la Denuncia di FISI.

E dopo la fase 3 si aspetta la Fase 4: La chiusura. “Compagni di Merenda” sul futuro dell’Ospedale di Eboli, accusa Scotillo di FISI Sanità, che scrive al DG ASL Salerno Iervolino. Scotillo associa queste decisioni ad un fare “camorristico” e chiede: “perché si continua a dare tali “poteri” ad una persona che più volte con il suo agire ha messo in imbarazzo tutta l’Azienda? Intanto c’è chi se la prende con De Luca.

Dopo-Report sulla Sanità “fermata” a Eboli: È polemica Scotillo-Sindaco Cariello

EBOLI – Dopo la trasmissione Report di RAI3 monta la polemica. FISI Sanità rimbecca Cariello: “Il Sindaco di Eboli, muto!” 

FISI Sanità al Primo cittadino di Eboli: “Non si preoccupi il Sindaco di Eboli ….la FISI e Rolando Scotillo difendono sempre i più deboli e non i “sistemi” e chi li gestisce”. E la storia continua. E tutto gira intorno a De Luca, a chi gli vuol tirar le cuoia e gli interessi politici in vista delle elezioni regionali. 

Tra strabismo, delatori e “confidenti: La Sanità Campana secondo Report

EBOLI – Tra strabismo “delatori”, “ruffiani”, “confidenti” Sigfrido Ranucci e Report scambiano la Campania con la Lombardia, tra le proteste del Sindaco di Eboli Cariello. 

Report in un transfert ha confuso il Campolongo Hospital con il Pio Albergo Trivulzio e la strage di anziani avvenuta nelle RSA lombarde? Forse c’è stato un refuso nel titolo, Ranucci anziché “La Sanità si è fermata ad Eboli”, voleva titolare “La Sanità si è fermata sotto la Madunnin”. De Luca non è un Santo e la Sanità in Campania ha tanti problemi come quello che mentre era Commissariata la Padania si ingozzava di soldi e li bruciava in ruberie e scandali. 

La FISI all’attacco dell’ASL e del “Modello Eboli”: Si va allo Sciopero

SALERNO – ASL Salerno, sorda al dialogo e dopo azioni scellerate con la FISI Sanità si va Verso lo Sciopero.

L’accusa: Sperpero di danaro pubblico; blocco di tutte le prestazioni sanitarie; progetti obiettivi pagati senza contrattazione ad amici ed amici di amici; Ospedale generalista di Eboli annullato per pazienti Covid che verranno negando il diritto alla salute ad un paziente affetto da TBC dirottato da Infettivologia a Medicina. 

La FISI denuncia: Sanità negata a Eboli. Paziente TBC dirottato da Infettivologia a Medicina

EBOLI – Paziente affetto da TBC ricoverato a Medicina anziché all’Infettivo. Sanità negata al P.O. di Eboli: Denuncia la FISI.

Scotillo (FISI Sanità):”State operando in modo da distruggere l’Ospedale di Eboli”. Cardiello (FI): “L’Ospedale di Eboli deve ritornare alla normalità: stop accorpamenti.  Il nuovo accorpamento del reparto di otorino e di ortopedia, prima accorpato con Oculistica (il terzo in due anni) ci lasciano basiti”. La “palla” passa a Iervolino e a De Luca.

FISI Sanità e emergenza Covid: Tra approssimazione e diritti negati

SALERNO – Emergenza Covid: Tra Regione e ASL Salerno, disorganizzazione e approssimazioni, solo diritti negati. 

Scotillo (FISI Sanità): “E’ il caso dell’emergenza Covid-19 che, fortunatamente in Campania è stata benevola per il basso numero di contagi. Sembra, che la tragedia della Lombardia (56.000 casi e 10.000 morti) sia di poco conto rispetto alla Campania (3.442 casi e 231 morti)”, non vi sono termini di paragone”. 

FISI a Prefetto e ASL: Garantire la salute da disordine e confusione

SALERNO/EBOLI – La FISI Sanità invia un documento al Prefetto ed all’ASL: Garantire a tutti i cittadini le prestazioni sanitarie bloccate da disorganizzazione e confusione. 
Ad iniziare dal P.O. di Eboli e dal 6 aprile, quando si aprirà il nuovo reparto di Malattie Infettive con Covid, bisognerà disinfettare l’U.O. di Anestesia e Rianimazione usato promiscuamente e senza percorsi differenziati, restituendo la alle attività ordinarie e ponendo fine all’accorpamento dei reparti di Urologia e Chirurgia e di Oculistica e ORL, e accelerare l’apertura dei Covid Hospital di Agropoli, Scafati. 

Ricovero 40 anziani al Campolongo Hospital: È protesta generale

EBOLI – Vibrata protesta contro l’ASL di 2 Assessori e 5 Consiglieri di maggioranza sul ricovero dei 40 anziani a Campolongo Hospital.

Corsetto, La Brocca, Merola, Salviati, Sgritta, Masala e Senatore contrari all’ASL: “Il nostro non è un NO all’accoglienza, tuttavia occorre ammettere con coscienza i limiti strutturali e professionali”. Il Presidente Vechio: “rivolgo invito al Direttore Generale dell’Asl di Salerno dott. Iervolino a rinunciare alla decisione assunta”.

Preoccupazioni per il trasferimento di 40 anziani al Campolongo Hospital

EBOLI – 40 pazienti positivi del centro Juventus di Sala Consilina trasferiti al Campolongo Hospital. 

I dubbi sulla tutela dei percorsi differenziati di Scotillo e Adelizzi di FISI e CSP DVD oltre che: “Perché trasferirli in una Casa di Cura a oltre 60 KM di distanza e che ha già dimostrato di essere inefficiente ed impreparata sulla materia e che ha costretto per la sua negligenza alla quarantena molti operatori sanitari dell’Ospedale di Eboli?” 

Blocco ricoveri Ospedale di Eboli: FISI Sanità chiede chiarimenti

SALERNO – Blocco ricoveri all’Ospedale di Eboli: FISI Sanità protesta e chiede chiarimenti al DG e al DS dell’ASL di Salerno. 

Scotillo (FISI): “Bloccare tutto non ha un senso logico anche perché sono necessari, per l‘emergenza coronavirus, posti intensivi e non posti ordinari. Non è possibile che un Ospedale che serve un ampio bacino di utenza possa fermarsi.” 

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente